giovedí, 23 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    volvo ocean race    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

MELGES 20

La Melges World League approda per la prima volta in Croazia

la melges world league approda per la prima volta in croazia
redazione

La flotta internazionale della Melges 20 World League si appresta a disputare nell’imminente fine settimana, il suo settimo evento mondiale e terzo europeo (dopo i precedenti di Porto Venere e Marina di Scarlino).
Ad ospitare tutti i campioni Melges 20 sarà la Croazia, per una premiere assoluta per il mondo Melges che mai, fino ad ora, aveva disputato una regata di caratura internazionale in questa splendida area dell’Adriatico.
La città di Zara, con la sua storia e tradizione millenaria e il D-Marin Dalmacija (il più grande Marina della Dalmazia e sede logistica dell’evento) sono pronti ad ospitare il primo di tre appuntamenti Melges World League in Croazia dedicati non solamente alla classe Melges 20.  Il fine settimana di Zara, infatti, sarà soltanto il prologo del successivo doppio appuntamento a Sebenico (ospiti del D-Marin Mandalina) dove si disputeranno due dei più importanti eventi dell’anno: i Campionati Europei rispettivamente per la classe Melges 20 (dal 12 al 15 luglio) e Melges 32 (dal 20 al 22 luglio).
Sotto il profilo puramente agonistico i temi sono svariati e, a questo punto della stagione, la regata croata assume le sfumature quasi di un ultimo appello per coloro che ambiscono alla vittoria o ai piani alti della classifica Melges World League.
RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov guarda al momento tutti dall’alto della propria leadership fatta di eccellenti risultati (un sesto posto come peggior parziale al termine della tappa di Porto Venere) e con un margine di 29 punti nei confronti del secondo nella ranking Melges 20 World League (il connazionale NIKA di Vladimir Prosikhin) che garantisce al momento a RUSSYAN BOGATYRS la difesa del primato anche in caso di un proprio eventuale “black out” a Zara (poiché i punti assegnati al vincitore di tappa sono pari a 20).
Ma è chiaro che in tale circostanza il leader avrà tutti contro, perché l’obiettivo della flotta è quello di demolire, prova dopo prova, il gap che separa RUSSYAN BOGATYRS da tutti i pretendenti allo scettro mondiale della Melges World League 2017. 
Tra gli attesi protagonisti a Zara il nome di MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato (che per impegni personali sarà sostituito al timone dall’amico e compagno di Club, nonché veterano della flotta Melges 20, Guido Miani). MASCALZONE LATINO Jr. è stato il vincitore dell’ultimo evento continentale a Marina di Scarlino dove le innovazioni alle vele apportate dal team hanno permesso di esibire una velocità impressionante. Questo upgrade ha chiaramente solleticato tutti gli avversari e c’è curiosità per scoprire quali saranno le contromisure adottate dagli altri top team.
Oltre al già citato NIKA (che nei due precedenti eventi europei non è mai sceso dal podio con il successo di Porto Venere seguito dal terzo posto a Scarlino), l’equipaggio polacco di MAG TINY di Krzysztof si candida a confermare (e migliorare) il secondo gradino del podio conquistato nella tappa precedente. Quotazioni in ascesa anche per l’australiano Rodney Jones e il suo CARS 167, attualmente nella top five (quinto) della ranking mondiale.
Sfida senza pronostico anche nella categoria corinthian, dove molti team hanno già dimostrato di poter competere anche per importanti posizioni nella classifica assoluta al fianco dei più quotati team pro.
La prima prova è in programma alle ore 13.30 di venerdì 9 giugno.
La Melges World League European Division conta sul supporto di Helly Hansen, Toremar, Garmin Marine, Lavazza, Barracuda Communication.


07/06/2017 20:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci