venerdí, 24 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

guardia costiera    circoli nautici    altura    fraglia vela riva    cala de medici    nautica    fincantieri    press    regate    orc    centri velici    circoli velici    ferretti group    420    vela    minialtura    j24   

GAETANO MURA

Le prime 24 ore di Gaetano Mura e "Italia" nel giro del mondo a vela in solitario

le prime 24 ore di gaetano mura quot italia quot nel giro del mondo vela in solitario
redazione

Primo diario di bordo di Gaetano Mura da Italia, la barca a vela che porta i colori nazionali, partito ieri da Cagliari per il giro del mondo in solitario Solo Round the Globe Record, dopo l''immancabile sorso di Mate al mattino presto e, dopo la prima notte di navigazione.

"Ieri sera il vento ha inaspettatamente rinforzato per qualche ora, sino ai 25/26 nodi di bolina secca (vento da prua) che mi ha fatto prendere una mano alla randa" ovvero la riduzione parziale della vela principale. Si è iniziato a ballare, ma durante la notte il vento è calato drasticamente e "alla fine l'abbiamo passata a ciondolare tra le ariette e una bella onda eredità della burrasca dei giorni scorsi". 

Sprazzi di bel tempo che hanno permesso al navigatore la consueta attività a bordo: "sistemare un po' di cose, controllare, testare, valutare la strumentazione". Alla fine della mattinata di domenica, Gaetano comunicava di "navigare con pochissima aria e decisamente fuori rotta. Era prevista la strambata e il cambio di rotta nel pomeriggio, ma ho anticipato di qualche ora. Vediamo se questa decisione paga". L'obiettivo di Gaetano Mura e Italia è arrivare prima possibile a Gibilterra, e passare lo stretto: da quel momento, in oceano Atlantico inizierà il giro vero e proprio anche ai fini del record. 


16/10/2016 22:03:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Coppa Adriatico, la novità targata Il Portodimare

La regata si disputerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio ed ai vincitori di classe garantirà l'iscrizione gratuita al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura di Monfalcone

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci