lunedí, 11 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernale    volvo ocean race    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser    canoa    windsurf    confitarma   

REGATE

La Ottanta: Line Honour XTutti a Marchingenio, X2 ad Airis

la ottanta line honour xtutti marchingenio x2 ad airis
redazione

Con l’arrivo di Septima Vector di Corrado Lanza alle 14.24 di domenica 9 aprile, si conclude la terza edizione de La Ottanta organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Yacht-Pool e Cantina Colli del Soligo.
“E’ stata una bella edizione” dichiara il Presidente Gian Alberto Marcorin “tra i partecipanti ho visto un grande entusiasmo e una voglia di altura che continua a crescere. Regatecome La Ottanta avvicinano al mondo dell’offshore e permettono di testare imbarcazioni e affiatamento degli equipaggi, in vista di competizioni più lunghe”.
La regata su percorso Caorle-Grado-Pirano (SLO) e ritorno, primo appuntamento di stagione con il Trofeo Caorle X2 XTutti, ha visto la partecipazione di 65 imbarcazioni, con netta prevalenza degli iscritti nella categoria XTutti.
Gli arrivi si sono susseguiti per tutta la notte e la mattina del 9 aprile.
Line Honour assoluta e XTutti per il secondo anno consecutivo ad appannaggio di Marchingenio, Modulo 123 Santarelli di Silvio Cividin, che ha tagliato il traguardo alle 23.54 di sabato 8 aprile,aggiudicandosi anche il podio in classe Bravo XTutti. 
Line Honour della categoria X2 è stato il Melges 32 Airis di Cesare Bressan in coppia con Franco Daniele, protagonisti di una regata condotta sempre in testa alla flotta, anche al passaggio di Pirano, terzi assoluti al traguardo alle 00.48 e vincitori anche al calcolo dei tempi compensati ORC X2. 
Nella categoria XTutti, gli altri vincitori sono stati in classe ORC XTutti Dara III di Morelli-Bisetto con Paolo Cavezzan alla tattica. In IRC XTutti successo per Spirit del ravennate Luca Pizzi, mentre nella Libera inclasse Zero vittoria di XXL di Riccardo Tosetto e in classe Charlie di Luna per Te dello Sporting Club Duevele con a bordo il meteorologo Andrea Boscolo, secondi assoluti al traguardo alle 00.09 di domenica 8 aprile. 
Nella categoria X2 tra i Mini 650, ad imporsi dopo una lunga serie di bordi e sorpassi sui cinque avversari di classe, o Liska di Matteo Molinaro/Daniele Balzanelli giunto alle 06.37.
Nei Trimarani, bella performance dell’inedita coppia Berk Plathner, un globetrotter dei mari con 3 traversate atlantiche e numerose regate oceaniche all’attivo, con Antonio Di Chiara, alla sua prima esperienza in multiscafo, che hanno tagliato il traguardo alle 05.51, undicesimi della flotta. In classe Bravo X2 successo dei fratelli Alessio e Cristiano Verardo con il Class 40 Kika Green Challenge.
L’edizione 2017 è stata caratterizzata da una partenza con venti leggeri a regime di termica, che hanno spinto la flotta con andatura al traverso in direzione del primo waypoint di Grado.
La seconda parte della regata, dopo il passaggio nella bella baia di Pirano, è stato caratterizzato da venti oscillanti da nord e nord-est, prevalentemente con brezze di terra e qualche inevitabile buco di vento, anche se l’avvicinamento a Porto Santa Margherita nella mattinata ha beneficiato di un borino che ha sospinto la flotta al traguardo. 
Il prossimo appuntamento con le regate offshore CNSM è con La Duecento Trofeo Paulaner, regata valida per l’assegnazione del titolo di “Campione Italiano Offshore” e per il “Trofeo Masserotti – Armatore dell’Anno Uvai”, che si svolgerà dal 5 al 7 maggio. A poco meno di un mese dal via, già una quarantina gli iscritti, tra i quali molti dei protagonisti di questa edizione de La Ottanta. 
Classifiche provvisorie ed elenco passaggi in tempo reale: www.cnsm.org - La Ottanta. Foto e video: pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita.
 
CLASSIFICHE PROVVISORIE:
XTUTTI
ORC: 1. Dara 3 (Bisetto-Morelli YCL) 2. Stella dei venti (G. Mezzalira – CNSM) 3. Hauraki (M. Trevisan – CNSM)
IRC: 1. Spirit (L. Pizzi – CNC) 2. Alessandra IV (L. Segato – PDM) 3. Oraera (F. Menon – TSC)
ZERO: 1. XXL (R. Tosetto - YCH)
BRAVO: 1. Marchingenio (S. Cividin – CVAM) 2. Vaquita (A. Fiori – SVMM) 3. Calema (U. Cimberle – LNI)
CHARLIE: 1. Luna per te (R. Volpato – CNSM) 2. Don’t forget to smile (G. Sforza – PDM) 3. Barramundi (A. Frighetto – CNSM)
 
X2
ORC: 1. Airis (Bressan/Daniele PDM) 2. Che soddisfazione (Zennaro/Penzo – DVV) 3. Nereide (Salviato/Chiericato – LNI)
MOCRA: 1. Hikari (Plathner/Di Chiara TO)
BRAVO: 1. Kika Green Challenge (Verardo/Verardo – CNSM) 2. Skaja (Verlato/Fontana – LNI) 3. Angelo (D’Amico/Giannessi – YCA)
MINI: 1. Liska (Molinaro/Balzanelli – SVOC) 2. MAVIE (Iancer/Babich – SNL) 3. Antigua (Deganutti/Boatto – SVOC)

FOTO Andrea Carloni


09/04/2017 17:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: l'arcobaleno non basta

Ancora una volta poco vento sul campo di regata di Riva di Traiano. Partiti solo i X2 e subito fermati. Una sola regata disputata in tre giornate.

Quarta giornata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 Primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli portacolori del RYCC Savoia con Raimondo Cappa al timone, autore di una prova magistrale, rimanendo sempre al centro del campo di regata

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Extreme Sailing Series: Alinghi vince l'ultimo Act

Il team svizzero chiude al secondo posto il Circuito delle Extreme Sailing Series 2017

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci