venerdí, 22 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    volvo ocean race    tp52    regate    altura    ucina    gc32    cnrt    vela    j24    melges 20    vela olimpica    laser 4.7    manifestazioni   

MELGES 32

La stagione europea della Melges World League è alle porte

la stagione europea della melges world league 232 alle porte
redazione

Mentre oltreoceano proseguono gli eventi della Melges World League US Division per la flotta Melges 20, è arrivato il momento dell’Europa e dell’Italia pronti a dare il via alla ricca stagione di regate per le classi Melges 20 e Melges 32.
Forio d’Ischia e il Circolo Nautico Punta Imperatore ospiteranno questo fine settimana il warm up ufficiale Melges World League European Division 2018, che vedrà impegnati in una intensa serie di allenamenti e regate prova (senza assegnazione di punti) alcuni tra i migliori specialisti della flotta Melges 20.  Con questo evento si apre ufficialmente la stagione Europea della Melges World League 2018, il format ideato e creato da Melges Europe per permettere a tutti gli amanti della vela one design firmata Melges di confrontarsi, su scala globale, all’interno di una competizione di alto profilo qualitativo.
Inizia così il lungo percorso che nei prossimi mesi porterà i campioni Melges 20 e Melges 32 dall’isola di Ischia (sede delle prime regate ufficiali nel mese di aprile) al campo di regata di Cagliari (passando per Marina di Scarlino, Lerici, Riva del Garda). In Sardegna si disputeranno le finali europee della Melges World League (per entrambe le classi) e qui i Melges saranno ospiti dello Yacht Club Cagliari, per oltre un mese, fino alla disputa delle regate che, a inizio ottobre, assegneranno anche i titoli di Campione del Mondo Melges 20 e 32.
Mentre la classe Melges 32 non ha ancora dato fuoco alle polveri del proprio circuito stagionale  (la prima tappa è fissata a Forio d’Ischia dal 13 al 15 aprile) prosegue senza interruzione l’attività della Melges 20 World League che, nello scorso fine settimana, ha messo in archivio il secondo appuntamento della stagione internazionale 2018. La regata disputata a Miami ha portato a un cambio al vertice nella ranking mondiale, dopo una tiratissima seconda tappa in Florida, con il podio finale che sì è giocato in soli 3 punti: il russo Nika di Vladimir Prosikhin ha ottenuto il successo davanti al numero uno della ranking 2017 (e campione europeo in carica) il connazionale Russian Bogatyrs di Igor Rytov. Al terzo posto il padrone di casa Midnight Sun di Alexis Michas mentre il migliore degli azzurri è stato, con il quinto posto finale, Fremito d’Arja di Dario Levi.
La Melges 20 World League, prima dell’appuntamento italiano a Ischia, proseguirà con gli act numero 3 e 4 rispettivamente a Charleston (USA) dal 12 al 15 aprile e in Giappone sul campo di regata di Hayama (nello stesso fine settimana).
 
Top 10 classifica generale Melges 20 World League dopo 2 tappe:
RUS 261 NIKA, Vladimir Prosikhin: pt. 39
USA 305 MIDNIGHT SUN, Alexis Michas: pt. 35
RUS 296 RUSSIAN BOGATYRS, Igor Rytov: pt. 34
ITA 23 MASCALZONE LATINO Jr., Achille Onorato: pt. 31
USA 7676 KUAI, Daniel Thielman: pt. 29
USA 14 RED SKY SAILING TEAM, Paul Reilly: pt. 23
USA 228 MIDNIGHT BLUE, Jasons Michas: pt. 22
USA 300 PACIFIC YANKEE, Drew Freides: pt. 20
USA 414 CINGHIALE, Rob Wilber: pt. 17
USA 217 SLINGSHOT, Wes Whitmyer jr. / ITA 50 FREMITO D’ARJA, Dario Levi: pt. 16


22/03/2018 19:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Giraglia: al Maxi 72 Momo il Trofeo Challenge Rolex, il ClubSwan 50 Skorpios, primo in ORC

Con un tempo compensato di 24h21m44s, il velocissimo maxi 72 si aggiudica il suo secondo risultato importante alla Rolex Giraglia. In Classe ORC, vittoria per il ClubSwan 50 Skorpios

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci