domenica, 25 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    optimist    vela olimpica    alcatel j/70    azzurra    altura    j/70    gc32    finn    scarlino    nautica    vele d'epoca    tp52    press   

PORTO TURISTICO

Marina d’Arechi sbarca al Boot Dusseldorf

marina 8217 arechi sbarca al boot dusseldorf
redazione

Nel suo nome quasi una missione naturale. Che un porto turistico porti il nome di un principe germanico, quell’Arechi, che fra il 700 e l’800 stabilì a Salerno, uno dei più floridi e culturalmente stimolanti, regni longobardi, sancisce in effetti un legame storico non irrilevante con la grande comunità dei diportisti tedeschi.
Reduce da un London Boat Show che ha fornito l'occasione per presentare l'offerta dei nuovi 400 posti barca, appena ultimati, e quindi il completamento di quello che è oggi uno dei maggiori porti turistici del mediterraneo, Marina d’Arechi con i suoi 340.000 mq di specchio acqueo e 1.000 posti barca, fino a 100 m. di lunghezza, mette oggi a disposizione della clientela internazionale di visitare luoghi famosi in tutto il mondo, a mare e a terra : Amalfi, Positano, Capri, il Cilento, ma anche Ravello, Pompei, Ercolano e Paestum. A Londra il messaggio di marketing ha centrato e superato i risultati attesi:  circa 150 manifestazioni di interesse per l'utilizzo dei posti barca, a conferma di segnali positivi di ripresa dell'intero settore, strategico per l'economia italiana.
Marina d’Arechi, si presenta ora al Boot Dusseldorlf con l’identikit di un vero e proprio yachting paradise; unico porto turistico della Campania presente con un suo stand (Hall 13/E41) al più importante appuntamento per il mercato nautico europeo, che si svolgerà dal 21 al 29 gennaio. Marina d'Arechi  assume naturalmente anche il ruolo di - sottolinea Agostino Gallozzi, presidente della società che ha progettato, realizzato e oggi gestisce il porto - “ambasciatore delle bellezze e dell’offerta turistica di qualità di una delle aree geografiche più entusiasmanti  del Mediterraneo”. 
Marina d’Arechi è forte anche dell’intesa commerciale annunciata a Londra con la prestigiosa società britannica Camper & Nicholson Marinas, marchio storico dello yachting internazionale di fascia alta, nato nel 1782. Intesa in base alla quale Marina d'Arechi manterrà, naturalmente, la propria piena autonomia, con la Camper & Nicholson Marinas che assicurerà il proprio supporto di esperienza e di conoscenza del settore, a sostegno ed impulso delle attività di marketing, particolarmente a livello internazionale.  
Parola d’ordine anche a Dusseldorf sarà “qualità”. Marina d’Arechi che si è caratterizzata per i suoi altissimi standard si candida a svolgere, specie in Germania, un ruolo di attrazione di turismo del mare, che richiede come precondizione proprio la qualità complessiva, ma che è in grado di generare un indotto molto importante. Una sfida che il porto nel golfo di Salerno si prepara a lanciare in un audience di 1.800 espositori provenienti da 50 paesi con una affluenza attesa di circa 250.000 visitatori.


18/01/2017 19:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

VIDEO - America's Cup, Day 1: due vittorie per New Zealand

Il video della 1a giornata delll'America's Cup con le due vittorie di New Zealand su Oracle

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci