giovedí, 22 febbraio 2018

PRESS

La Doggy Beach è il primo stabilimento balneare pet-friendly di Lignano

la doggy beach 232 il primo stabilimento balneare pet friendly di lignano
redazione

Lignano è la spiaggia per tutti, per giovani, famiglie e bambini e anche per gli amici a quattro zampe. La Doggy Beach è lo stabilimento completamente attrezzato dove i cani e i padroni possono accedere alla spiaggia e al mare: si trova nella spiaggia di Sabbiadoro, in un contesto particolarmente tranquillo in quanto la strada adiacente è riservata alla viabilità pedonale e ciclabile.

La qualità dei servizi della Doggy Beach di Lignano Sabbiadoro ha recentemente ricevuto il premio “Struttura animal friendly 2016”, consegnato dall’onorevole Michela Vittoria Brambilla, ex ministro del Turismo e presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, in rappresentanza della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente. La spiaggia di Lignano è stata premiata insieme ad altri 28 tra alberghi, bed and breakfast, camping, agriturismi, stabilimenti balneari, oltre alle catene Autogrill e Best Western Italia attraverso i giudizi dei viaggiatori del portale “Vacanze a 4 zampe” che raccoglie migliaia di indirizzi dove gli animali sono i benvenuti. 

L’area spiaggia della Doggy Beach è completamente delimitata, dotata di ogni comfort per animali e padroni: 90 ombrelloni, docce per cani, una piscina, un piccola palestra di agility sulla sabbia, veterinario e servizio toelettatura self service.

Le 20 postazioni Dog-vip, dotate di ombrellone, 2 lettini con tettuccio  e brandina per il cane , sono realizzate singolarmente all’interno di un recinto dedicato (4m x 3,20m ) dove il cane potrà stare libero senza guinzaglio.

Ecco tutti i servizi:

-               90 postazioni dotate di ombrellone, 2 lettini con tettuccio e brandina per il cane

-               20 postazioni Dog-vip, dotate di ombrellone, 2 lettini con tettuccio  e brandina per il cane  con recinto dedicato (4,00m x 3,20m )

-               Chiosco snack-bar e petshop, con guinzagli, ciotole e giochi

-               Cabine spogliatoio e toilette

-               Docce libere e docce calde a gettoni per i padroni e docce libere appositamente studiate per i cani

-               Nebulizzatori di acqua dedicati ai cani per rinfrescarli  nei momenti di maggior caldo

-               Piccola piscina con lo scopo di testare le capacità natatorie dei cagnolini più piccoli prima di portarli in mare

-               Servizio veterinario

-               Spazio tolettatura self-service, pensato per agevolare le operazioni di pulizia del cane che, dopo aver trascorso l’intera giornata in spiaggia, potrà tornare a casa pulito e asciutto.

-               Piccola palestra per le persone che vogliono tenersi in forma in spiaggia e percorso di agility sulla sabbia dedicato ai cani

-               Jacuzzi da esterno per le persone

-               Noleggio di canoa, paddle e pedalò, tutti dedicati ai cani che possono quindi fare sport con i propri padroni!

È sempre presente un’istruttrice cinofila altamente qualificata che mantiene in movimento i piccoli amici e potrà offrire ai cuccioli, e ai loro proprietari, aiuti e consigli preziosi.

Grazie allo Shuttle Doggy Beach, cani e padroni possono andare alla Doggy Beach direttamente dall’hotel Gambrinus, l’albergo che ha riconvertito  tutti i propri spazi per i clienti che hanno i cani, dai pavimenti per le camere alle dotazioni di lettini e ciotole, fino al kit di benventuo per l’ospite a 4 zampe con ciotola personale e campioni di mangimi.

Il cane soggiorna gratuitamente, può stare con i propri padroni in tutti gli spazi comuni dell’hotel, dalla colazione alla cena.


02/08/2016 19:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Rinviata causa allerta meteo la ripresa del Memorial Pirini

È al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Kismet, armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani, battente bandiera del circolo ospitante

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci