venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

VOLVO OCEAN RACE

A MAPFRE la in-port race di Alicante

mapfre la in port race di alicante
redazione

Xabi Fernàndez e il suo equipaggio hanno costruito la vittoria fin dalle prime battute, con la scelta coraggiosa di passare alle spalle di tutto la flotta per prendere la parte destra del campo di regata, una chiamata dello stesso Fernandez, del tattico britannico Rob Greenhalgh e dell’esperto navigatore Juan Vila che avevano visto a destra il lato favorito. Già al primo cancello lo scafo rosso e bianco degli spagnoli ha preso la leadership, con un distacco che è andato progressivamente aumentando fino sulla linea del traguardo, che hanno tagliato con quasi un minuto e mezzo di margine sui franco/cinesi di Dongfeng Race Team.
“Il fatto è che non si è trattato di una regata facile, ci siamo presi un po’ di rischio in partenza.” Ha spiegato Fernandez nel collegamento video dal mare dopo la vittoria. “Abbiamo visto un buco davanti a Brunel e ci siamo infilati. Poi tutto è andato davvero bene. Abbiamo vinto la prima regata della Volvo Ocean Race, non avrebbe potuto andare meglio. Sono molto contento di come ha lavorato il team, del risultato. Grazie anche al pubblico, così numeroso oggi.” Con la vittoria di oggi gli iberici hanno messo in fila il quinto risultato positivo dalla disputa della Round the Island Race, lo scorso agosto.
Il team spagnolo ha condotto una regata impeccabile, in termini di strategia, manovre e conduzione della barca, e la sua leadership non è mai veramente stata in pericolo mentre alle sue spalle gli altri team si davano battaglia, con Dongfeng Race Team autore di un’ottima rimonta fino alla seconda posizione. “Siamo riusciti a rientrare dopo la partenza perché il mio equipaggio ha fatto un ottimo lavoro. Sono molto contento di come è andata la giornata e complimenti a MAPFRE. Noi abbiamo fatto un buon lavoro e avevamo bisogno di un risultato positivo, dato che il prologo non è stato proprio brillante. Oggi le condizioni non erano proprio facilissime, ma siamo riusciti a rientrare.” Ha detto Charles Caudrelier, skipper di Dongfeng. “Il momento chiave è stato quando siamo riusciti a passate Vestas di poppa e a mettere un po’ di acqua fra noi e loro, e a navigare liberi dai rifiuti.”
Interessante anche il duello fra gli americani di  Vestas 11th Hour Racing e gli olandesi di Team Brunel con gli italiani Alberto Bolzan, che oggi ha lasciato il timone al suo skipper, e Maciel Cicchetti.  “Credo siamo migliorati molto rispetto a ieri, è solo la seconda volta che navighiamo insieme con questo gruppo e abbiamo imparato molto dalla regata di prova di ieri.” Ha detto lo skipper olandese di team Brunel Bouwe Bekking. “Oggi siamo partiti male, ma poi abbiamo navigato bene. Abbiamo fatto delle scelte buone, altre meno buone, ma è così è la vela. Tutto sommato sono contento.”
Sun Hung Kai/Scallywag è riuscito a rimontare e finire in quinta posizione, davanti a team AkzoNobel mentre i giovani di Turn the Tide on Plastic di Dee Caffari e con la triestina Francesca Clapcich, non sono mai veramente riusciti a entrare in fase.
MAPFRE In-Port Race Alicante 
1- MAPFRE - 54:38 - 7 punti
2- team Dongfeng Race Team - 56:06 - 6 punti
3- Vestas 11th Hour Racing - 56:54 - 5 punti
4- Team Brunel - 57:13 - 4  punti
5- Team Sun Hung Kai / Scallyway - 58:07 - 3 punti
6- team AkzoNobel - 58:31 - 2  punti
7- Turn the Tide on Plastic - 59:39 - 1 punto


14/10/2017 16:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci