mercoledí, 13 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    circoli velici    yacht club    ambiente    riva    volvo ocean race    nautica    ucina    invernale    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali   

CONFITARMA

La Cyber security per il cluster marittimo nazionale. Seminario organizzato a Roma da Confitarma

Il cluster Marittimo non è immune dalle gravi minacce derivanti dagli attacchi informatici ed ormai tutte le istituzioni internazionali e nazionali si stanno attivando con indicazioni operative per fronteggiare il sempre maggiore il rischio di intrusioni informatiche nei sistemi di gestione dei traffici marittimi.
Questo il tema del Seminario “La cyber security per il cluster marittimo nazionale” organizzato il 24 maggio 2017 da Confitarma al quale sono intervenuti numerosi rappresentanti di imprese marittime ma anche esponenti delle istituzioni ed esperti tecnici informatici.
Il Seminario è stato introdotto da Cesare d’Amico, Consigliere Confitarma e presidente del Gruppo di lavoro “Operatività nave”, che ha illustrato le tappe del percorso compiuto fino ad oggi dalle aziende associate a Confitarma nel campo della maritime security, a partire dall’introduzione dell’ISPS Code, ricordando come “la metodologia sperimentata da Amministrazione e industria per individuare ed attuare insieme le misure di contrasto alla pirateria marittima nei mari del mondo si sia rivelata vincente e debba quindi essere presa a riferimento anche nella gestione di questa nuova minaccia per il cluster marittimo”.
Francesco Chiappetta, dell’Istituto Italiano di Navigazione, ha svolto una analisi della minaccia informatica per il comparto marittimo evidenziando, alla luce delle recenti direttive IMO, l’impatto strategico dei rischi e della minaccia di un attacco cyber sia ai classici sistemi informatici che ai sistemi di governo della nave.
Il Prefetto Sandra Sarti, Vice Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, ha richiamato l’importanza che hanno avuto, sul piano normativo, l’architettura di sicurezza cibernetica deputata alla prevenzione degli eventi dannosi ed alla difesa dello Stato da attacchi nello spazio cyber, alla prevenzione e repressione dei crimini informatici, alla preparazione e alla risposta nei confronti di eventi cibernetici; sul piano politico, il coordinamento politico-strategico della presidenza del Consiglio e, sul piano operativo, il servizio della Polizia postale e delle comunicazioni e della Polizia di Stato competente su macro aree criminali, tra cui hacking e crimini informatici, financialcybercrime e cyberterrorismo.
Nunzia Ciardi, Direttore Generale della Polizia Postale, ha parlato della minaccia cyber per la sicurezza nazionale e del ruolo delle strutture di Law enforcement nella tutela delle infrastrutture critiche nel quadro delle nuove prospettive delineate dalla Direttiva NIS. “E' fondamentale consolidare una vera e propria cultura della gestione del rischio informatico. Soltanto attraverso questa crescita sarà possibile l'effettiva implementazione di un sistema pubblico/privato per l'innalzamento dei livelli di sicurezza informatica del Paese”.
Il Cv Attilio Montalto, Capo Ufficio 3°, Maritime security del VI Reparto Sicurezza della Navigazione, e il Tv Annalisa Vitale, organizzazione di sicurezza & VII Reparto, del Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, hanno parlato del Maritime cyber risk management e del recente censimento sul livello di security della flotta italiana e delle compagnie di navigazione nazionali.
Luca Lombardi, della società ISIA Group, esperto di sistemi di sicurezza, ha affermato che “nel momento in cui le compagnie di navigazione prendono coscienza della nuova minaccia informatica, possono considerare la cyber security come un’opportunità consapevole di crescita organizzativa, tecnologica e delle competenze a terra e a bordo”.
Concludendo il Seminario, Luca Sisto, vice direttore e Capo servizio Politica dei trasporti di Confitarma, dopo aver ringraziato tutti i relatori e gli intervenuti, ha ricordato l’invito rivolto da Cesare d’Amico alle Amministrazioni competenti affinché si collabori nell’individuazione degli interventi più utili a mitigare la minaccia informatica “Tale collaborazione potrebbe essere l’occasione proficua per condividere un gruppo di lavoro, in primis con il Sesto Reparto del Comando Generale delle Capitanerie di Porto, atto ad individuare un percorso condiviso per l’implementazione delle misure minime necessarie da attuare”.


24/05/2017 14:42:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Commissione Nautica della Confindustria Toscana a Marina Cala de’ Medici

Un confronto su “Nautica e Portualità”a cui hanno partecipato i più rilevanti gruppi industriali della cantieristica regionale

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Kingii premiato con la Menzione d’Onore all'ADI Compasso d’Oro International Award 2017

“Un riconoscimento che premia l’impegno di Kingii Corporation nella ricerca e nell’innovazione che caratterizzano gli sforzi progettuali alla base della nuova versione di Kingii Wearable"

Meteorsharing, il punto al termine della stagione

Cominciata nel modo migliore grazie alla vittoria di Lucia Mauro a bordo di "Gatto Nero" al Cimento Invernale di Desenzano, è proseguita con gli oramai classici Match Race organizzati a Venezia e Jesolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci