sabato, 16 febbraio 2019

REGATE

La “100Vele” raddoppia: all’evento di altura si affianca un percorso dedicato alle derive

la 8220 100vele 8221 raddoppia all 8217 evento di altura si affianca un percorso dedicato alle derive
Roberto Imbastaro

Prende il via il 24 giugno 2018 dal tratto di mare antistante il Pontile di Ostia la XXII edizione della “100 Vele”, la storica manifestazione sportiva dedicata ai diportisti creata dall’Achab Yacht Club e oggi passata nelle mani del CS Yacht Club di Ostia. Alla presentazione che si è tenuta oggi al Porto Turistico di Roma era presente l'amministratore Stefano Cavallari, il presidente del X Municipio Giuliana Di Pillo, il presidente della FIV IV Zona Lazio Giuseppe D'Amico, il comandante della Delegazione di Spiaggia della Guardia Costiera Alfonso Formisano e i rappresentanti dei circoli velici del litorale di Ostia e Fiumicino coinvolti nell'organizzazione.

Un appuntamento imperdibile per gli appassionati che da due anni a questa parte sta facendo registrare una inversione di tendenza con la crescita del numero di imbarcazioni e partecipanti iscritti: lo scorso anno al via c’erano circa 60 barche, ma per l’edizione 2018 gli organizzatori prevedono di superare le 80 imbarcazioni d’altura a cui si aggiungeranno oltre 100 derive su un percorso ridotto.

Dalla linea di partenza posizionata davanti al pontile, la flotta procederà per circa un miglio e mezzo a sud dove, davanti alla Vecchia Pineta verrà posizionata una boa da lasciare a dritta che indirizzerà le imbarcazioni su un secondo riferimento posto a circa 3 miglia dalla costa per le imbarcazioni d’altura e 1,2 miglia per le derive. Entrambe le categorie poi faranno rotta sul Porto Turistico in prossimità del quale sarà posizionata una terza boa che sarà da lasciare a dritta per poi procedere nuovamente verso il pontile dove sarà posizionata la linea di arrivo. Sarà una partenza emozionante e uno spettacolo incredibile per le migliaia di persone che si troveranno in spiaggia e avranno la possibilità di seguire da vicino gran parte della veleggiata.

Al termine della prova in acqua, gli equipaggi si ritroveranno sulla terrazza della palazzina centrale del Porto Turistico di Roma dove si terrà il Beer crew party e la cerimonia di premiazione che vedrà premiate le prime imbarcazioni all’arrivo per la categoria altura e i migliori a tempi compensati secondo i numeri di Portsmouth per i tempi compensati delle derive.

Sulla linea di partenza della 100 Vele ci sarà anche il presidente del X Municipio, Giuliana Di Pillo, che vede nel progetto un’importante occasione di rilancio per il territorio di Ostia: "Questo evento rappresenta una grande occasione di rilancio del nostro territorio, con una immagine positiva. Un lavoro che nasce da una collaborazione a livello istituzionale con la Regione e con le realtà locali, impegnate anch'esse per il bene del territorio. Le oltre 4000 barche presenti in questo territorio, definito come il più grande porto turistico d'Europa, rappresentano un importante per dare un nuovo slancio a questa manifestazione".
Il presidente della FIV IV Zona Lazio, Giuseppe D'Amico, ha evidenziato l'importanza di creare sinergie fra le realtà sportive: "E' una manifestazione che nasce nel segno della tradizione ma che punta a rinnovarsi con nuove energie organizzative. E' la prima volta che vediamo i circoli del territorio collaborare per un unico evento che può diventare un importante punto di riferimento nel panorama nazionale. La sinergia che si sta creando fra i circoli con la vicinanza del X Municipio rappresenta un importante segnale che non abbiamo in altre località del Lazio. Un grazie al Porto Turistico che si è attivato a vantaggio dello sport velico a 360 gradi".

 “E’ un evento che pensiamo possa crescere e diventare un importante appuntamento velico nel panorama nazionale. Solo fra Ostia e Fiumicino abbiamo ormeggiate nei cantieri e nel marina oltre 3500 imbarcazioni da diporto a cui vanno ad aggiungersi oltre 200 derive presenti nei circoli velici del litorale romano” ha commentato Fabio Falbo, manager dell’evento, che ha aggiunto: “Per la prima volta,  oltre alla storica collaborazione con i circoli velici di Fiumara e Fiumicino e del Centro Roma Vela, possiamo contare sul supporto dei circoli Tibi Sail, Lega Navale di Ostia, Nauticlub Castelfusano e Tognazzi Marine Village che saranno presenti con una nutrita flotta di derive. Sarà una vera e propria festa della vela, un momento per condividere la passione per il mare che avrà il suo momento celebrativo all’interno del Porto Turistico di Roma che ringraziamo per l’ospitalità e per aver sposato il progetto”.

Chi può partecipare alla 100Vele? Chiunque sia in possesso della tessera FIV Diporto per la veleggiata d’altura. Alla regata per le derive può partecipare qualsiasi imbarcazione, dall’Optimist ai più grandi Bahia, con equipaggi di età dai 9 anni in su. Chi ha piacere di vivere questa esperienza a vela potrà rivolgersi a uno dei circoli promotori che saranno ben lieti di fornire posti a bordo delle imbarcazioni partecipanti.

 


12/06/2018 17:52:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Picciolini/Sardi: ancora 800 miglia per Guadalupa

Ieri il catamarano ha intercettato l'Aliseo registrando ottime velocità per tutta la giornata che gli hanno consentito di recuperare il tempo perso con la scuffia. L'impresa monitorata a terra H24 dal safety team e dalla Guardia costiera

Dakar/Gaudalupa: un oggetto sommerso danneggia la deriva di Ocean Cat

Incidente durante il quarto giorno navigazione: Ocean Cat urta un oggetto cbe provoca la rottura di una deriva, nessun danno strutturale.

Caribbean 600: si rovescia Argo, il rivale di Soldini. Equipaggio in salvo

Il MOD 70 americano Argo si è capovolto a Sud di Antigua, l’equipaggio è in salvo.

Ocean Cat: si scuffia ma non si molla

Secondo le stime del routier anche dopo la scuffia ci sono ancora possibilità per raggiungere Guadeloupe entro gli 11 giorni 1 ora 9 minuti e 30 secondi.

Mascalzone Latino vince la 35° Edizione della Primo Cup con la Smeralda 888

Alto il livello degli equipaggi: ne è prova una classifica cortissima che si è risolta a favore di Mascalzone Latino solo nell’ultimissima regata

Otranto: Just a perfect day per EL NIÑO, che vince in reale e in compensato

Gran bella giornata quella di ieri nelle acque di Otranto, con un sole estivo a baciare la flotta delle 15 barche di ‘Più Vela Per Tutti’

Nauticsud 2019: le 9 giornata della nautica napoletana

Apre il Nauticsud 2019, tutte le istituzoni a celebrare il primo giorno del salone Nautico

Il CICO 2019 sarà sul Garda

La Federazione Italia Vela ha assegnati il Campionato Italiano Classi Olimpiche al Circolo Vela Gargnano, Società Canottieri Garda Salò, Univela Sailing e Circolo Velico Toscolano Maderno

Nauticsud:+20% le presenze nel weekend di apertura

Il salone nautico di Napoli supera ogni previsione di afflusso con i padiglioni affollati dal pubblico, tornano i buyers esteri che identificano il Nauticsud come mercato di riferimento

Domenica settima prova per l'Invernale di Riva di Traiano

Nel mezzo di quella che oramai viene chiamata “L’estate di San Valentino”, si torna in acqua domenica 17 febbraio per la settima giornata del Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci