mercoledí, 16 gennaio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

velista dell'anno    nautica    campionati invernali    dinghy    america's cup    ambiente    clima    porti    windsurf    formazione    press    dragoni    420    dakar guadalupa    fincantieri    dolphin   

J24

Le Flotte J24 della Sardegna e di Genova Portofino protagoniste in regata

le flotte j24 della sardegna di genova portofino protagoniste in regata
redazione

Con la quarta e quinta prova disputate nel fine settimana appena concluso, sta proseguendo regolarmente il Campionato della Lanterna che sta impegnando ben otto equipaggi della Flotta J24 di Genova Portofino. Doppietta di vittorie per Ita 303 Just a Joke armato dal Capo Flotta Maurizio Buffa che nella prova di sabato ha anticipato Ita 307 Finalmente di Olga Finollo e Ita 235 Jaws di Matteo Mori-L.Varini mentre in quella di domenica ha avuto la meglio su Ita 235 Jaws e su Ita 357 Landfall armato da Simone e Andrea Moretti. 
Ad una tappa dalla conclusione, la classifica provvisoria (stilata dopo cinque prove) vede al comando Ita 303 Just a Joke (LNI Sestri Ponente; 5 punti; 2,1,2,1,1 i parziali) seguito da Ita 235 Jaws (CV Elbano; 7 punti, 1,4,13,2), Ita 307 Finalmente (LNI Ge centro; 10 punti, 3,2,32,4), Ita 357 Landfall (Lni Quinto; 17; 5,5,6,4,39), Ita 218 Be Quiet di Marcello Cirenei (US Quarto; 19; 6,3,4,6,dnf), Ita 483 per Cinque di A.Criscuolo-P. Ghibaudi (CNMGA, 19 punti; 4,6,5,5,5), Ita 286 Sprin della LNI Genova Centro (27 punti, 7,7,8,7,6) e Ita 427 Walligator della LNI Genova Centro, 32 punti; 8,8,7,dnc,dnc,) “Sono molto contento di come sta andando questo Campionato- ha spiegato il Capo Flotta J24 di Genova Portofino Buffa -e soprattutto della “rinascita” e del fervore della nostra Flotta in continua ricerca di nuovi armatori disponibili ad unirsi a noi.” Il campionato, giunto alla sua quinta edizione e organizzato dal Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto (http://www.circolonauticomga.it), si concluderà nel fine settimana del 4 e 5 novembre con la sesta regata in programma e la premiazione.
Dopo la lunga pausa estiva, è ripresa la stagione agonistica della flotta sarda. Nove agguerritissimi equipaggi isolani sono, infatti, scesi in acqua per darsi battaglia nelle acque di Cagliari per la prima giornata della terza tappa del Circuito Zonale. “Non è stato il tradizionale specchio acqueo del Poetto ma il meno conosciuto campo di fronte a S.Elia ad ospitare il campo di regata magistralmente predisposto dal Comitato di Regata.- ha spiegato il Capo Flotta J24 Marco Frulio -Il presidente del CdR Pietro Sanna, dopo aver faticato con il vento in arrivo, è riuscito a farci disputare tre prove, tutte portate a termine senza problemi e senza neanche una protesta. Le regate sono state dominate da Ita 405 Vigne Surrau: il J24 del Club Nautico Arzachena timonato da Aurelio Bini ha vinto ben due prove ed è arrivato secondo in quella rimanente (4 punti; 1,2,1). Uno strapotere contro il quale nulla ha potuto Ita 309 Jadine di Angelo Corrias che, ritornato alle regate dopo un periodo di pausa, ha comunque dimostrato un ottimo passo e una superba costanza nei risultati (10 punti; 3, 3, 4 i suoi parziali). Il terzo gradino del podio è stato occupato da Ita 396 Molara di Federico Manconi (13 punti; 5,6,2). Il timoniere oristanese ha mostrato a tutti che i buoni risultati del Campionato Italiano non sono stati un caso ma che il J24 del Circolo Nautico Oristano, con le vele nuove e con un equipaggio all'altezza, ha veramente un passo invidiabile. Da segnalare anche la vittoria nella seconda prova di Ita 241 Libarium, di Roberto Dessy che con Davide Schintu al timone ha quegli spunti di velocità e condotta che pochi altri hanno. Una volta a terra, dopo le operazioni di alaggio rese possibili dalla ditta Fulghesu, gli equipaggi hanno potuto approfittare dell’ospitalità del circolo organizzatore Canottieri Ichnusa che ha offerto un caldo piatto di pasta a tutti. Per quanto riguarda la classifica del Circuito Zonale 2017 nulla è cambiato con Vigne Surrau sempre al comando con un ampio vantaggio su LNI Carloforte-Punto A di Davide Gorgerino e su 12.1-Santa Lucia di Angelo Delrio. Appuntamento a tutti sabato 11 novembre 2017 (Campionato Sardo e circuito zonale -prima prova ore 11, altre a seguire) e domenica 12 novembre (Campionato Sardo-prima prova ore 11, altre a seguire), dove sono attesi quattro nuovi equipaggi.”




27/10/2017 09:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mondiale Dragoni: la Compagnia della Vela sul podio in Australia

Klaus Diederichs, socio della Compagnia della Vela, su Fever conquista la terza posizione assoluta. A bordo anche il fuoriclasse italiano Diego Negri

Gli Oscar della Vela 2018 saranno assegnati il 4 marzo 2109 a Villa Miani

Le novità di maggior rilievo dell’evento e i nomi dei candidati ufficiali saranno comunicati ufficialmente martedì 15 gennaio, dopo un sondaggio effettuato dagli organizzatori tra i giornalisti di settore e le testate partner de Il Velista dell’Anno

Record Dakar/Guadalupa: il meteo fa slittare la partenza

Record di traversata atlantica, Picciolini e Sardi prendono possesso del catamarano di appena 6 metri e si preparano per questa impresa estrema.

Exxpedition: un giro del mondo a vela per sole donne contro la plastica

Partirà dall’Inghilterra l’eXXpedition Round the World 2019-2021, spedizione oceanica in barca a vela tutta al femminile che circumnavigherà il globo per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’enorme impatto delle sostanze plastiche sugli oceani

Dolphin in acqua sul Garda

La flotta dei Dolphin è pronta a riaprire le sfide sulle acque del Benàco. Domenica si parte con il Cimento della Fraglia Vela Desenzano.

Windsurf: il titolo italiano overall a Dario Mocchi

Dario Mocchi ITA-8080 conquista il titolo OVERALL bissando il successo del 2017. Prima delle donne Bruna Ferracane ITA 712

Si conclude la 6a edizione del progetto ForMare

Centinaio di studenti a bordo delle navi Moby e Tirrenia: un contratto a tempo determinato per i due studenti più meritevoli

Raduno 420 a Sanremo

Si è svolto a Sanremo presso le strutture dello Yacht Club il primo raduno del 2019 dedicato alla Classe 420

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Cavallo Pazzo II guida l'Invernale del Circeo

Dopo sei prove in testa c'è Cavallo Pazzo II, l’X 35 di Enrico Danielli, seguito da Vahinè 7 il First 45 di Francesco Raponi, terzo Le Cage Aux Folles l’XP 33 di Mario Bellotti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci