martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    regate    soling    trophy    melges 40   

MARINA DI VARAZZE

M32 -Mediterranean Series: vince il team Vitamina Veloce di La Corte

m32 mediterranean series vince il team vitamina veloce di la corte
redazione

Dopo due giorni di alta pressione africana che ha reso impossibile lo svolgimento delle regate, finalmente il ‘buon vento’ ha premiato la pazienza di partecipanti e del pubblico. Domenica 28 Maggio, si sono svolte, infatti, 6 sfide valide per l’attesissima tappa varazzina della M32 Mediterranean Series consentendo così l’aggiornamento della classifica.
Superficie del mare totalmente liscia, bavette da due nodi hanno caratterizzato le prime giornate. Ma quando le speranze sembravano ormai perdute, non certo confortate da un bollettino meteo favorevole, ecco finalmente il vento.
Domenica, i team si sono sfidati in avvincenti e adrenaliniche regate, seguite dal pubblico che, assistendo anche dalle spiagge ha potuto viverle da vicino. Questi leggerissimi catamarani del peso di appena 510 kg realizzati in carbonio sono fulmini del mare in grado di volare letteralmente sull’acqua avvicinandosi molto, in questo caso, anche alle coste.
Venendo ai risultati, “Vitamina Veloce” di Andrea La Corte si è aggiudicata il podio. Al secondo posto, un altro equipaggio italiano: “Italian Sailing team” di Riccardo Simoneschi; terzo classificato, il team monegasco “Neverland” di Guido Miani in cui ha gareggiato il varazzino Martino Tortarolo di Varazze Club Nautico. Tra i successi all’attivo di Tortarolo, il titolo mondiale nella classe Melges 32 vinto nel 2012 nelle acque di Miami con il team statunitense di John Kilroy.
Quarti classificati, i “Vikings” di Hakan Sensson, seguiti dagli svizzeri di Section 16” di Richard Davies.
Se venerdì e sabato l'arrivo dell'estate ha reso impossibile lo svolgimento di prove valide per la classifica, ha comunque permesso di svolgere le previste attività con gli ospiti che hanno apprezzato la capacità degli M32 di muoversi praticamente in assenza di vento.
Marina di Varazze è stata giudicata dagli equipaggi perfetta sia dal punto di vista logistico sia dell'accoglienza.
Positive le parole di Gabriele Benussi, tattico di "Mascalzone Latino", che nella Battle of Varazze era a bordo di Vitamina Veloce: "una sistemazione ottima dal punto di vista logistico, con le barche vicino alle strutture di assistenza tecnica, e alla ricca gallery di ristoranti e negozi. Ottima l’assistenza tecnica di Varazze Club Nautico che ci ha pienamente supportato nella logistica e nella preparazione del campo gara "
Non è mancato il momento di festa con una serata organizzata al “Club Orizzonte” di Varazze.
La manifestazione, ospitata da Marina di Varazze, è stata organizzata da Sailing Series by B.PLAN Sport & Events con il supporto logistico di Varazze Club Nautico.
Local sponsor per Marina di Varazze: Raymarine, Wave Channel e Sea Storm.


29/05/2017 20:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci