lunedí, 19 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

REGATE

La Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous

la loro piana caribbean superyacht regatta amp rendezvous
redazione

Ha preso il via oggi la settima edizione della Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous con una flotta di 17 barche a vela pronte a darsi battaglia nelle acque caraibiche delle Isole Vergini Britanniche. La manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda e Boat International Media, ha come title sponsor Loro Piana.
L'imponente flotta partecipante all'evento rappresenta un'ampia gamma di superyacht, dal classico 42 metri Rebecca disegnato da German Frers fino all'ultramoderno Swan 115 Shamanna, varato nel 2016. Con i suoi 60 metri Perseus 3, progettato da Ron Holland e costruito da Perini Navi, è il più grande yacht in gara mentre è Wild Horses, 23 metri, l'imbarcazione più piccola.
Partecipano alla competizione anche i vincitori delle ultime tre edizioni: il 34 metri Nilaya - disegnato da Reichel/Pugh e costruito da Baltic Yachts, sul podio nel 2014 e 2016 - e P2 disegnato da Philippe Briand e costruito dal cantiere Perini Navi, vittorioso nel 2015.
"Siamo contenti di essere ritornati allo Yacht Club Costa Smeralda a Virgin Gorda perché le regate sono le migliori della zona caraibica" dichiara Bouwe Bekking, tattico di Nilaya. "L'equipaggio regata insieme ormai da circa otto anni e questo è quello che fa la differenza a bordo."
Gli intensi alisei da nord-est dei giorni scorsi hanno impedito agli equipaggi di esercitarsi. Ma ieri, con 15 nodi di brezza, tutti gli equipaggi sono potuti uscire in mare per testare le condizioni in vista della prima gara di oggi, 11 marzo.
"Penso che sarà una regata fantastica" aggiunge Bekking. "Domenica il vento sarà un po' più forte e calerà leggermente lunedì, ma le condizioni dovrebbero essere ideali per tutti."
Il Comitato di Regata assegnerà ogni giorno uno dei 30 percorsi a disposizione tra le 14 e le 30 miglia nautiche. Le competizioni continueranno fino a lunedì, 13 marzo, giornata in cui si chiuderanno i giochi.
Il vincitore in ognuna delle quattro classi riceverà il premio Loro Piana Cup. Il vincitore overall invece verrà insignito con il Boat International Media Trophy.
Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, si è pronunciato così: "Ogni anno dal 2011, in occasione della Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta & Rendezvous abbiamo accolto flotte con alcuni dei più belli superyacht e motoryacht. Speriamo che Virgin Gorda ci conceda come sempre le condizioni meteo ideali per regatare, che combinate con il ricco programma sociale assicurano un evento unico, uno dei migliori per superyacht all'interno del calendario caraibico. Inoltre, per il cinquantesimo anniversario dello YCCS, una delegazione di più di 40 Soci assisterà alla regata.


11/03/2017 18:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci