venerdí, 9 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

REGATE

Le Extreme Sailing Series™ si dirigono verso Lisbona con il primo equipaggio completamente al femminile

le extreme sailing series 8482 si dirigono verso lisbona con il primo equipaggio completamente al femminile
redazione

Thalassa Magenta Racing, il primo team di CG32 al femminile, in collaborazione con il Magenta Project, farà il suo debutto tra una settimana nelle Extreme Sailing Series ™ a Lisbona per il penultimo evento dell’anno.
Nove team di livello mondiale si sfideranno nella capitale portoghese, che ospiterà il circuito per la prima volta, dal 6 al 9 ottobre.
Il Thalassa Magenta Racing, composto da alcune delle migliori veliste al mondo, sicuramente attirerà l’attenzione di tutti. Il nuovo team al femminile, battente bandiera canadese, avrà un equipaggio composto da sei elementi, a differenza degli equipaggi maschili che ne hanno cinque, e sarà guidato dalla skipper neozelandese Sharon Ferris-Choat.
L’equipaggio titolare sarà selezionato tra le migliori veliste al mondo, comprese le navigatrici oceaniche Dee Caffari (GBR), Elodie Mettraux (SUI) e Abby Ehler (GBR). E poi le olimpioniche Sally Barkow (USA), Annie Lush (GBR), Gemma Jones (NZL), Annemieke Bes (NED), la medaglia d’argento nel mondiale Nacra 17 Hannah Diamond (GBR) e la Campionessa del Mondo ed Europea di 420, Annabel Vose (GBR).
Il Thalassa Magenta Racing, in collaborazione con il Magenta Project, si propone di offrire alle veliste l’opportunità di competere ai più alti livelli di questo sport. La presenza del team nella tappa di Lisbona è parte di un progetto a lungo termine per creare un equipaggio femminile in grado di competere nel circuito delle Extreme Sailing Series.
Ferris-Choat, l’unica donna che attualmente compete a bordo di un CG32, è felice di poter competere nelle Extreme Sailing Series. “Partecipare alle Extreme Sailing Series è stato uno dei miei obiettivi per dieci anni” ha spiegato.
“E’ la Formula uno della vela. E’ un circuito che offre un elevato ritorno per gli sponsor dei team, grazie alla notevole esposizione mediatica, e le regate sono molto divertenti dal punto di vista dei velisti. Siamo lieti di annunciare Marinepool come nostro sponsor per la tappa di Lisbona. Il nostro obiettivo è di creare una squadra competitiva per la stagione 2017 e Lisbona rappresenta l’inizio di questa avventura” ha aggiunto.
Prima della partecipazione alla tappa di Lisbona, il team femminile di Thalassa Magenta Racing si è allenato sul GC32 per una settimana, dimostrando un grande miglioramento nella tecnica di conduzione della barca.
Ferris-Choat ha poi proseguito: “Essere il primo equipaggio al femminile nelle Extreme Sailing Series è un momento di orgoglio per tutte le ragazze del nostro team di CG32. Abbiamo davvero tante ragazze che vogliono competere ai massimi livelli, dunque è davvero necessario creare questa opportunità”.
Un secondo team farà il suo debutto a Lisbona come wildcard, NORAUTO, capitanato dallo specialista di match race Adam Minoprio.
Vega Racing, guidato dallo skipper americano Brad Funk, ha confermato la sua presenza nell’Act di Lisbona, dopo il debutto a Madeira, portando il numero delle imbarcazioni sulla griglia di partenza a nove.
Per il resto della flotta, Lisbona potrebbe essere un Act decisivo, con solo due eventi ancora da disputare e una classifica più corta che mai.
La spettacolare vittoria di Alinghi, meno di una settimana fa a Madeira, ha visto la squadra svizzera ridurre il distacco in classifica generale da Oman Air a soli tre punti, mentre il secondo posto di Red Bull Sailing Team, ha messo il team austriaco nelle condizioni di poter ambire alla sua prima vittoria del circuito, essendo ora a soli due punti da Alinghi.
La città di Lisbona ospiterà per la prima volta il tour mondiale delle Extreme Sailing Series. Il programma prevede quattro giorni di regate, compresa una prova costiera oltre alle classiche regate stile stadio.
L’azione avrà inizio giovedì 6 ottobre. Per maggiori informazioni sull’evento cliccare qui.

Lista equipaggi Extreme Sailing Series™ Act 7, Lisbona, Portogallo
Alinghi (SUI) 
Skipper/Timoniere: Arnaud Psarofaghis (SUI) 
Tattico: Nicolas Charbonnier (FRA) 
Tailer: Nils Frei (SUI) 
Prodiere: Yves Detrey (SUI) 
Floater: Timothé Lapauw (FRA)

Land Rover BAR Academy (GBR) 
Skipper/Prodiere: Neil Hunter (GBR) 
Timoniere: Elliot Hanson (GBR)/Chris Taylor (GBR) 
Randista: Will Alloway (GBR) 
Tailer: Sam Batten (GBR)/Adam Kay (GBR)
Floater: Rob Bunce (GBR)

NORAUTO (FRA)
Skipper/Timoniere: Adam Minoprio (NZL)
Randista: Arnaud Jarlegan (FRA)
Trimmer: Thierry Douillard (FRA)
Trimmer: Matthieu Vandame (FRA)
Prodiere: Nicolas Heinz (FRA)

Oman Air (OMA)
Skipper/Timoniere: Morgan Larson (USA) 
Randista: Pete Greenhalgh (GBR) 
Tailer: Ed Smyth (NZL/AUS) 
Prodieri: Nasser Al Mashari (OMA) & James Wierzbowski (AUS)

Red Bull Sailing Team (AUT) 
Skipper/Timoniere: Roman Hagara (AUT) 
Tattico: Hans-Peter Steinacher (AUT) 
Randista: Stewart Dodson (NZL) 
Tailer: Adam Piggott (GBR) 
Prodiere: Brad Farrand (NZL)

Sail Portugal – Visit Madeira (POR)
Skipper/Timoniere: Diogo Cayolla (POR) 
Randista: Frederico Melo (POR) 
Tailer: Nuno Barreto (POR)
Prodiere: Luís Brito (POR) 
Floater: João Matos Rosa (POR)

SAP Extreme Sailing Team (DEN)
Co-Skipper/Timoniere: Jes Gram-Hansen (DEN) 
Co-Skipper/Tattico: Rasmus Køstner (DEN) 
Randista: Mads Emil Stephensen (DEN) 
Tailer: Pierluigi De Felice (ITA) 
Prodiere: Renato Conde (POR)

Thalassa Magenta Racing (CAN)
Skipper/Timoniere: Sharon Ferris-Choat (NZL/CAN)
Equipaggio: Gemma Jones (NZL)
Annemieke Best (NED)
Annabel Vose (GBR)
Elodie Mettraux (SUI)
Marina Lobato (POR)
Sally Barkow (USA)
Dee Caffari (GBR)
E Hannah Diamond (GBR)
Abby Ehler (GBR)
Annie Lush (GBR)

Vega Racing (USA)
Skipper/Timoniere: Brad Funk (USA)
Tattico: Nick Thompson (GBR)
Randista: Trevor Burd (USA)
Prodiere: Mac Agnese (USA)
Floater: Erick Rodriguez (PUR)

Extreme Sailing Series™ 2016 Classifica generale
Posizione / Team / Punti
1 Oman Air (OMA) 68 punti
2 Alinghi (SUI) 65 punti
3 Red Bull Sailing Team (AUT) 63 punti
4 SAP Extreme Sailing Team (DEN) 52 punti
5 Land Rover BAR Academy (GBR) 46 punti
6 Sail Portugal-Visit Madeira (POR) 42 punti
7 CHINA One (CHN) 29 punti
8 Team Turx (TUR) 11 punti


29/09/2016 19:37:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci