lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica   

PRESS

La Doggy Beach è il primo stabilimento balneare pet-friendly di Lignano

la doggy beach 232 il primo stabilimento balneare pet friendly di lignano
redazione

Lignano è la spiaggia per tutti, per giovani, famiglie e bambini e anche per gli amici a quattro zampe. La Doggy Beach è lo stabilimento completamente attrezzato dove i cani e i padroni possono accedere alla spiaggia e al mare: si trova nella spiaggia di Sabbiadoro, in un contesto particolarmente tranquillo in quanto la strada adiacente è riservata alla viabilità pedonale e ciclabile.

La qualità dei servizi della Doggy Beach di Lignano Sabbiadoro ha recentemente ricevuto il premio “Struttura animal friendly 2016”, consegnato dall’onorevole Michela Vittoria Brambilla, ex ministro del Turismo e presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, in rappresentanza della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente. La spiaggia di Lignano è stata premiata insieme ad altri 28 tra alberghi, bed and breakfast, camping, agriturismi, stabilimenti balneari, oltre alle catene Autogrill e Best Western Italia attraverso i giudizi dei viaggiatori del portale “Vacanze a 4 zampe” che raccoglie migliaia di indirizzi dove gli animali sono i benvenuti. 

L’area spiaggia della Doggy Beach è completamente delimitata, dotata di ogni comfort per animali e padroni: 90 ombrelloni, docce per cani, una piscina, un piccola palestra di agility sulla sabbia, veterinario e servizio toelettatura self service.

Le 20 postazioni Dog-vip, dotate di ombrellone, 2 lettini con tettuccio  e brandina per il cane , sono realizzate singolarmente all’interno di un recinto dedicato (4m x 3,20m ) dove il cane potrà stare libero senza guinzaglio.

Ecco tutti i servizi:

-               90 postazioni dotate di ombrellone, 2 lettini con tettuccio e brandina per il cane

-               20 postazioni Dog-vip, dotate di ombrellone, 2 lettini con tettuccio  e brandina per il cane  con recinto dedicato (4,00m x 3,20m )

-               Chiosco snack-bar e petshop, con guinzagli, ciotole e giochi

-               Cabine spogliatoio e toilette

-               Docce libere e docce calde a gettoni per i padroni e docce libere appositamente studiate per i cani

-               Nebulizzatori di acqua dedicati ai cani per rinfrescarli  nei momenti di maggior caldo

-               Piccola piscina con lo scopo di testare le capacità natatorie dei cagnolini più piccoli prima di portarli in mare

-               Servizio veterinario

-               Spazio tolettatura self-service, pensato per agevolare le operazioni di pulizia del cane che, dopo aver trascorso l’intera giornata in spiaggia, potrà tornare a casa pulito e asciutto.

-               Piccola palestra per le persone che vogliono tenersi in forma in spiaggia e percorso di agility sulla sabbia dedicato ai cani

-               Jacuzzi da esterno per le persone

-               Noleggio di canoa, paddle e pedalò, tutti dedicati ai cani che possono quindi fare sport con i propri padroni!

È sempre presente un’istruttrice cinofila altamente qualificata che mantiene in movimento i piccoli amici e potrà offrire ai cuccioli, e ai loro proprietari, aiuti e consigli preziosi.

Grazie allo Shuttle Doggy Beach, cani e padroni possono andare alla Doggy Beach direttamente dall’hotel Gambrinus, l’albergo che ha riconvertito  tutti i propri spazi per i clienti che hanno i cani, dai pavimenti per le camere alle dotazioni di lettini e ciotole, fino al kit di benventuo per l’ospite a 4 zampe con ciotola personale e campioni di mangimi.

Il cane soggiorna gratuitamente, può stare con i propri padroni in tutti gli spazi comuni dell’hotel, dalla colazione alla cena.


02/08/2016 19:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci