sabato, 25 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    derive    seatec    turismo    formazione    fraglia vela riva    barcolana    regate    suzuki    cala de medici    vela oceanica    guardia costiera    circoli nautici    altura    nautica   

FORMAZIONE

La Vela in Versilia punta sui giovani: firmato l’accordo per il Progetto Scuola Vela Valentin Mankin

la vela in versilia punta sui giovani firmato 8217 accordo per il progetto scuola vela valentin mankin
redazione

Un’unica scuola vela per tutta la Versilia: questo era il progetto che avrebbe voluto realizzare il grande Valentin Mankin, molto amico della Versilia, e con lui, nel passato, si tentò di gettare le basi di questa scuola. Per molteplici motivi, però, (primi fra tutti, tanti Circoli Velici, ognuno con le proprie idee, e tante Amministrazioni Comunali in pochi metri di costa), l’iniziativa non riuscì a partire. Oggi le cose sono cambiate e il Club Nautico Versilia, il Circolo Velico Torre del Lago Puccini e la Società Velica Viareggina, si sono uniti per lanciare un progetto ambizioso quanto fondamentale non solo per il futuro della Vela versiliese ma anche per il turismo. Doveroso, quindi, intitolare la Scuola al Grande amico Valentin. 
Nelle sale del Club Nautico Versilia, alla presenza di numerose autorità e soprattutto di molti giovani, si è svolta la presentazione ufficiale del Progetto Scuola Vela Valentin Mankin “Ognuno di questi tre Circoli ha le proprie caratteristiche e pertanto, unire queste forze, spalmare le proprie competenze da uno all’altro e lasciare ad ognuno la propria autonomia, ci da la possibilità di realizzare questa iniziativa che prevede una serie di scambi di servizi fra i tre sodalizi, atti a promuovere lo sport velico e in particolare la cooperazione delle proprie scuole di vela con corsi destinati principalmente ai giovanissimi allievi, vero serbatoio per il futuro della Vela.” ha spiegato il Consigliere del CNV e promotore del Progetto Muzio Scacciati. Negli interventi del Presidente del Club Nautico Versilia Roberto Brunetti, del Presidente del Circolo Velico di Torre del Lago Puccini Massimo Bertolani, del Vice Presidente della Società Velica Viareggina Raffaello Astorri e del Presidente della II Zona Fiv, Giuseppe Lallai, è stato più volte sottolineato come negli obiettivi di questo Progetto non ci sia solo la volontà di insegnare ad andare in barca ai più piccoli ma anche di amare e rispettare il mare e il lago, di evidenziare l’importanza del ricambio generazionale nello sport della Vela, e soprattutto di proporsi come un grande volano turistico. 
Soddisfazione e massima disponibilità verso questo grande iniziativa è stata rivolta anche da parte del Comandante della Capitaneria di Viareggio Davide Oddone, del Presidente dell’Ente Parco Migliarino San Rossore e Massaciuccoli, Giovanni Maffei Cardellini, del Presidente della Fondazione Festival Pucciniano, il Maestro Alberto Veronesi, e dei rappresentanti del Provveditorato agli Studi, i dirigenti scolastici Nicola Lofrese e Andrea Bemi che hanno aperto le scuole all’iniziativa. 
Iryna Mankin, figlia del grande Valentin, ha ringraziato i tre Circoli velici per aver voluto intitolare un così importante Progetto alla memoria del padre.


29/07/2016 21:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Coppa Adriatico, la novità targata Il Portodimare

La regata si disputerà a Chioggia dal 12 al 14 maggio ed ai vincitori di classe garantirà l'iscrizione gratuita al Campionato Italiano Assoluto di vela d'altura di Monfalcone

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

La conclusione del CICO 2017 di Ostia

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er)

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

L'Arcipelago 650 in salsa francese

All’1 e 44 minuti della mattina del 19 marzo i primi a tagliare il traguardo sono gli skipper di FRA 868 Alternative Sailing, i bravissimi Remì Aubrun e Nicolas Ferrelel

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci