domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

J24

Manca poco al 37° Campionato Nazionale Open J24

manca poco al 37 176 campionato nazionale open j24
redazione

Sono già oltre trentacinque gli equipaggi pre-iscritti pronti a scendere nelle splendide acque dell’arcipelago di La Maddalena da martedì 23 a domenica 28 maggio per contendersi il titolo nazionale del monotipo a chiglia fissa più popolare al mondo. Sarà, infatti, la sezione di La Maddalena della Lega Navale Italiana, sotto l’egida della FIV, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J24, il patrocinio del Comune di La Maddalena e il prezioso supporto della Marina Militare, ad ospitare la trentasettesima edizione del Campionato Nazionale Open J24.
Dopo il perfezionamento delle iscrizioni, i controlli preventivi di stazza e il peso degli equipaggi che inizieranno già da martedì per proseguire nella giornata seguente, mercoledì si svolgerà la tradizionale regata di prova (ore 13.30) e la cerimonia ufficiale di apertura del XXXVII Campionato Nazionale Open J24 che sarà ospitata a bordo di Nave Palinuro (ore 17.30). A seguire, si svolgerà una suggestiva cerimonia dell’alza bandiera che vedrà impegnato il picchetto armato della Marina Militare.  
In occasione del Campionato Nazionale Open J24 Nave Palinuro sarà ormeggiata nei pressi del Porto Turistico di Cala Galetta e sarà visitabile nei tre giorni precedenti alla manifestazione.
Giovedì 25, dopo lo skipper meeting prenderanno il via le regate (ore 12 segnale di avviso della prima prova) che proseguiranno sino a domenica. Nella serata di sabato è in programma la tradizionale cena riservata agli equipaggi mentre il giorno seguente si svolgerà la cerimonia conclusiva durante la quale, oltre a premiare le prime cinque imbarcazioni classificate e i vincitori di ogni singola prova di giornata, verrà assegnato al miglior equipaggio italiano il Trofeo Challenger della Classe e il titolo di Campione Nazionale 2017. Sono previste dodici prove complessivamente e non ne potranno essere disputate più di tre al giorno. Il Campionato sarà valido con un minimo di quattro regate completate e con cinque prove sarà possibile applicare uno scarto.
In acqua, più determinati che mai a difendere il titolo tricolore, ci saranno i campioni uscenti di Ita 503 Kong Grifone armato da Marco Stefanoni (LNI Mandello) e timonato da Francesco Bertone (C.V.La Scuffia), i pluricampioni di Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno, il fuoriclasse americano Keith Whittemore con Usa 5399 Furio (secondo assoluto nella passata edizione), un Team tedesco e tanti altri equipaggi fra i quali Ita 501 Avoltore armato dal Capo Flotta J24 dell’Argentario Massimo Mariotti e timonato dallo storico Francesco Cruciani, Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe J24 Italiana Pietro Diamanti, il giovane equipaggio di Ita 304 Five for Fighting J armato e timonato da Eugenia De Giacomo (CCR Lauria), senza dimenticare l’agguerritissima Flotta sarda J24 con Ita 405 Vigne Surrau del Club Nautico Arzachena con Aurelio Bini, Ita 443 Aria della LNI Olbia timonato dal Capo Flotta sardo Marco Frulio, Ita 4 “12.1 Santa Lucia” di Lucio Balzano e molti altri.
 “Un doveroso ringraziamento a chi sta lavorando per la buona riuscita di questo Campionato e per rendere il soggiorno a Maddalena piacevole e coinvolgente: in modo particolare desidero ringraziare Discover Nikolatesla Elica, Cantine Contini, Moby Line, Delcomar e Tirrenia per il loro prezioso supporto. In occasione della manifestazione, la Classe J24 ha stipulato un’importante convenzione con Moby Line - Tirrenia per il trasporto delle imbarcazioni dai porti di Genova, Livorno e Civitavecchia, con destinazione Olbia. La Delcomar ha offerto gratuitamente a tutti concorrenti il passaggio Palau-Maddalena e ritorno. Significativi accordi sono stati raggiunti anche con le strutture ricettive.- ha spiegato l’organizzatore ed ex presidente della Classe Italiana J24 Mariolino Di Fraia che come sempre avrà in equipaggio sul suo Ita 460 Botta Dritta il Sindaco di Maddalena, Luca Montella – Sono certo, inoltre, che la preziosa e fattiva collaborazione con la Marina Militare della quale sono particolarmente orgoglioso, saprà, rendere ancora più suggestiva la permanenza a Maddalena .”
Appuntamento, quindi, da martedì 23 a domenica 28 con il Campionato Nazionale Open J24, valido anche come terza tappa del Circuito Nazionale 2017: lo spettacolo è assicurato!  


16/05/2017 19:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci