sabato, 26 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    club nautico versilia    optimist    cala de medici    azzurra    gc32    melges20    m32    kiterboarding    press    nautica    regate    crociere    altura    mare    uvai   

REGATE

La Venice Hospitality Challenge 2017

la venice hospitality challenge 2017
redazione

Questa mattina presso il Westin Palace Hotel di Milano è stata presentata la Venice Hospitality Challenge 2017 che si correrà sabato 14 ottobre nel bacino di San Marco. Vela, lifestyle e luxury sono i mondi di riferimento e i punti di forza di un successo che qualifica come unica questa regata riservata ai Maxi Yacht, la sola che si corre nelle acque interne di una città, la Serenissima. 
Vero e proprio Gran Premio della Città di Venezia, la Venice Hospitality Challenge giunge alla sua IV edizione confermando una crescita significativa sotto ogni punto di vista: rispetto allo scorso anno le importanti realtà dell’alta hotellerie veneta coinvolte nell’evento sono aumentate da nove a dodici e i Maxi Yacht in gara da dieci a tredici: dodici in rappresentanza dei rispettivi hotel mentre il tredicesimo, l’indimenticabile Moro di Venezia America’s Cup, scenderà in campo in rappresentanza della Città.
Confermati anche per questa edizione l’Hotel Danieli, a Luxury Collection Hotel, Venice; The Westin Europa & Regina, Venice; The Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel, Venice; Sina Centurion Palace Hotel; Belmond Hotel Cipriani; JW Marriott Venice Resort & Spa; Cà Sagredo Hotel; Hilton Molino Stucky; Falisia, a Luxury Collection Resort & Spa, Portopiccolo del gruppo Marriott International ai quali si aggiungono quest’anno Hotel Excelsior Lido Resort, Palazzina e Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo di Marriott International. 
I Team, guidati da celebri skipper al timone di Maxi Yacht che hanno lasciato il segno nella storia della vela sportiva internazionale, si contenderanno l’ambito cappello del doge, realizzato appositamente per la Venice Hospitality Challenge 2017 dalla storica vetreria muranese Barovier & Toso le cui origini, che risalgono al 1295, ne fanno i vetrai più antichi del mondo e la sesta azienda famigliare più longeva tuttora in esercizio.
“La prerogativa di questa regata consiste nel portare imbarcazioni con una lunghezza minima di 60 piedi in un circuito cittadino – ha sottolineato Mirko Sguario, ideatore e promotore dell'evento, Presidente dello Yacht Club Venezia e già creatore della San Pellegrino Cooking Cup – ed è per questo che ormai possiamo davvero considerare la Venice Hospitality Challenge il Gran Premio di Venezia per la vela, così come per la Formula 1 lo è il Gran Premio di Monaco. Una scelta vincente che richiama ogni anno un maggior numero di partner prestigiosi, segnale che la città vede questo evento come importante motivo di richiamo non solo per i tanti appassionati di vela ma anche per tutti i visitatori della Serenissima provenienti da ogni parte del mondo ”.
Fra i relatori Lorenza Lain – Cà Sagredo Hotel, Laura Di Bert per Belmond Hotel Cipriani, Giovanna Caprioglio per Palazzina, Cindy Cruikshank per The Gritti Palace, The Westin Europa & Regina, Hotel Danieli, Paolo Lorenzoni per The Gritti Palace, Ilio Rodoni per Hilton Molino Stucky, Angelo Vignola per JW Marriott Venice, e Paolo Morra per SINA Centurion Palace che hanno tutti confermato grande soddisfazione per questo evento esclusivo che, associando l’hospitality di alto livello allo sport velico, colloca ancora una volta la città di Venezia al centro del palcoscenico mondiale. 
La manifestazione, organizzata come sempre dallo Yacht Club Venezia, si avvale del sostegno di sponsor prestigiosi quali Generali Italia, Marina Yachting e Moët & Chandon. Autorevoli i Media Partner della Venice Hospitality Challenge 2017: AD Architectural Digest Condè Nast, Circle Dynamic Luxury Magazine, Excellence Magazine e Venezia Made in Veneto alle quali si aggiunge la preziosa collaborazione di Alilaguna, CMV Panfido, Scuola Navale Militare Francesco Morosini e VYP Venice Yacht Pier.
Venice Hospitality Challenge 2017 - Team in gara
Pendragon VI - Hilton Molino Stucky - skipper Salvatore Eulisse
Adriatic Europa - Hotel Danieli, a Luxury Collection Hotel, Venice- skipper Dušan Puh
AnyWave - Belmond Hotel Cipriani - skipper Alberto Leghissa
Shining Umag Umago - SINA Centurion Palace - skipper Zeljko Perovic Huck
Amer Sports Too - JW Marriott Venice Resort & Spa, Venice - skipper Jure Orel
Ancilla Domini – Palazzina G - skipper Mauro Pelaschier
Idrusa - The Westin Europa & Regina, Venice - skipper Paolo Montefusco
Nuova Maxi Jena - The Gritti Palace, a Luxury Collection Hotel, Venice - skipper Mitja Kosmina
Morning Glory - Cà Sagredo Hotel - skipper Furio Benussi
Il Moro di Venezia II - Hotel Excelsior Venice Lido Resort - skipper da definire
Anemos - Falisia, a Luxury Collection & Resort Spa, Portopiccolo - skipper da definire
Chica Boba Magnum - Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo – skipper Michele Cinquepalmi
Il Moro di Venezia America’s Cup - Città di Venezia – skipper Claudio Carraro

Programma della regata
Il briefing equipaggi si terrà alla Scuola Navale Francesco Morosini alle 10.30 di sabato 14 ottobre mentre il via alla regata è previsto per le 13.30. Base della flotta sarà il Marina Santelena mentre il bacino di San Marco, punto focale del percorso, permetterà al pubblico di seguire dalle rive una competizione spettacolare nella cornice della città più bella del mondo. Le premiazioni avranno luogo alle Zattere presso la banchina VYP Venice Yacht Piers a diretto contatto con la cittadinanza alle 16.30 circa.


12/09/2017 18:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

Calabria: intervento della Guardia Costiera sulla Ades, alla deriva nella notte senza luci

La nave è stata monitorata dalla Guardia costiera che l'ha illuminata e ha emanato gli avvisi di sicurezza ai naviganti ed allertato la Sala operativa di Reggio Calabria

SuperNikka si aggiudica la Rolex Capri Sailing Week

Davvero notevole lo score del Maxi portato da Lacorte che nelle cinque prove portate a termine nell’arco di quattro giorni, ha ottenuto tre vittorie, un secondo (nella prova di oggi) e un terzo posto,

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci