domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    marevivo    volvo ocean race    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    soldini    saetec    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca   

VELA OLIMPICA

Kieler Woche, bene gli italiani nel Laser

kieler woche bene gli italiani nel laser
Roberto Imbastaro

Condizioni variabili nelle prime due giornate alla Kieler Woche, in Germania, per le classi olimpiche e per il Campionato del Mondo di Vela Paralimpica.

Vento da leggero a moderato ieri, e tipico del nord oggi, con equipaggi a terra in mattinata per rischio temporali, scesi in acqua nel pomeriggio con pressione che da 20 nodi è scesa sino a quattro, impedendo il normale svolgimento delle regate.

Ecco i risultati degli equipaggi italiani.

 

Laser Radial (F)

Nessuna prova oggi per le ragazze del Laser Radial. Ieri, Carolina Albano (CV Muggia) nella prima prova inizia con un terzo posto e nella seconda prova finisce quarta, che la piazzano al quarto posto anche in classifica generale. Sesto posto generale per l’altra azzurra Silvia Zennaro (Sezione Vela GdF), che era partita con uno splendido primo posto, ma ha poi chiuso la prima giornata ottava nella seconda prova. Valentina Balbi (YCI) si trova in 19° posizione con un sesto ed un 21esimo posto. Joyce Floridia (Sezione Vela GdF) è 37° a causa di una squalifica per partenza anticipata nella prima prova di ieri, si è poi riscattata con un secondo posto nella seconda regata.

 

Laser Standard (M)

Ottima partenza per i portacolori azzurri nel Laser Standard dove Francesco Marrai (Sezione Vela GdF) è secondo a pari punti con il primo grazie ai parziali 2, 4 e 1 nella prova odierna. Marco Benini (CC Aniene) scende al quarto posto dal primo ieri con 1, 3 e 11. Zeno Gregorin (SVO Cosulich) e Nicolò Villa (CV Tivano) erano nella flotta rossa che oggi non ha regatato per il definitivo calo del vento, si trovano rispettivamente in 88esima e 94esima posizione.

 

 

 

 

 

49er

Due prove oggi per i 49er, che si sommano alle tre di ieri. I migliori italiani sono Uberto Crivelli Visconti (CC Aniene) e Gianmarco Togni (GS Marina Militare) che confermano l’undicesima posizione di ieri (3,8,8,11,7,22). Accorcia la distanza di ieri l’altro equipaggio convocato dalla FIV, Jacopo Plazzi (CC Aniene) e Andrea Tesei (YC Adriaco), con i parziali di (7,6,19,10,8).

 

49erFX

Una sola prova per la classe acrobatica femminile. Il primo equipaggio italiano è quello di Carlotta Omari (Sirena CNT) e Matilde Di Stefano (ASD Triestina Vela) che occupano la 26esima posizione (12,12,9,13) mentre Francesca Bergamo (YC Adriaco) e Jana Germani (Sirena CNT) risalgono al 35esimo posto grazie ai migliori risultati di oggi (22,17,18,7).

 

PARA WORLD SAILING CHAMPIONSHIP

Ieri l’azzurro Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò), nella classe 2.4mR, è stato colpito dal tedesco Korkte nella prima partenza ed è stato costretto a ritirarsi e a non poter disputare neanche la seconda prova. Oggi è tornato in acqua dopo le riparazioni notturne e ha conquistato un settimo posto che vale anche per le regate di ieri grazie alla riparazione conferitagli dalla giuria.

 

Nessuna prova oggi anche per la classe Hansa 303 con gli italiani Fabrizio Solazzo (CC Roggero di Lauria) e Gianbachisio Pira (ASD Vediamoci) che restano rispettivamente all’11° e 12° posto.

 

Domani ancora regate, che potete seguire live sul sito ufficiale www.kieler-woche.de e sulla pagina facebook kielerwochesailing. Per avere informazioni sulle performance degli atleti italiani potrete consultare sia sito che pagina facebook della FIV – Federazione Italiana Vela, con aggiornamenti quotidiani a termine delle prove.


22/06/2017 23:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci