giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

FORMAZIONE

La settima edizione di Portolascuola

la settima edizione di portolascuola
redazione

Si è svolta nella mattinata di giovedì 25 maggio 2017 la settima edizione di Portolascuola, manifestazione della marineria e della portualità ravennate.
Con la partecipazione di 25 classi dell’istituto comprensivo del mare del comune di Ravenna per un totale di quasi 700 ragazzi, questo appuntamento rappresenta  un’occasione unica per riscoprire antiche tradizioni ed eccellenze contemporanee permettendo alle nuove generazioni di essere consapevoli del grande valore dell’area del porto per tutta la collettività.
Una edizione “straordinaria”, per la partecipazione di aziende del Porto Industriale di Ravenna, per la collaborazione che integra l’alternanza scuola-lavoro dell’ITIS alla manifestazione e al sistema delle aziende del porto e che vedrà gli stessi studenti fare da “guida” alle più importanti aziende del territorio in attesa della nascita di un indirizzo Nautico a Ravenna e per la partecipazione di importanti eccellenze didattiche del territorio Emiliano Romagnolo come l’Università di Bologna ed Arpa Emilia Romagna che hanno alzato ulteriormente l’asticella della qualità didattica dell’evento.
L’entusiasmo dei partecipanti e la grande competenza delle associazioni coinvolte sono state nuovamente il punto cardine dell’intera manifestazione. La manifestazione si è conclusa con il raduno dei partecipanti al Circolo Velico Ravennate, dove hanno portato i saluti agli alunni Gaia Marani portavoce della Autorità di Sistema Portuale di Ravenna e Antonio Grimaldi dirigente scolastico dell’ITIS Nullo Baldini. Nell’ occasione l’Autorità di Sistema Portuale ha ringraziato tutti gli operatori e gli insegnanti delle scuole per l’impegno e la passione dimostrati negli anni, ha sottolineato l’importanza del porto di Ravenna ed auspicato  che gli operatori del porto Industriale, negli anni futuri aprano le porte delle proprie attività rendendo Portolascuola l’evento che racconti l’intero sistema Portuale all’intera città di Ravenna. Il dirigente dell’ITIS Nullo Baldini ha preso la parola rallegrandosi della rete di passioni che ruotano attorno al mare e confermando che il percorso di Portolascuola e quello dell’ITIS sono molto vicini e sinergici.
Il Circolo Velico Ravennate,organizzatore dell’evento, persegue da decenni lo sviluppo di una consapevolezza dell'identità marinara ravennate, sia attraverso la cultura che attraverso la pratica della vela come sport giocato.
Il Circolo Velico è già al lavoro per l’edizione 2018 il cui l’obiettivo sarà consolidare il coinvolgimento di tutte le scuole cittadine e dell’ intera comunità portuale attraverso un lavoro integrato con i percorsi di alternanza scuola-lavoro.
La buona riuscita dell’evento è stata possibile grazie alla fattiva collaborazione del Comune di Ravenna, della Guardia Costiera e dell’Autorità di Sistema Portuale e al sostegno di Sapir che credono con vigore nella manifestazione, nei valori che la permeano e nella possibilità di valorizzarla ulteriormente mettendola in rete con altre iniziative analoghe già presenti sul territorio.
I complimenti più forti vanno alle associazioni, alle attività produttive e alle forze dell'ordine coinvolte che hanno messo la loro identità più profonda a disposizione delle scuole
Grazie di cuore ai docenti che si sono messi a disposizione dei bambini, regalando loro una esperienza che, speriamo, sia destinata a lasciare nei ragazzi la consapevolezza del legame indissolubile che la città ha con il mare.


25/05/2017 20:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci