venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

disabili    luna rossa    america's cup    volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

MELGES 24

Le flotte Melges protagoniste a Montecarlo, Luino e Lake Geneva

le flotte melges protagoniste montecarlo luino lake geneva
redazione

Quello appena conclusosi è stato un weekend "a tutto Melges", con protagoniste assolute le classi Melges 20 e 24 impegnate a regatare sia in Europa che negli Stati Uniti.
Montecarlo e lo Yacht Club de Monaco hanno riaccolto nuovamente la flotta Melges 20, per il prologo della attività agonistica invernale, con il fine settimana dedicato alla Jefferson Capital Cup 2016.
Il primo dei cinque appuntamenti delle Dynamiq Yachts Melges 20 Winter Series 2016 /17  ha visto il ritorno sul campo di regata di molti team, dopo l’ultimo appuntamento dello scorso fine agosto con il Mondiale di Marina di Scarlino.  La squadra russa ha dimostrato di essere in un eccellente stato di forma e di trovarsi come sempre a proprio agio nel Principato in quelle che, di fatto, sono quasi le “acque di casa”; il podio della Jefferson Capital Cup 2016 vede quindi un dominio tutto russo con la vittoria che porta il nome di Pirogovo Sailing di Alexandr Ezhkov che precede il connazionale Victor di Alexander Novoselov, con Nika di Vladimir Prozikhin che occupa il gradino più basso.
Nella flotta Melges 20 ha fatto il proprio esordio il team di Arcora del monegasco Orel Kalomeni con Sebastièn Col alla tattica.
Doppio appuntamento contemporaneo invece per la Classe Melges 24 che ha schierato 70 barche suddivise in Europa e Stati Uniti tra i campi di regata di Luino, nel classicissimo appuntamento dello Swiss Open - Coppa Lino  Favini (valido quale ultima tappa del circuito Europeo Melges) e quello di Lake Geneva teatro del US Nationals 2016.
Il team di EFG (Carlo Fracassoli al timone e Matteo Ferraglia alla tattica) si aggiudica il successo a Luino precedendo l’equipaggio di Bombarda di Andrea Pozzi (affiancato a Giulio Desiderato) mentre gli ungheresi di FGF Sailing Team occupano il terzo gradino del podio. Successo nella categoria corinthian, con oltre 14 team al via, per l'equipaggio azzurro di Taki 4 di Niccolò Bertola.
Andrea Racchelli e l’equipaggio di Altea sollevano invece il trofeo d’argento riservato ai Campioni della Melges 24 European Series 2016, circuito che ha visto tutti i migliori equipaggi della flotta internazionale Melges 24 duellare durante la stagione sui campi di regata di Portorose (Slovenia) Kammersee (Austria), Kiel (Germania), Riva del Garda (Italia), Hyeres (Francia) e Luino.
Nel combattutissimo US Nationals la vittoria porta la firma di Bora Gulari al timone di West Marine Rigging che precede di sole due lunghezze il team irlandese Embarr di Conor Clarke, con Monsoon dello statunitense Brucey Aires che chiude al terzo posto.
Il prossimo appuntamento per la Classe Melges 20 è fissato nuovamente nel Principato di Monaco con la seconda sfida delle Winter Series 2016 /17 dal 11 al 13 novembre, mentre per la Classe Melegs 24 si avvicina a grandi passi l’attesissimo World Championship 2016 a Miami dove si riaccenderà la sfida per la conquista del più ambito titolo per la vela one design, con oltre 100 equipaggi attesi sulla linea di partenza pronti a scrivere una nuova, ennesima pagina di storia nella leggenda del Melges 24.


11/10/2016 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci