lunedí, 25 marzo 2019

PESCA

La trota iridea di PIT Produttori Ittici Trevigiani per Conad ottiene la certificazione Friend of the Sea

L’azienda di acquacoltura italiana PIT Produttori Ittici Trevigiani, fornitore CONAD, è risultata conforme ai requisiti di sostenibilità Friend of the Sea.
L’impresa è dotata di 7 siti per l’allevamento della trota nelle provincie di Treviso, Belluno e Pordenone e Venezia in una superficie complessiva di oltre 70 ettari. Tra questi, l’Azienda Agricola Salvador, è stata sottoposta ad audit di ente di certificazione di terza parte e trovata conforme ai requisiti di sostenibilità Friend of the Sea per l’acquacoltura.
La cattura involontaria degli uccelli e la fuga dei pesci sono entrambe scongiurate grazie all’uso di griglie appropriate per dimensioni e maglia. Le specie allevate non possono riprodursi in natura e non rappresentano un pericolo per la popolazione locale. La salute della trota è garantita dal livello di densità di allevamento, dalla regolare pulizia delle vasche e dall’attuazione di una politica di prevenzione delle malattie. Inoltre, i pesci sono alimentati da mangimi privi di OGM. I mangimi derivano da pesce proveniente da zone di pesca approvate Friend of the Sea.
Fondata negli anni Sessanta da Bortolo Salvador, l’azienda è oggi gestita da Marco Fuselli e Paola Salvador.
Secondo Paola Salvador: “Nell’ ultimo decennio, PIT ha intrapreso un percorso verso il rispetto dell’ambiente e la qualificazione della produzione. In quest’ottica, abbiamo ottenuto diverse certificazioni come quella IFS. Sempre di più la grande distribuzione e i consumatori ci richiedono questo tipo di certificazione”.
“L’acquacoltura sta assumendo una crescente importanza nel mercato ittico internazionale” commenta Paolo Bray, fondatore e direttore di Friend of the Sea. “È incoraggiante testimoniare il fatto che aziende storiche ed affermate come PIT crescano ed innovino nel rispetto della natura”.


22/01/2018 20:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Isola delle Femmine: il 19 marzo “Pane in Piazza”

Ci sarà anche la degustazione del tipico minestrone di San Giuseppe preparato dalle donne di Isola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci