venerdí, 16 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

team    press    ferreti group    fvg marina networks    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40   

CAMPIONATI EUROPEI

La seconda giornata dei Campionati Europei 470, RS:X e Finn

la seconda giornata dei campionati europei 470 rs finn
redazione

 

Poco vento, lunghe attese in mare e alla fine poche regate per gli equipaggi impegnati nella seconda giornata dei Campionati Europei delle Classi Olimpiche 470 (Doppio), Finn (Singolo per equipaggi pesanti) ed RS:X (Tavola a Vela).
A Marsiglia, dove sono di scena Finn ed RS:X, la buriana di ieri ha lasciato spazio a una brezza leggera che non ha mai superato i 6 nodi (a fronte dei 37 registrati ieri, come ci ha raccontato il Tecnico federale Gigi Picciau). Tre le prove partite, solo una quella conclusa, la seconda, mentre le altre due sono state annullate dopo il primo giro perché la flotta era fuori target time. Una regata che Alessio Spadoni (CC Aniene) ha chiuso al 14mo posto - nella classifica generale dell’Europeo adesso è 17mo - mentre Filippo Baldassari (Fiamme Gialle) oggi è 33mo (13mo nella generale) e Matteo Savio (Società Triestina della Vela) 46mo.
Due le prove disputate dalla flotta maschile della Tavola RS:X, una da quella femminile e dagli Youth, anche in questo caso in condizioni limite, con vento tra i 4 e i 6 nodi, ma con risultati positivi per gli italiani: tra gli uomini, Daniele Benedetti (Fiamme Gialle) si mantiene tra i migliori grazie a un 17-4 di giornata ed è sesto, Mattia Camboni (Fiamme Azzurre) recupera fino al 13mo in virtù di un quarto e un terzo, mentre Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle) è quinta nella classifica valida per il titolo Europeo (settima Open) dopo aver chiuso la regata di oggi al decimo posto. Tra gli Youth, Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia) mantiene la testa della classifica e dopo i tre primi di ieri oggi è quarto. Per domani era prevista una giornata di riposo, ma l’organizzazione sta prendendo in considerazione di recuperare le prove perse oggi, visto che è previsto l’arrivo di un Sud Est forte, che dovrebbe durare per almeno un paio di giorni.
Chiudiamo la nostra carrellata con i Doppi 470 a Montecarlo, che dopo un lungo rinvio sono scesi in acqua alle quattro del pomeriggio, riuscendo poi a disputare due prove, anche in questo caso in condizioni di vento leggero al limite della regolarità.
Molto bene tra le donne Elena Berta-Sveva Carraro (CC Aniene-Aeronautica Militare), che con un quinto e un terzo si portano al quinto posto della classifica, con Benedetta Di Salle-Alessandra Dubbini (YC Italiano) none e Ilaria Paternoster-Bianca Caruso (YC Italiano) 28me, mentre tra gli Uomini Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) oggi chiudono la giornata con un 6-15 (settimi in classifica) e Matteo Capurro-Matteo Puppo (YC Italiano) sono 18mi (oggi 13-8).

 

 


09/05/2017 20:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci