giovedí, 19 ottobre 2017

CALA DE MEDICI

Marina Cala de' Medici: eseguito test di trazione su anelli di ormeggio

Marina Cala de’ Medici ha di recente sottoposto gli anelli di ormeggio a test di trazione. Il Porto si conferma così laboratorio innovativo e tecnologico, non limitandosi a utilizzare materiali e oggetti, ma preoccupandosi di verificarne qualità e prestazioni.
«Negli anni i materiali sono soggetti a usura e rientra, quindi, nella normalità prevedere un loro ripristino – commenta la Direzione portuale - Per quanto riguarda le attrezzature di ormeggio, gli anelli sono una delle parti più soggette a usura. Per la loro sostituzione è quindi fondamentale utilizzare materiali di ottima qualità, prevedere lavorazioni di costruzione a regola d’arte e far verificare il prodotto finito con test di laboratorio. Nel caso specifico, i componenti, cioè gli anelli, sono stati affidati a un laboratorio di verifica e certificazione che ha eseguito delle prove di trazione superiori alle 14 tonnellate», conclude la Direzione.
Il materiale per la realizzazione degli anelli è arrivato dalla Germania attraverso un grossista ed importatore toscano. L’anello modello è stato realizzato da un fabbro, che si è occupato della calandratura, cioè di piegare la barra dritta ad anello, e da una carpenteria inox, che si è occupata di completare la costruzione dell’anello, agganciandovi il perno avvitato, cioè la parte a vite che entra nel basamento.
Pronto l’anello modello, è stato contattato il laboratorio di certificazione. Per la prova di trazione, l’anello è stato inserito in una macchina che simula la trazione: è presente un blocco, che costituisce il basamento della macchina, in cui viene inserito il perno avvitato dell’anello; all’estremità opposta viene inserito un grillo o golfare. La macchina ha poi dei pistoni che si allungano e che sviluppano una trazione, che in questo caso specifico è arrivata fino a 140 KN (kilonewton). Eseguito il test, il laboratorio ha rilasciato a Marina Cala de’ Medici un verbale.


12/04/2017 11:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Terza giornata alla Marseille One Design

Il vento oggi è andato da medio a leggerissimo, permettendo comunque la disputa di tre prove anche se gli equipaggi hanno dovuto dare prova delle loro migliori capacità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci