giovedí, 26 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    accademia navale    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50    confitarma    vele d'epoca    mini 6.50    melges 20    platu25    fincantieri   

VOLVO OCEAN RACE

La superstar di Coppa America Peter Burling con Team Brunel

la superstar di coppa america peter burling con team brunel
redazione

Essersi “aggiudicati” un velista del calibro di Burling, uno dei più richiesti e vincenti del panorama odierno, è un colpo grosso per lo skipper di Team Brunel Bouwe Bekking. Con l'arrivo di Pete Burling  si potrebbe prospettare un bel duello con Blair Tuke, che regaterà a bordo della spagnola MAPFRE, con i due nell'inedito ruolo di avversari.
“Naturalmente confermare Peter Burling come velista Team Brunel è una grande cosa. Tutti i velisti sanno chi è, ma anche i non velisti, ossia gran parte del pubblico. E' uno dei velisti di maggior talento del mondo, ha vinto una medaglia d'oro a Rio e la Coppa America. Credo che sia stato contattato anche da altri team, non ne abbiamo fatto segreto e non è un problema, visto che sembra una persona molto tranquilla e ha scelto noi. Una notizia fantastica!" Dice Bouwe Bekking, skipper del team. 
“Vedo Peter come uno dei migliori esponenti della nuova generazione di velisti di talento. L'aspetto migliore è che ha saputo imporsi malgrado la giovane età. Sono contento che navigherà con noi, con la sua esperienza di Coppa e nelle classi olimpiche. Abbiamo tre velisti Under 30 Peter, Carlo e Kyle, sono tutti molto forti.” 
"Team Brunel e Bouwe Bekking hanno entrambi una lunga storia nella Volvo Ocean Race. Per me è un onore entrare a far parte di questo team così forte e poter imparare da chi ha più esperienza di me.” Ha detto il giovane kiwi, spiegando che: "La vela oceanica mi ha sempre appassionato e sono felicissimo di partecipare con Team Brunel. Non vedo l'ora di buttarmi a capofitto nella navigazione offshore." E confermando la sua determinazione, Burling ha dichiarato: ”Si vuole vincere ogni regata che si fa, ovvio. Ma ho ancora molto da imparare. Ho fatto abbastanza bene nelle regate fra  le boe, ma adesso voglio proprio vivere questa nuova sfida."
Insieme, Burling e Tuke hanno ottenuto la medaglia più preziosa in rappresentanza della Nuova Zelanda ai Giochi Olimpici di Rio 2016 nella classe 49er. Successivamente la coppia di atleti ha raggiunto un altro risultato di assoluta importanza: la vittoria nella Coppa America di Bermuda. A soli 26 anni Burling è così diventato il più giovane timoniere della storia a vincere la Coppa America e potrebbe, con Tuke, diventare anche il primo a ottenere il “triplete” della vela dato che finora nessuno si è mai aggiudicato Coppa, Giochi Olimpici e Volvo Ocean Race.
I due team, partono con i favori del pronostico e dunque la battaglia sarà sicuramente accesa. Team Brunel ha concluso al secondo posto nell'edizione 2014/15 del giro del mondo in equipaggio e, malgrado il team sia stato confermato solo alla fine di giugno, ha dimostrato il proprio valore salendo sul podio in entrambe le due prove della Leg Zero.
E MAPFRE sotto la guida di Xabi Fernández è stato altrettanto convincente con la vittoria nella prima frazione e il secondo posto, per pochi secondi, alle spalle di Dongfeng Race Team nella Rolex Fastnet Race. “Sarà pazzesco avere Tukey come avversario. Ci rispettiamo molto e ci supportiamo a vicenda. Entrambi potremo fare un'esperienza unica e imparare tanto per il futuro.”
Della squadra guidata da Bekking fanno parte anche il nostro Alberto Bolzan e l'italo/argentino Maciel Cicchetti. “Sono molto contento.” ha dichiarato il friuliano. “Entra una pedina fortissima nel team, che può solo far migliorare la qualità del gruppo.” Bolzan ha detto di non aver mai regatato contro il neozelandese, ma che sarà interessante come accrescimento personale e professionale e che i ruoli a bordo: “Si definiranno nelle prossime settimane, saranno cruciali anche i due prossimi stage. Da qui fino a Lisbona proveremo i vari velisti e poi si deciderà.”
Peter Burling è il settimo velista selezionato da Team Brunel oltre a:
- Bouwe Bekking (NED)
- Carlo Huisman (NED)
- Kyle Langford (AUS)
- Juanpa Marcos (ARG)
- Alberto Bolzan (ITA)
- Maciel Cicchetti (ITA/ARG)


10/08/2017 20:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci