venerdí, 16 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

team    press    ferreti group    fvg marina networks    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40   

MARINA DI VARAZZE

M32 -Mediterranean Series: vince il team Vitamina Veloce di La Corte

m32 mediterranean series vince il team vitamina veloce di la corte
redazione

Dopo due giorni di alta pressione africana che ha reso impossibile lo svolgimento delle regate, finalmente il ‘buon vento’ ha premiato la pazienza di partecipanti e del pubblico. Domenica 28 Maggio, si sono svolte, infatti, 6 sfide valide per l’attesissima tappa varazzina della M32 Mediterranean Series consentendo così l’aggiornamento della classifica.
Superficie del mare totalmente liscia, bavette da due nodi hanno caratterizzato le prime giornate. Ma quando le speranze sembravano ormai perdute, non certo confortate da un bollettino meteo favorevole, ecco finalmente il vento.
Domenica, i team si sono sfidati in avvincenti e adrenaliniche regate, seguite dal pubblico che, assistendo anche dalle spiagge ha potuto viverle da vicino. Questi leggerissimi catamarani del peso di appena 510 kg realizzati in carbonio sono fulmini del mare in grado di volare letteralmente sull’acqua avvicinandosi molto, in questo caso, anche alle coste.
Venendo ai risultati, “Vitamina Veloce” di Andrea La Corte si è aggiudicata il podio. Al secondo posto, un altro equipaggio italiano: “Italian Sailing team” di Riccardo Simoneschi; terzo classificato, il team monegasco “Neverland” di Guido Miani in cui ha gareggiato il varazzino Martino Tortarolo di Varazze Club Nautico. Tra i successi all’attivo di Tortarolo, il titolo mondiale nella classe Melges 32 vinto nel 2012 nelle acque di Miami con il team statunitense di John Kilroy.
Quarti classificati, i “Vikings” di Hakan Sensson, seguiti dagli svizzeri di Section 16” di Richard Davies.
Se venerdì e sabato l'arrivo dell'estate ha reso impossibile lo svolgimento di prove valide per la classifica, ha comunque permesso di svolgere le previste attività con gli ospiti che hanno apprezzato la capacità degli M32 di muoversi praticamente in assenza di vento.
Marina di Varazze è stata giudicata dagli equipaggi perfetta sia dal punto di vista logistico sia dell'accoglienza.
Positive le parole di Gabriele Benussi, tattico di "Mascalzone Latino", che nella Battle of Varazze era a bordo di Vitamina Veloce: "una sistemazione ottima dal punto di vista logistico, con le barche vicino alle strutture di assistenza tecnica, e alla ricca gallery di ristoranti e negozi. Ottima l’assistenza tecnica di Varazze Club Nautico che ci ha pienamente supportato nella logistica e nella preparazione del campo gara "
Non è mancato il momento di festa con una serata organizzata al “Club Orizzonte” di Varazze.
La manifestazione, ospitata da Marina di Varazze, è stata organizzata da Sailing Series by B.PLAN Sport & Events con il supporto logistico di Varazze Club Nautico.
Local sponsor per Marina di Varazze: Raymarine, Wave Channel e Sea Storm.


29/05/2017 20:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci