martedí, 11 dicembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

premi    seatec    recordate    star    sydney hobart    regate    protezione civile    circoli velici    golden globe race    america's cup    formazione    turismo    crociere    j24    press    campionati invernali    attualità    match race   

REGATE

La Lunga Bolina & Coastal Race 2018

la lunga bolina amp coastal race 2018
redazione

La prossima edizione de La Lunga Bolina & Coastal Race organizzata dal Circolo Canottieri Aniene, con il prestigioso contributo di BMW Roma, in programma dal 20 al 22 aprile, presenta un’interessante novità, entrambe le regate partiranno nella mattinata di sabato 21 aprile dal Porto di Riva di Traiano. Una modifica che nasce dall’esigenza di creare maggiore sinergia tra i due eventi velici. Il briefing per le due flotte e il Crew Party in programma venerdì sera saranno un momento di aggregazione e di festa per tutti i team partecipanti.
La Lunga Bolina, giunta alla sua nona edizione, è una delle prove del Campionato Italiano Offshore ed è il secondo ap- puntamento del TAT - Trofeo Arcipelago Toscano 2018. La regata è aperta alle barche d’altura con LOA superiore a 9,00 metri, anche con due persone d’equipaggio, in possesso di valido certificato ORC International o ORC Club e IRC Standard o semplificato. La regata si svolgerà in un’unica prova con tre percorsi alternativi da 120 a 150 nm circa tra i quali l’Autorità Organizzatrice sceglierà, prima della partenza, quello che consentirà di sfruttare al meglio le condizioni meteo. 
Avviso di partenza: Tempo limite: Premiazione:
dalle ore 10:00 del 19/04 alle ore 16:00 del 20/04/2018 dalle ore 09:30 alle ore 14:00 del 20/04/2018
ore 19:45 del 20/04/2018
ore 20:15 del 20/04/2018
ore 10:00 del 21/04/2018 ore 21:00 del 22/04/2018 ore 18:00 del 03/05/2018
Porto Turistico Riva di Traiano
Acque antistanti Riva di Traiano
Circolo Canottieri Aniene di Roma.
“La Lunga Bolina rappresenta per l’Aniene la regata offshore per eccellenza, che coniuga l’andar per mare tra le isole dell’arcipelago e la vela agonistica. – Ha affermato Massimo Fabbricini, presidente del Circolo Canottieri Aniene. – Pochi armatori possono dire di aver visto un tramonto così suggestivo al largo tra l’isola del Giglio e Montecristo, come quelli che partecipano a La Lunga Bolina. Il nome evoca una risalita storica dai venti del quarto quadrante o dal secondo, a seconda delle perturbazioni dominanti di quel week end. Quest’anno sarà la BMW a condividere con noi l’entusiasmo della competizione e lo stile del nostro sport, e sarà l’occasione per mettere in evidenza i valori dell’ambiente e le emozioni delle performance della gamma sportiva della casa automobilistica tedesca, che sarà messa a disposizione dei nostri armatori. All'orgoglio del poter contare su BMW come partner in questa avventura a tutti noi dell'Aniene - velisti e no - tanto cara, si aggiunge il piacere di fare team con chi il prossimo anno accom- pagnerà il nostro Alex Zanardi in un'impresa incredibile come quella della partecipazione alla 24 ore di Daytona”.
“BMW è da anni un player importante nella vela, a livello internazionale ad esempio nell’America’s Cup dove è partner tecnico del Team Oracle USA, e nazionale. Coerentemente con l’impegno internazionale di casa madre – ha commen- tato Andrea Gucciardi, AD di BMW Roma – è nata la collaborazione tra BMW Roma e il Circolo Canottieri Aniene per l’evento La Lunga Bolina. Questa collaborazione” ha dichiarato Andrea Gucciardi, AD di BMW Roma, “coniuga i valori e le emozioni condivise tra i due mondi: il rispetto per l’ambiente, la sportività, la sana competizione e, non ultima, la performance che uniscono l’andare a vela e il piacere di guidare. Inoltre, il successo di partecipanti appassionati, l’esclu- sività dell’evento, l’opportunità di incontrare nuovi e potenziali clienti alla ricerca di un’esperienza che fonda l’eleganza della vela all’innovazione della gamma BMW e, non ultima, la possibilità per BMW Roma di essere protagonista nel mondo dello sport Capitolino ha fatto nascere questa partnership di cui sono estremamente orgoglioso”.
La Coastal Race, riservata alla classe Este 24 e ad altri monotipi, rappresenta la prima tappa del Circuito Nazionale Este24, e si svolgerà in due prove con percorso costiero, il 21/04/2018 partenza da Riva di Traiano con arrivo a Porto Ercole di circa 34 nm e il 22/04/2018 partenza da Porto Ercole con arrivo Porto Santo Stefano o in alternativa il periplo dell’Isola di Giannutri con rientro a Porto Ercole, a seconda delle condizioni meteo.
“Quest’anno il programma della Coastal Race, giunta alla VI edizione, prevede due prove – ha spiegato il Presidente dell' Associazione Nazionale Este 24 Alessandro Maria Rinaldi – la costiera di circa 30 miglia, che quest’anno partirà davanti al Porto di Riva di Traiano e si concluderà, come nelle scorse edizioni, a Porto Ercole e una seconda costiera di circa 20 miglia da Porto Ercole a Porto Santo Stefano. Due regate lunghe che consentiranno agli equipaggi di mettere in evidenza le proprie capacità tattiche e le caratteristiche nautiche dei monotipi e di combattere per la vittoria fino all’ultimo bordo. Anche per l’edizione 2018 avremo l’insostituibile collaborazione del Circolo Nautico Vela Argentario e dello Yacht Club Santo Stefano, che ci ospiteranno nei loro marina nel lungo week end di regate costiere, oltre al Patrocinio del Comune di Monte Argentario".
PROGRAMMA
Registrazione: Controlli:
Briefing:
Crew party:
Avviso di partenza 1 Avviso di partenza 2 Premiazione:
dalle ore 10:00 del 19/04 alle ore 16:00 del 20/04/2018 dalle ore 09:30 alle ore 14:00 del 20/04/2018
ore 19:45 del 20/04/2018
ore 20:15 del 20/04/2018
ore 10:00 del 21/04/2018 (Tempo limite 19:45) ore 10:00 del 22/04/2018 (Tempo limite 17:30) ore 18:00 del 03/05/2018
Porto Turistico Riva di Traiano
Acque antistanti Riva di Traiano Acque antistanti Porto Ercole Circolo Canottieri Aniene di Roma


01/02/2018 16:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Extra 1 e Swasa vincono l'Autunnale di Capo d'Orlando

Il 27 Gennaio si riprende con il Campionato Invernale. La centralità dell'accogliente Marina di Capo d'Orlando permetterà di impinguare ulteriormente la flottta con barche di tutta la Sicilia e della Calabria

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Circolo Vela Gargnano: il bilancio del 2018

Gorla e Centomiglia, il ritorno della classe Star, i successi delle squadre giovanili, l'alternanza scuola lavoro, le Università di Brescia e Padova. Il prossimo anno si annuncia un Settembre a tutta vela con le classi Olimpiche e gli equipaggi azzurri

America's Cup: c'è anche Malta con una sfida molto italiana

Il Team Principal dell'Altus Challenge di Malta è Pasquale Cataldi, un uomo d'affari italiano nato a Malta, fondatore e CEO della multinazionale del settore immobiliare e dello sviluppo, Altus

Sydney/Hobart: sarà ancora lotta tra Comanche e Wild Oats XI

Il record è di LDV Comanche, che lo scorso anno ha impiegato 1 giorno, 9 ore, 15 minuti e 24 secondi per coprire le 628 miglia del percorso

Invernale di Anzio: Calipso Enway e La Superba continuano a dominare

Domenica 2 dicembre il golfo di Anzio e Nettuno ha regalato un’altra splendida giornata per la 44° edizione del Campionato Invernale, consentendo di disputare la quarta prova per le classi Altura e ben tre prove per i J24

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

My Fin vince per il terzo anno il Trofeo Città di Viareggio

I portacolori del Club Nautico Versilia Bresci e Galeassi fanno poker di vittorie di giornata e si aggiudicano anche dell’edizione 2018

J24: a Four K la prima manche dell’lnvernale di Cervia

Stefano Leporati con il suo J24 Ita 500 Four K vince la prima manche dell’lnvernale Monotipi di Cervia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci