mercoledí, 20 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    laser    azzurra    disabili    52 super series    mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    j70    j24    porti   

REGATE

Loro Piana Superyacht: Magic Carpet Cubed ed Escapade al comando

loro piana superyacht magic carpet cubed ed escapade al comando
redazione

l Wallycento Magic Carpet Cubed guida la Wally Class mentre Escapade è al comando della divisione Superyacht.
I partecipanti alla Loro Piana Superyacht Regatta - evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Boat International Media e il Title Sponsor Loro Piana - hanno potuto godere di una splendida giornata di vela, tipica della Costa Smeralda, fin dal primo giorno di regata. Dopo un iniziale rinvio per bonaccia, alle 13 la flotta è regolarmente partita con vento leggero da sudest per la regata costiera di circa 25 miglia nautiche. 
La prima a partire è stata la Wally Class, con i Wallycento Open Season e Magic Carpet Cubed subito al comando navigando sul lato sinistro del percorso. A seguire è stata la volta della divisione Superyacht, con le partenze individuali per prevenire ogni tipo di rischio. Il percorso, uguale per entrambe le categorie, prevedeva un primo passaggio alla boa naturale di Mortoriotto quanto è entrato il previsto rinforzo di vento, rapidamente salito a 15 nodi per arrivare ai 20 nodi in conclusione della regata.Dopo aver attraversato il Passo delle Bisce spinta dai colorati gennaker, la flotta si è presentata compatta alla Secca di Tre Monti, da qui un bordo di bolina larga per doppiare l'isolotto dei Monaci con il suo caratteristico faro e il bordeggio per raggiungere la boa posizionata davanti al Pevero per concludere infine davanti a Porto Cervo. 
I tre Wallycento, Open Season, Magic Carpet Cubed e Galateia hanno allungato concludendo nell'ordine, ma in tempo compensato è risultato primo Magic Carpet Cubed coadiuvato alla tattica da Ian Walker, vincitore della Volvo Ocean Race e due volte argento olimpico. Il colpo di scena finale è stato però il volontario ritiro di Open Season, una volta resosi conto di un piccolo errore di percorso. Galateia sale così in seconda posizione seguita dal Wally 80 Ryokan 2, autore di un ottimo recupero ed uscito vincitore dalla spettacolare battaglia di strambate e virate con il resto della Wally Class, molto competitiva. 
Tra i Superyacht si sono messi subito in evidenza i due esordienti, Ribelle e My Song, che hanno dimostrato subito ottime performance, seguiti da Saudade, il 140 piedi vincitore delle due passate edizioni. La vera sorpresa è stata però Escapade, un cruiser progettato da Dubois per confortevoli crociere il cui rating vantaggioso lo ha portato dall'ultimo posto in tempo reale al primo in tempo compensato, con grande sorpresa innanzitutto per l'armatore: "Sono tre anni che stiamo navigando in crociera, ho chiesto al mio equipaggio se fossero sicuri di aver letto bene la classifica e non in senso contrario! Non abbiamo fatto solo qualche regata saltuariamente, ma siamo un equipaggio multinazionale di non professionisti, ma ben affiatati e sono lieto di essere venuto qui con la mia barca. Conoscevo già lo YCCS perché ho preso parte in passato a una Dubois Cup a bordo della barca di un amico".Ian Walker, tattico di Magic Carpet Cubed ha dichiarato circa la vittoria di giornata: "Siamo molto felici perché abbiamo fatto delle modifiche alla barca per i venti leggeri, che ci hanno aiutato nella prima parte. Però abbiamo dimostrato di non venir troppo penalizzati quando il vento sale, in generale abbiamo saputo navigare bene".
Sorridono felici anche gli armatori di Ribelle, secondo classificato: "E' stato un ottimo inizio per una barca nuova, con soli due giorni di allenamento alle spalle. Ieri abbiamo avuto un vento fantastico, siamo certamente soddisfatti della barca ma soprattutto dell'equipaggio, hanno fatto un lavoro magnifico".
Fa loro eco il timoniere, Francesco de Angelis: "Ieri abbiamo avuto un range di vento molto ampio da leggero fino a 20 nodi, potendo così imparare molto circa il comportamento di Ribelle. E' una barca molto piacevole da timonare, ha delle linee d'acqua bellissime, stiamo imparando a conoscerle, è la prima volta che ci confrontiamo con la flotta dei superyacht e non poteva esserci esordio migliore". 
Tommaso Chieffi, tattico di My Song: "Ieri abbiamo manovrato bene e dimostrato di saper domare questo splendido mostro anche con pochi giorni di allenamento, una giornata positiva. Con un vento più regolare di quello odierno pensiamo di essere maggiormente avvantaggiati rispetto alle barche più piccole e poterci pagare il compenso, come si dice in gergo".


01/06/2017 10:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci