mercoledí, 21 febbraio 2018

GC32

Lotta a due per il titolo GC32 Racing Tour 2017

lotta due per il titolo gc32 racing tour 2017
redazione

La Marseille One Design, gran finale del GC32 Racing Tour 2017, è in programma per la prossima settimana e sarà l'evento decisivo per decidere i nomi dei vincitori del circuito europeo dei catamarani volanti. Sarà la quarta volta consecutiva che la tappa finale del campionato si svolgerà nella città francese. 
Alla vigilia della Marseille One Design, la lotta per la vittoria finale è ormai cosa riservata a due team: l'attuale leader del GC32 Racing Tour, Realteam dello skipper svizzero Jérôme Clerc, e Argo dello statunitense Jason Carroll, già due volte campione del mondo Melges 32. Finora Realteam ha vinto due eventi, la GC32 Riva Cup e la GC32 Orezza Corsica Cup in Calvi, in Corsica lo scorso mese, mentre Argo ha battuto Realteam nell'altra tappa italiana GC32 Villasimius Cup e in Spagna, alla 36ma Copa del Rey MAPFRE. Nel 2016, Argo concluse la Marseille One Design in seconda posizione e quest'anno Realteam ha un esiguo vantaggio di due soli punti sugli americani. 
“Ho voglia di regatare, perché a Calvi è stato un bel assaggio, abbiamo fatto del vero match racing con Argo e credo che a Marsiglia sarà lo stesso. Al peggio dovremo finire alle loro spalle." Ha dichiarato lo skipper svizzero Clerc, che si è detto felice di poter correre ancora una volta con i GC32 a Marsiglia. 
Mamma Aiuto! e Realteam a Marsiglia. Foto: Sander van der Borch/www.sandervanderborch.com
Matematicamente c'è ancora una chance anche per Mamma Aiuto! dello skipper giapponese Naofumi Kamei, attualmente terzo, per soffiare la seconda piazza ad Argo, ma, più realisticamente i giapponesi dovranno guardarsi le spalle. Infatti, a tre punti di distanza, in quarta posizione, c'è il francese Sebastien Rogues su Team ENGIE, che regaterà in acque francesi e dunque avrà ancor più motivazione a salire sul podio del GC32 Racing Tour 2017.

Se le posizioni sul tabellone sono sempre più definite, altrettanto non si può dire per la classifica riservata agli armatori/timonieri del GC32 Racing Tour 2017, dove le tre barche al vertice ARGO, Mamma Aiuto! e Malizia – Yacht Club de Monaco di Pierre Casiraghi sono separate da un solo punto. 

Dopo un rovesciamento a Calvi, ritorneranno in gara anche i francesi di Zoulou per la Marseille One Design, ma sarà Arnaud Psarofaghis a prendere il timone dalle mani di Erik Maris per quest'ultimo evento. Psarofaghis ha una notevole esperienza sui GC32, essendo stato in passato il vice di Ernesto Bertarelli con il team Alinghi, da cui arriva. Zoulou ha il vantaggio di poter contare anche sulla conoscenza del campo di regata del veterano di Coppa America ed esperto di multiscafi Thierry Fouchier, anch'egli residente a Marsiglia. "Credo che sia un grande campo di regata." Ha detto Fouchier. "Si può regatare anche se c'è vento forte da est, come il Mistral. si è vicini alla famosa Corniche e alla spiaggia, ossia dove sarà posizionata l'area spettatori dei Giochi, ed è vicino al centro città. Sarà un bell'evento."

Durante la Marseille One Design si svolgeranno anche altre prove valide per l'ANONIMO Speed Challenge. Introdotto nella stagione 2017, si tratta di una prova di velocità che vede impegnati gli equipaggi su due lati al lasco, separati da una strambata. Questi test danno anche l'opportunità ad alcuni fortunati ospiti di provare l'esperienza di navigare a bordo di un catamarano volante ad alta velocità.

Il vincitore dell'ANONIMO Speed Challenge 2017 riceverà un orologio Anonimo Nautilo in edizione limitata GC32 Racing Tour, con una finitura speciale gialla e nera, ossia nei colori del logo GC32. Dotato di un robusto movimento automatico e stagno fino a 200 metri di profondità, l'orologio è prodotto in soli 17 esemplari, tutti numerati e firmati.

Le regate si svolgeranno sulla Rade Sud di Marsiglia, proprio davanti alla Corniche John-Fitzgerald-Kennedy e la spiaggia del Prado. La flotta del GC32 Racing Tour sarà ormeggiata nella Marina Roucas Blanc. La Marseille One Design sarà la prima regata ospitata nella futura marina olimpica dopo la conferma giunta lo scorso mese che Parigi e Marsiglia per la vela, saranno sede dei Giochi 2024. Quest'anno, inoltre, Marsiglia è capitale europea dello sport e ha ospitato un folto programma di eventi sportivi di cui fa parte anche la Marseille One Design.

Manfred Ramspacher, la cui società Sirius Events organizza la Marseille One Design, ha dato il benvenuto al GC32 Racing Tour a Marsiglia: “Ancora una volta, per il quarto anno consecutivo Marsiglia è sede del gran finale del GC32 Racing Tour. Con i giochi olimpici confermati per il 2024, la regata porta qui alcuni degli atleti migliori della vela internazionale, con molti olimpionici, che negli anni passati hanno contribuito a fare di Marsiglia la località ideale per ospitare eventi velici di alto livello.”

Classifica GC32 Racing Tour 2017 dopo quattro eventi

Pos Team Riva Cup Villasimius Cup Copa del Rey MAPFRE Orezza Corsica Cup Tot
1 Realteam 1 2 3 1 7
2 Argo 4 1 2 2 9
3 Mamma Aiuto! 6 3 1 5 15
4 Team ENGIE 3 5 7 3 18
5 Malizia - Yacht Club de Monaco 7 6 4 4 21
6 Movistar 5 4 5 10 24
7 ARMIN STROM Sailing Team 2 7 9 10 28
8 Zoulou 10 10 6 7 33
9 .film Racing 10 10 8 6 34
Classifica Owner-Driver dopo quattro eventi

Pos Team Riva Cup Villasimius Cup Copa del Rey MAPFRE Orezza Corsica Cup Tot
1 Mamma Aiuto! 6 2 1 1 10
2 Argo 1 1 2 6 10
3 Malizia - Yacht Club de Monaco 2 3 3 3 11
4 .film Racing 6 6 5 2 19
5 Zoulou 6 6 4 4 20


05/10/2017 18:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sarà oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, è scattata una gara di solidarietà

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci