lunedí, 3 agosto 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vaurien    tecno293    vela olimpica    optimist    rc44    attualità    catamarani    olimpiadi    circoli velici    copa del rey    sicurezza in mare    470    libri    meteo    tp52    azzurra    press   

LONDRA 2012

Laser: il tecnico Egon Vigna fa il punto prima delle gare

laser il tecnico egon vigna fa il punto prima delle gare
redazione

Primo giorno di regata della XXX Olimpiade a Weymouth e Portland. In acqua la classe Finn con l’azzurro Filippo Maria Baldassari (SV Fiamme Gialle). Practice Race invece per le classi Laser Standard, Laser Radial e 49er.

Abbiamo chiesto a Egon Vigna, Tecnico FIV della classe Laser Standard di fare il punto della situazione. Michele Regolo (SV Fiamme Gialle) è alla sua prima esperienza Olimpica.

“Con Michele dopo Skandia Sail for Gold siamo tornati in Italia per allenarci sul lago di Garda. Iniziavamo al mattino molto presto proprio per avere condizioni di temperatura e meteo simili a quelle di Weymouth. Siamo arrivati in Inghilterra appena aperto il villaggio olimpico, il 16 luglio, e sono molto contento della sessione di allenamento svolta. Dopo aver preso in consegna la barca fornita dall’organizzazioni, abbiamo simulato quello che sarà il ritmo delle Olimpiadi con tre giorni in acqua e uno di riposo” ha spiegato Vigna.

Parlando poi dell’approccio mentale dell’atleta, il tecnico FIV ha osservato: “Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto, non solo da un punto di vista fisico, ma anche di atteggiamento verso la regata. Per Regolo l’attivazione di prima mattina in palestra è molto importante perché lo aiuta a concentrarsi mentalmente fin dall’inizio della giornata. Dopo il briefing meteo e sulla base del campo di regata scelto, decidiamo la migliore strategia da adottare. L’aspetto su cui abbiamo lavorato più intensamente è la gestione dello stress olimpico. Vedo un Michele, riposato, tranquillo che sta vivendo questa esperienza in modo maturo senza venir schiacciato dall’evento. La chiave è gestire l’impegno e l’adrenalina calibrandoli giorno per giorno in modo da poter arrivare all’ultimo giorno potendo sempre dare il 100%”

Michele Regolo, che a breve compirà 34 anni, scopre la passione per la vela a 11 anni, grazie allo spirito d’avventura del fratello. Grande appassionato di sport, Regolo pratica diverse discipline propedeutiche alla vela quali il ciclismo e il canottaggio.

Egon Vigna arriva in FIV nel 2004 per seguire il Laser Radial giovanile e nel 2006 passa al Laser Radial olimpico. Nel 2009 gli viene affidato anche lo Standard e l’anno successivo lascia il Radial per diventare il tecnico della sola classe olimpica maschile.

Oggi, domenica 29, oltre alla classe Finn, prenderanno il via anche le competizioni del Match Race femminile (Elliott 6m), classe alla sua prima e ultima apparizione olimpica, e della Star, altra classe che darà l’addio ai Giochi. La prima prova per i Finn è in programma per le 12, la seconda alle 13.30, ora locale. Il Round Robin del Match Race femminile inizierà alle 13.30 con l'incontro tra Danimarca e Gran Bretagna, mentre la prima regata della classe Star è prevista per le 13.35. In queste ultime due classi non vi sono atleti azzurri in regata.


29/07/2012 13:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Transgascogne: la prima tappa a Axel Trehin

Finalmente si è potuta disputare la prima tappa della Transgascone, che ha portato i 47 mini 6.50 in solitario e in doppio da Talmont – Port Bourgenay, fino a Luanco

Gran festa a Riva di Traiano per i 30 anni di attività del Circolo Nautico

Il 12 settembre 2015 il Circolo Nautico Riva di Traiano festeggia i suoi 30 anni di attività con una classica “Veleggiata”, una prova di regolarità per le barche a motore ed una cena nella splendida cornice dello Sporting Club

Social&Fashion - Occhiali da sole, è Alessia Marcuzzi che fa tendenza

Occhiali da sole: Bono degli U2 disegnerà una linea per beneficenza e spopolano le montature in legno o materiale ecosostenibile, ma le tendenze online della settimana le detta Alessia Marcuzzi tramite il suo blog

Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini vincono il mondiale 470 Youth

Le due giovani azzurre, al secondo anno di attività nel doppio olimpico, hanno dominato la manifestazione iridata, sbaragliando la concorrenza e ottenendo la vittoria matematica con un giorno di anticipo

Prime regate a Brest per l’EUROSAF Youth Sailing European Championship

Ha preso il via ieri a Brest, in Francia, l’EUROSAF Youth Sailing European Championship 2015, importante manifestazione dedicata alla vela giovanile.

Sequestrato Porto Turistico di Roma. 4 arresti tra cui il presidente Mauro Balini

In corso il sequestro di beni, tra cui posti barca, parcheggi, strutture amministrative, commerciali e aree portuali, all'interno del Porto Turistico di Roma, a Ostia, del valore commerciale complessivo di oltre 400 milioni di euro

Mondiali 470 Youth: ancora in testa Di Salle-Dubbini

Gli equipaggi azzurri continuano a brillare a Thessaloniki, in Grecia, dove sono in corso di svolgimento i Campionati del Mondo 470 Youth - ph. Nikos Pantis

Lago di Garda: c'è il pienone di Hobie

Alla Francia il titolo Dragoon, quinti Di Nisio e Rosati di Pescara. Nel Mondiale Wild Cat guida la provvisoria lo "Spirit Of Giorgio" condotto dalla leggenda olimpica Mitch Booth

Edoardo Ferraro e Francesco Orlando festeggiati allo YC Sanremo

Festa allo Yacht Club Sanremo per il rientro dei Campioni del Mondo 420 under 17 Edoardo Ferraro e Francesco Orlando

Salonicco, Mondiale Youth 470: Di Salle/Dubbini da urlo!

Grazie ad una bellissima vittoria e a due secondi posti nelle tre prove disputate oggi dalla flotta femminile, Alessandra Di Salle e Benedetta Dubbini si portano perentoriamente al comando della classifica - ph. F. Taccola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci