mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    laser    azzurra    disabili    52 super series    mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    j70    j24    porti   

REGATE

Loro Piana Superyacht Regatta Day 2: la Costa Smeralda al suo meglio

loro piana superyacht regatta day la costa smeralda al suo meglio
redazione

La brezza fino a 20 nodi ha consentito ieri lo svolgimento di una splendida regata nelle acque tra Porto Cervo e l'Arcipelago di La Maddalena. Vincitori di giornata sono Nahita nella Wally Class e Escapade nella divisione Superyacht. 
Condizioni perfette oggi nelle acque tra la Costa Smeralda e l'Arcipelago di La Maddalena per la seconda giornata della Loro Piana Supeyacht Regatta. Una brezza termica da sudovest, che ha raggiunto intensità fino a venti nodi nel pomeriggio, ha spinto la flotta in un percorso di 29 miglia nautiche che ha portato entrambe le divisioni a circumnavigare in senso antiorario le isole di Caprera e La Maddalena per fare poi ritorno a Porto Cervo attraverso il Passo delle Bisce, dopo aver lasciato a sinistra la Secca di Tre Monti nel Golfo di Arzachena.Spettacolare la partenza della competitiva Wally Class che ha visto da subito grande battaglia tra il Wallycento Magic Carpet Cubed e il 107 piedi Open Season, che schiera alla tattica il "Maestro" Jochen Schuemann, tre ori olimpici e un argento nel suo palmarès. Differentemente da ieri, le condizioni più stabili del vento hanno favorito in tempo compensato i cinque Wally 80, protagonisti di spettacolari incroci a pochi metri di distanza lungo tutto il percorso. L'ha spuntata Nahita per soli 49 secondi, grazie a manovre perfette e una tattica di bordeggio studiata dal croato Sime Fantela, oro olimpico in 470 ai recenti Giochi di Rio.
Non solo, gran parte dell'equipaggio di Nahita è costituito da atleti olimpici croati, tutti amici di lunga data tra loro. Ma le barche sorelle l'hanno costantemente insidiata, a partire da Lyra, seconda, e Ryokan 2 al terzo posto della Wally Class. La classifica generale provvisoria dopo due giorni vede ora al comando Nahita seguita da Ryokan 2 e Magic Carpet Cubed.
Dopo lo start della Wally Class è stata la volta delle partenze individuali scaglionate per la divisione Superyacht. My Song di Pier Luigi Loro Piana, lo yacht più veloce della flotta, è partito per ultimo iniziando subito a passare gli altri concorrenti meno veloci fino a ingaggiare un bel duello, sempre mantenendo la distanza di sicurezza prevista dalle regole per i Superyacht, con Saudade raggiunta e passata all'ingresso del Passo delle Bisce a poche miglia dall'arrivo a Porto Cervo. Al calcolo del tempo compensato, Saudade chiude al terzo posto e My Song al quinto. Un vero match race è poi stato quello che ha coinvolto i due Southern Wind 102', Farfalla e Sea Wave, a pari punti in classifica generale dopo due giornate.  Anche oggi si è messo in grande evidenza il nuovissimo Ribelle, ieri secondo ma stamani accreditato della vittoria, dopo un ricalcolo del rating di Escapade scivolata seconda. Ma il nuovo rating (sulla base del quale si calcola il tempo compensato) di Escapade non le ha impedito di vincere oggi, portandosi così al comando della classifica provvisoria a pari punti con Ribelle, a bordo del quale è stato oggi ospite degli armatori il Commodoro Riccardo Bonadeo: "Ho vissuto un'esperienza semplicemente fantastica!" Ha commentato visibilmente elettrizzato dalle performance della barca su un percorso a lui ben noto.
Sime Fantela, tattico di Nahita: "Siamo riusciti a partire bene, senza venir coperti dalle barche più grandi. Però la lunga poppa è stata molto difficile, con il vento rafficato che saltava e gli avversari pochi metri dietro, alla fine eravamo in quattro ingaggiati ma siamo riusciti a mettere la nostra prua avanti. Sulla App della Wally Class in quel momento risultavamo quarti, ma ce l'abbiamo messa tutta nella lunga bolina finale, la nostra andatura preferita".
Christophe Albin, armatore di Escapade: "Oggi abbiamo dimostrato che non vinciamo grazie al rating più o meno favorevole ma per la bravura dell'equipaggio" Continua poi scherzando: "Ma di certo il fatto che a fine regata brindiamo aprendo le bottiglie di champagne che abbiamo a bordo aiuta ad alleggerire la barca!"
Le regate riprendono come da programma domani alle ore 11,30 con un percorso costiero per entrambe le divisioni, con brezza termica prevista tra i 6 e i 14 nodi. Domani sera gli ospiti di Loro Piana, gli armatori e gli equipaggi parteciperanno al Sunset party al Phi Beach di Baia Sardinia.


02/06/2017 15:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci