venerdí, 19 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    invernali    soldini    regate   

VOLVO OCEAN RACE

Lo svedese Martin Strömberg con Turn the Tide on Plastic

lo svedese martin str 246 mberg con turn the tide on plastic
redazione

Strömberg, che assumerà il ruolo di watch captain, timoniere e trimmer, porterà molta esperienza, carica e motivazione al gruppo di giovani guidato dall'unica skipper donna di questa edizione della Volvo Ocean Race.

"Ho fatto il giro del mondo tre volte, l'ho vinto una, e rieccomi qui, di ritorno per la quarta."  Ha detto lo scandinavo. "Sono ancora qui perchè questo è l'evento velico più duro, competitivo e divertente che ci sia. E poi io sono un atleta e voglio vincere."

"Martin è un velista esperto, che porterà tanta competenza al nostro team." Ha detto Dee Caffari. "Con tre Volvo Ocean Race sa benissimo cosa ci vuole per questa regata. La sua espeienza come coach e istruttore con i giovani sarà molto importante, per me lui sarà una sorta di alter ego. Sono felice che abbia deciso di unirsi a noi."

Da parte sua anche Strömberg dice di essere contento di poter trasmettere la sua competenza alle giovani generazioni e di poter portare il messaggio di rispetto per l'ambiente di Turn the Tide on Plastic a una platea internazionale. “Significa dare l'opportuntà ai giovani di raggiungere i loro obiettivi e di migliorare." Ha spiegato. "Per me il progetto di Turn the Tide on Plastic è qulcosa di fondamentale per il benessere del nostro pianeta... non si tratta solo di raccogliere i rifiuti, ma di prendersi la responsabilità come esseri umani del nostro impatto sulla natura."

Martin Strömberg si sta allenando con Turn the Tide on Plastic, di cui fa parte anche la triestina Francesca Clapcich, in vista del Prologo della Volvo Ocean Race, che vedrà la flotta regatare da Lisbona ad Alicante dall'8 ottobre, mentre la partenza vera e propria del giro del mondo è in calendario per domenica 22 ottobre.


19/09/2017 17:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci