lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    vela    seatec    suzuki    campionati invernali    regate    libri    melges    classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    press    derive    turismo   

NAUTICA

Lo Yachting internazionale a Milano per “Sparkman & Stephens Swan – A Legend”

Giovedì 17 novembre 2016, presso la galleria d’arte Salamon & Co di Via S. Damiano 2 a Milano, è stato presentato ufficialmente il libro che racconta la storia e i segreti di una tra le più famose categorie di imbarcazioni del mondo, gli Swan progettati da Sparkman & Stephens costruiti dal cantiere finlandese Nautor. Il volume “Sparkman & Stephens Swan – A Legend” è opera di Matteo Salamon, il mercante d’arte milanese fondatore nel 2000 della S&S Swan Association, il sodalizio internazionale che riunisce tutti gli armatori e gli appassionati di questo marchio.

LE PERSONALITÀ INTERVENUTE
All’evento hanno partecipato alcuni importanti esponenti del mondo internazionale dello yachting. Tra questi Pekka Koskenkylä, fondatore nel 1966 della Nautor, Brooke S. Parish, attuale presidente dell’americana Sparkman & Stephens Inc., accompagnato dal Chief Designer Brendan Abbott, Juan Corradi, membro del New York Yacht Club che ha affiancato Salamon nel corso della presentazione, Vincenzo Onorato, presidente della Moby Lines nonché armatore di Swan S&S, il fotografo di mare James Robinson Taylor e l’artista Luca Ferron, le cui opere hanno arricchito e impreziosito il libro. Nel corso della serata è stato assegnato il premio “Stefano Cioni Corinthian Trophy”, intitolato a uno dei fondatori della S&S Swan Association recentemente scomparso. La vittoria è andata a Rosy Pelican, uno Swan 44 del londinese Nicholas Millard, per avere conseguito il miglior risultato in occasione della recente Rolex Swan Cup di Porto Cervo senza un equipaggio professionale a bordo. L’armatore ha ricevuto in dono un acquerello di Ferron.

1000 COPIE PER UN’OPERA UNICA AL MONDO
“Sparkman & Stephens Swan – A Legend”, 288 pagine, non potrà mancare nella biblioteca della propria barca o tra gli scaffali di uno Yacht Club. Questo strumento si rivelerà utile anche per i broker e i titolari di cantieri navali, che potranno consultarlo in occasione della vendita o del restauro di uno S&S Swan con la certezza di trovare tutti i dettagli e le caratteristiche relative ai modelli varati fino ad oggi. Un volume che per prestigio e autorevolezza sarà destinato a diventare un cult nel mondo della nautica. Quanto ricavato dalla vendita del libro, stampato in 1000 copie, sarà interamente devoluto ad associazioni benefiche che operano nel settore dell’aiuto all’infanzia e all’adolescenza. Per volere dell’autore non è prevista un’eventuale seconda ristampa, il che renderà ancora più unico il possesso di una copia di questo storico volume. Il libro è disponibile contattando la S&S Swan Association al sito www.classicswan.org oppure prenotandolo al link http://www.classicswan.org/ss_swan_book.php .


18/11/2016 18:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci