lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    vendee globe    vela oceanica    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

MELGES 24

Le flotte Melges protagoniste a Montecarlo, Luino e Lake Geneva

le flotte melges protagoniste montecarlo luino lake geneva
redazione

Quello appena conclusosi è stato un weekend "a tutto Melges", con protagoniste assolute le classi Melges 20 e 24 impegnate a regatare sia in Europa che negli Stati Uniti.
Montecarlo e lo Yacht Club de Monaco hanno riaccolto nuovamente la flotta Melges 20, per il prologo della attività agonistica invernale, con il fine settimana dedicato alla Jefferson Capital Cup 2016.
Il primo dei cinque appuntamenti delle Dynamiq Yachts Melges 20 Winter Series 2016 /17  ha visto il ritorno sul campo di regata di molti team, dopo l’ultimo appuntamento dello scorso fine agosto con il Mondiale di Marina di Scarlino.  La squadra russa ha dimostrato di essere in un eccellente stato di forma e di trovarsi come sempre a proprio agio nel Principato in quelle che, di fatto, sono quasi le “acque di casa”; il podio della Jefferson Capital Cup 2016 vede quindi un dominio tutto russo con la vittoria che porta il nome di Pirogovo Sailing di Alexandr Ezhkov che precede il connazionale Victor di Alexander Novoselov, con Nika di Vladimir Prozikhin che occupa il gradino più basso.
Nella flotta Melges 20 ha fatto il proprio esordio il team di Arcora del monegasco Orel Kalomeni con Sebastièn Col alla tattica.
Doppio appuntamento contemporaneo invece per la Classe Melges 24 che ha schierato 70 barche suddivise in Europa e Stati Uniti tra i campi di regata di Luino, nel classicissimo appuntamento dello Swiss Open - Coppa Lino  Favini (valido quale ultima tappa del circuito Europeo Melges) e quello di Lake Geneva teatro del US Nationals 2016.
Il team di EFG (Carlo Fracassoli al timone e Matteo Ferraglia alla tattica) si aggiudica il successo a Luino precedendo l’equipaggio di Bombarda di Andrea Pozzi (affiancato a Giulio Desiderato) mentre gli ungheresi di FGF Sailing Team occupano il terzo gradino del podio. Successo nella categoria corinthian, con oltre 14 team al via, per l'equipaggio azzurro di Taki 4 di Niccolò Bertola.
Andrea Racchelli e l’equipaggio di Altea sollevano invece il trofeo d’argento riservato ai Campioni della Melges 24 European Series 2016, circuito che ha visto tutti i migliori equipaggi della flotta internazionale Melges 24 duellare durante la stagione sui campi di regata di Portorose (Slovenia) Kammersee (Austria), Kiel (Germania), Riva del Garda (Italia), Hyeres (Francia) e Luino.
Nel combattutissimo US Nationals la vittoria porta la firma di Bora Gulari al timone di West Marine Rigging che precede di sole due lunghezze il team irlandese Embarr di Conor Clarke, con Monsoon dello statunitense Brucey Aires che chiude al terzo posto.
Il prossimo appuntamento per la Classe Melges 20 è fissato nuovamente nel Principato di Monaco con la seconda sfida delle Winter Series 2016 /17 dal 11 al 13 novembre, mentre per la Classe Melegs 24 si avvicina a grandi passi l’attesissimo World Championship 2016 a Miami dove si riaccenderà la sfida per la conquista del più ambito titolo per la vela one design, con oltre 100 equipaggi attesi sulla linea di partenza pronti a scrivere una nuova, ennesima pagina di storia nella leggenda del Melges 24.


11/10/2016 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci