giovedí, 26 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

accademia navale    volvo ocean race    regate    nautica    dinghy    star    press    tp52    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50   

MELGES 24

Le flotte Melges protagoniste a Montecarlo, Luino e Lake Geneva

le flotte melges protagoniste montecarlo luino lake geneva
redazione

Quello appena conclusosi è stato un weekend "a tutto Melges", con protagoniste assolute le classi Melges 20 e 24 impegnate a regatare sia in Europa che negli Stati Uniti.
Montecarlo e lo Yacht Club de Monaco hanno riaccolto nuovamente la flotta Melges 20, per il prologo della attività agonistica invernale, con il fine settimana dedicato alla Jefferson Capital Cup 2016.
Il primo dei cinque appuntamenti delle Dynamiq Yachts Melges 20 Winter Series 2016 /17  ha visto il ritorno sul campo di regata di molti team, dopo l’ultimo appuntamento dello scorso fine agosto con il Mondiale di Marina di Scarlino.  La squadra russa ha dimostrato di essere in un eccellente stato di forma e di trovarsi come sempre a proprio agio nel Principato in quelle che, di fatto, sono quasi le “acque di casa”; il podio della Jefferson Capital Cup 2016 vede quindi un dominio tutto russo con la vittoria che porta il nome di Pirogovo Sailing di Alexandr Ezhkov che precede il connazionale Victor di Alexander Novoselov, con Nika di Vladimir Prozikhin che occupa il gradino più basso.
Nella flotta Melges 20 ha fatto il proprio esordio il team di Arcora del monegasco Orel Kalomeni con Sebastièn Col alla tattica.
Doppio appuntamento contemporaneo invece per la Classe Melges 24 che ha schierato 70 barche suddivise in Europa e Stati Uniti tra i campi di regata di Luino, nel classicissimo appuntamento dello Swiss Open - Coppa Lino  Favini (valido quale ultima tappa del circuito Europeo Melges) e quello di Lake Geneva teatro del US Nationals 2016.
Il team di EFG (Carlo Fracassoli al timone e Matteo Ferraglia alla tattica) si aggiudica il successo a Luino precedendo l’equipaggio di Bombarda di Andrea Pozzi (affiancato a Giulio Desiderato) mentre gli ungheresi di FGF Sailing Team occupano il terzo gradino del podio. Successo nella categoria corinthian, con oltre 14 team al via, per l'equipaggio azzurro di Taki 4 di Niccolò Bertola.
Andrea Racchelli e l’equipaggio di Altea sollevano invece il trofeo d’argento riservato ai Campioni della Melges 24 European Series 2016, circuito che ha visto tutti i migliori equipaggi della flotta internazionale Melges 24 duellare durante la stagione sui campi di regata di Portorose (Slovenia) Kammersee (Austria), Kiel (Germania), Riva del Garda (Italia), Hyeres (Francia) e Luino.
Nel combattutissimo US Nationals la vittoria porta la firma di Bora Gulari al timone di West Marine Rigging che precede di sole due lunghezze il team irlandese Embarr di Conor Clarke, con Monsoon dello statunitense Brucey Aires che chiude al terzo posto.
Il prossimo appuntamento per la Classe Melges 20 è fissato nuovamente nel Principato di Monaco con la seconda sfida delle Winter Series 2016 /17 dal 11 al 13 novembre, mentre per la Classe Melegs 24 si avvicina a grandi passi l’attesissimo World Championship 2016 a Miami dove si riaccenderà la sfida per la conquista del più ambito titolo per la vela one design, con oltre 100 equipaggi attesi sulla linea di partenza pronti a scrivere una nuova, ennesima pagina di storia nella leggenda del Melges 24.


11/10/2016 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Regate: largo ai Millennials

Simone Busonero, un ’97 di Orbetello, è il responsabile per la navigazione e per l’elettronica a bordo di Luduan. E fa la differenza

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci