lunedí, 15 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

VELA

Lignano Sup Marathon 2018: la pagaiata di 23 km

lignano sup marathon 2018 la pagaiata di 23
redazione

23 chilometri di Stand Up Paddle (pagaiarie in piedi sulla tavola, con mezzi remieri ed altri a pagaia) per circumnavigare Lignano Sabbiadoro (UD) tra affascinanti scenari di mare, laguna, canali, fiume, si è svolta domenica 6 maggio in concomitanza con l'inagurazione della stagione balneare e della Festa dello Sport.
Riconosciuta come la regata più affascinate d'Italia con panorami mozzafiato ha visto la partecipaziione di ben 106 corraggiosi sportivi provenienti da tutta Italia, da Croazia, Slovenia, Austria, Germania, Ucraina durante in una cornice soleggiata e festosa.
Partenza dalla spiaggia di Sabbiadoro, navigazione nella Laguna di Marano e Grado, attraversamento dei canali e delle chiuse, sbocco nella foce del fiume Tagliamento e ritorno in mare per costeggiare l'arenile e raggiungere l'arrivo sempre in spiaggia.
Macchina organizzativa complessa messa a punto egregiamente dal locale gruppo sportivo Tiliaventum supportato dai numerosi sodalizi e partner locali con festeggiamenti e premiazioni nell'accogliente location di Lignano Sabbiadoro Gestioni.
Dopo la concitata partenza il gruppo degli atleti di punta ha creato un significativo distacco che si è mantenuto sino alla fine della dura pagaiata ed ha visto primeggiare l'atleta del Ranking nazionale ISL Giordano Bruno Capparella in 2 ore 24' e 37", seguito da Francesco Mazzei e Loenardo Toso, tra le donne Caterina Stenta seguita da Romina Mariotto e Mari Valentina Ciaburre.
Tra le tavole 12'6 ottimo primo posto per il croato Zelijko Sdroc seguito da Guglielmo Reggio e Cristian Bottausci.
Presenti anche team a staffetta tra cui gli sloveni Matjaz-Triller, Team Line, MPH Trieste, Kite Life Grado, I Sopravvissuti, La Sciolta SSD, BreakNoStop, Not Fast Just Furious, Crivellari-Pavan-Destrini-Destrini, Spirit Of Lignano, Le Nutrie, Bobe, Nabagigi.
Nel gruppo Canoe-Kajak Mulloni, Massarutto e Sedran l'hanno fatta da padrona neei singoli, oltre ai team Palmin-Verzegnassi e Castorini.
Significativa anche la presenza del 4 con del Circolo Canottieri Lignano guidato dal Presidente Alessandro Lorenzon.
Una festa del mare e dello sport che si è protratta nel pomeriggio con le premiazioni alla presenza del Sindaco Luca Fanotto, del Vice e Assessore allo Sport Alessandro Marosa e del neo Consigliere regionale Maddalena Spagnolo


08/05/2018 17:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Giorgia Speciale parte col botto

L'anconetana Giorgia Speciale si prende la testa della classifica al termine di una giornata praticamente perfetta che la vede piazzare due primi posti

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Il Sandokan di Salgari non è quello della Tv

Vittorio Sarti ha presentato il «Dizionario salgariano» e per gli appassionati c'è anche la pagina FB "Navigando con Salgari"

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci