martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

J24

Le Flotte J24 della Sardegna e di Genova Portofino protagoniste in regata

le flotte j24 della sardegna di genova portofino protagoniste in regata
redazione

Con la quarta e quinta prova disputate nel fine settimana appena concluso, sta proseguendo regolarmente il Campionato della Lanterna che sta impegnando ben otto equipaggi della Flotta J24 di Genova Portofino. Doppietta di vittorie per Ita 303 Just a Joke armato dal Capo Flotta Maurizio Buffa che nella prova di sabato ha anticipato Ita 307 Finalmente di Olga Finollo e Ita 235 Jaws di Matteo Mori-L.Varini mentre in quella di domenica ha avuto la meglio su Ita 235 Jaws e su Ita 357 Landfall armato da Simone e Andrea Moretti. 
Ad una tappa dalla conclusione, la classifica provvisoria (stilata dopo cinque prove) vede al comando Ita 303 Just a Joke (LNI Sestri Ponente; 5 punti; 2,1,2,1,1 i parziali) seguito da Ita 235 Jaws (CV Elbano; 7 punti, 1,4,13,2), Ita 307 Finalmente (LNI Ge centro; 10 punti, 3,2,32,4), Ita 357 Landfall (Lni Quinto; 17; 5,5,6,4,39), Ita 218 Be Quiet di Marcello Cirenei (US Quarto; 19; 6,3,4,6,dnf), Ita 483 per Cinque di A.Criscuolo-P. Ghibaudi (CNMGA, 19 punti; 4,6,5,5,5), Ita 286 Sprin della LNI Genova Centro (27 punti, 7,7,8,7,6) e Ita 427 Walligator della LNI Genova Centro, 32 punti; 8,8,7,dnc,dnc,) “Sono molto contento di come sta andando questo Campionato- ha spiegato il Capo Flotta J24 di Genova Portofino Buffa -e soprattutto della “rinascita” e del fervore della nostra Flotta in continua ricerca di nuovi armatori disponibili ad unirsi a noi.” Il campionato, giunto alla sua quinta edizione e organizzato dal Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto (http://www.circolonauticomga.it), si concluderà nel fine settimana del 4 e 5 novembre con la sesta regata in programma e la premiazione.
Dopo la lunga pausa estiva, è ripresa la stagione agonistica della flotta sarda. Nove agguerritissimi equipaggi isolani sono, infatti, scesi in acqua per darsi battaglia nelle acque di Cagliari per la prima giornata della terza tappa del Circuito Zonale. “Non è stato il tradizionale specchio acqueo del Poetto ma il meno conosciuto campo di fronte a S.Elia ad ospitare il campo di regata magistralmente predisposto dal Comitato di Regata.- ha spiegato il Capo Flotta J24 Marco Frulio -Il presidente del CdR Pietro Sanna, dopo aver faticato con il vento in arrivo, è riuscito a farci disputare tre prove, tutte portate a termine senza problemi e senza neanche una protesta. Le regate sono state dominate da Ita 405 Vigne Surrau: il J24 del Club Nautico Arzachena timonato da Aurelio Bini ha vinto ben due prove ed è arrivato secondo in quella rimanente (4 punti; 1,2,1). Uno strapotere contro il quale nulla ha potuto Ita 309 Jadine di Angelo Corrias che, ritornato alle regate dopo un periodo di pausa, ha comunque dimostrato un ottimo passo e una superba costanza nei risultati (10 punti; 3, 3, 4 i suoi parziali). Il terzo gradino del podio è stato occupato da Ita 396 Molara di Federico Manconi (13 punti; 5,6,2). Il timoniere oristanese ha mostrato a tutti che i buoni risultati del Campionato Italiano non sono stati un caso ma che il J24 del Circolo Nautico Oristano, con le vele nuove e con un equipaggio all'altezza, ha veramente un passo invidiabile. Da segnalare anche la vittoria nella seconda prova di Ita 241 Libarium, di Roberto Dessy che con Davide Schintu al timone ha quegli spunti di velocità e condotta che pochi altri hanno. Una volta a terra, dopo le operazioni di alaggio rese possibili dalla ditta Fulghesu, gli equipaggi hanno potuto approfittare dell’ospitalità del circolo organizzatore Canottieri Ichnusa che ha offerto un caldo piatto di pasta a tutti. Per quanto riguarda la classifica del Circuito Zonale 2017 nulla è cambiato con Vigne Surrau sempre al comando con un ampio vantaggio su LNI Carloforte-Punto A di Davide Gorgerino e su 12.1-Santa Lucia di Angelo Delrio. Appuntamento a tutti sabato 11 novembre 2017 (Campionato Sardo e circuito zonale -prima prova ore 11, altre a seguire) e domenica 12 novembre (Campionato Sardo-prima prova ore 11, altre a seguire), dove sono attesi quattro nuovi equipaggi.”




27/10/2017 09:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci