mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

REGATE

La Lunga Bolina & Coastal Race 2018: record di partecipazione

Record di partecipazione per il Trofeo BMW - La Lunga Bolina & Coastal Race 2018, la regata d’altura organizzata dal Circolo Canottieri Aniene con il contributo di BMW Roma e la collaborazione del Porto Turistico di Riva di Tra- iano, giunta alla sua nona edizione. Domani sulla linea di partenza ci saranno quasi 90 imbarcazioni, 67 Altura per la regata offshore e 19 Este 24 per la Coastal Race. Un fantastico incontro con l’Arcipelago Toscano che ormai sta diventando assoluto protagonista dell’inizio della stagione sportiva. Un doppio evento che rappresenta la punta di diamante del calendario agonistico velico del prestigioso sodalizio romano.
La Lunga Bolina, prova del Campionato Italiano Offshore e del TAT Trofeo Arcipelago Toscano, snoda il suo per- corso di oltre 130 miglia toccando Giannutri e Giglio, Formiche di Grosseto e promontorio dell’Argentario. In questa flotta dell’altura di altissimo tasso tecnico ben 14 imbarcazioni si cimenteranno nella classe X2.
La Coastal Race, riservata alla classe Este 24, rappresenta la prima tappa del Circuito Nazionale Este24, e si svol- gerà in due prove con percorso costiero: domani partenza da Riva di Traiano con arrivo a Porto Ercole di circa 34 nm e il 22/04/2018 partenza da Porto Ercole con arrivo Porto Santo Stefano.
Numerosi i trofei in palio, sia per la Lunga Bolina-Trofeo BMW Roma che per la Coastal Race-Trofeo BMW Roma. Quest’anno oltre al Trofeo Circolo Canottieri Aniene al primo assoluto in tempo reale e ai premi di classe dei diversi raggruppamenti, anche il Trofeo BMW all’imbarcazione X2 Line honours. Anche quest’anno tra i vari premi che saranno assegnati non poteva mancare il trofeo/concorso Occhio alla Pinna messo in palio dalla Divisione Vela di Marevivo.
Roberto Emanuele de Felice “General Manager” de La Lunga Bolina esprime grande soddisfazione per la crescita che la regata sta registrando: “Quest’anno, grazie alla fiducia degli armatori e al prezioso contributo dello sponsor BMW Roma, siamo riusciti a fare un salto qualitativo anche in termini di accoglienza. Stasera al Crew Party che si svolgerà allo Sporting di Riva di Traiano è prevista la presenza di oltre 500 velisti. Probabilmente la nostra manife- stazione entra nell’elitè delle classiche dell’altura, anche grazie al suo fiore all’occhiello rappresentato dalla Coastal Race con i piccoli monotipo. A differenza delle precedenti edizioni, entrambe le regate partiranno domattina dal Porto di Riva di Traiano, una modifica fortemente voluta per creare maggiore sinergia tra i due eventi velici”.
Alessandro M. Rinaldi, Presidente della Classe Este24, dichiara : “Dopo 7 anni dalla prima edizione della Coastal Race, possiamo affermare che è l’unica regata lunga in Europa di circa complessivamente 50 miglia fatta su una flotta di monotipi di 24 piedi studiati specificatamente per le boe. L’entusiasmo e la competizione dei nostri armatori è sottolineata dal fatto che negli ultimi anni abbiamo avuto sempre podi differenti, lasciando impressioni ed emo- zioni a tanti armatori. Velocità e spettacolo per parecchie miglia, a suon di ingaggi di bolina o di lasco a seconda del meteo, hanno segnato la caratteristica di questo Circuito, che ripeterà quest’anno l’esperienza nella Coastal Race Sardinia a Porto Rotondo a fine giugno”.


20/04/2018 21:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci