sabato, 18 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40   

GC32

Lotta a due per il titolo GC32 Racing Tour 2017

lotta due per il titolo gc32 racing tour 2017
redazione

La Marseille One Design, gran finale del GC32 Racing Tour 2017, è in programma per la prossima settimana e sarà l'evento decisivo per decidere i nomi dei vincitori del circuito europeo dei catamarani volanti. Sarà la quarta volta consecutiva che la tappa finale del campionato si svolgerà nella città francese. 
Alla vigilia della Marseille One Design, la lotta per la vittoria finale è ormai cosa riservata a due team: l'attuale leader del GC32 Racing Tour, Realteam dello skipper svizzero Jérôme Clerc, e Argo dello statunitense Jason Carroll, già due volte campione del mondo Melges 32. Finora Realteam ha vinto due eventi, la GC32 Riva Cup e la GC32 Orezza Corsica Cup in Calvi, in Corsica lo scorso mese, mentre Argo ha battuto Realteam nell'altra tappa italiana GC32 Villasimius Cup e in Spagna, alla 36ma Copa del Rey MAPFRE. Nel 2016, Argo concluse la Marseille One Design in seconda posizione e quest'anno Realteam ha un esiguo vantaggio di due soli punti sugli americani. 
“Ho voglia di regatare, perché a Calvi è stato un bel assaggio, abbiamo fatto del vero match racing con Argo e credo che a Marsiglia sarà lo stesso. Al peggio dovremo finire alle loro spalle." Ha dichiarato lo skipper svizzero Clerc, che si è detto felice di poter correre ancora una volta con i GC32 a Marsiglia. 
Mamma Aiuto! e Realteam a Marsiglia. Foto: Sander van der Borch/www.sandervanderborch.com
Matematicamente c'è ancora una chance anche per Mamma Aiuto! dello skipper giapponese Naofumi Kamei, attualmente terzo, per soffiare la seconda piazza ad Argo, ma, più realisticamente i giapponesi dovranno guardarsi le spalle. Infatti, a tre punti di distanza, in quarta posizione, c'è il francese Sebastien Rogues su Team ENGIE, che regaterà in acque francesi e dunque avrà ancor più motivazione a salire sul podio del GC32 Racing Tour 2017.

Se le posizioni sul tabellone sono sempre più definite, altrettanto non si può dire per la classifica riservata agli armatori/timonieri del GC32 Racing Tour 2017, dove le tre barche al vertice ARGO, Mamma Aiuto! e Malizia – Yacht Club de Monaco di Pierre Casiraghi sono separate da un solo punto. 

Dopo un rovesciamento a Calvi, ritorneranno in gara anche i francesi di Zoulou per la Marseille One Design, ma sarà Arnaud Psarofaghis a prendere il timone dalle mani di Erik Maris per quest'ultimo evento. Psarofaghis ha una notevole esperienza sui GC32, essendo stato in passato il vice di Ernesto Bertarelli con il team Alinghi, da cui arriva. Zoulou ha il vantaggio di poter contare anche sulla conoscenza del campo di regata del veterano di Coppa America ed esperto di multiscafi Thierry Fouchier, anch'egli residente a Marsiglia. "Credo che sia un grande campo di regata." Ha detto Fouchier. "Si può regatare anche se c'è vento forte da est, come il Mistral. si è vicini alla famosa Corniche e alla spiaggia, ossia dove sarà posizionata l'area spettatori dei Giochi, ed è vicino al centro città. Sarà un bell'evento."

Durante la Marseille One Design si svolgeranno anche altre prove valide per l'ANONIMO Speed Challenge. Introdotto nella stagione 2017, si tratta di una prova di velocità che vede impegnati gli equipaggi su due lati al lasco, separati da una strambata. Questi test danno anche l'opportunità ad alcuni fortunati ospiti di provare l'esperienza di navigare a bordo di un catamarano volante ad alta velocità.

Il vincitore dell'ANONIMO Speed Challenge 2017 riceverà un orologio Anonimo Nautilo in edizione limitata GC32 Racing Tour, con una finitura speciale gialla e nera, ossia nei colori del logo GC32. Dotato di un robusto movimento automatico e stagno fino a 200 metri di profondità, l'orologio è prodotto in soli 17 esemplari, tutti numerati e firmati.

Le regate si svolgeranno sulla Rade Sud di Marsiglia, proprio davanti alla Corniche John-Fitzgerald-Kennedy e la spiaggia del Prado. La flotta del GC32 Racing Tour sarà ormeggiata nella Marina Roucas Blanc. La Marseille One Design sarà la prima regata ospitata nella futura marina olimpica dopo la conferma giunta lo scorso mese che Parigi e Marsiglia per la vela, saranno sede dei Giochi 2024. Quest'anno, inoltre, Marsiglia è capitale europea dello sport e ha ospitato un folto programma di eventi sportivi di cui fa parte anche la Marseille One Design.

Manfred Ramspacher, la cui società Sirius Events organizza la Marseille One Design, ha dato il benvenuto al GC32 Racing Tour a Marsiglia: “Ancora una volta, per il quarto anno consecutivo Marsiglia è sede del gran finale del GC32 Racing Tour. Con i giochi olimpici confermati per il 2024, la regata porta qui alcuni degli atleti migliori della vela internazionale, con molti olimpionici, che negli anni passati hanno contribuito a fare di Marsiglia la località ideale per ospitare eventi velici di alto livello.”

Classifica GC32 Racing Tour 2017 dopo quattro eventi

Pos Team Riva Cup Villasimius Cup Copa del Rey MAPFRE Orezza Corsica Cup Tot
1 Realteam 1 2 3 1 7
2 Argo 4 1 2 2 9
3 Mamma Aiuto! 6 3 1 5 15
4 Team ENGIE 3 5 7 3 18
5 Malizia - Yacht Club de Monaco 7 6 4 4 21
6 Movistar 5 4 5 10 24
7 ARMIN STROM Sailing Team 2 7 9 10 28
8 Zoulou 10 10 6 7 33
9 .film Racing 10 10 8 6 34
Classifica Owner-Driver dopo quattro eventi

Pos Team Riva Cup Villasimius Cup Copa del Rey MAPFRE Orezza Corsica Cup Tot
1 Mamma Aiuto! 6 2 1 1 10
2 Argo 1 1 2 6 10
3 Malizia - Yacht Club de Monaco 2 3 3 3 11
4 .film Racing 6 6 5 2 19
5 Zoulou 6 6 4 4 20


05/10/2017 18:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Verve Cup Offshore Regatta: Enfant Terrible è secondo a Chicago

Dopo quattro giorni di regate, e un totale di dieci prove disputate, si è chiusa a Chicago la Verve Cup Offshore Regatta, evento riservato alla classe Farr 40

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci