martedí, 19 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mare    swan    nautica    melges 24    salone nautico    volvo ocean race    campionato invernale riva di traiano    52 super series    azzurra    j70    j24    porti    altura    j/70    rs x    regate   

VELA OLIMPICA

Kieler Woche, bene gli italiani nel Laser

kieler woche bene gli italiani nel laser
Roberto Imbastaro

Condizioni variabili nelle prime due giornate alla Kieler Woche, in Germania, per le classi olimpiche e per il Campionato del Mondo di Vela Paralimpica.

Vento da leggero a moderato ieri, e tipico del nord oggi, con equipaggi a terra in mattinata per rischio temporali, scesi in acqua nel pomeriggio con pressione che da 20 nodi è scesa sino a quattro, impedendo il normale svolgimento delle regate.

Ecco i risultati degli equipaggi italiani.

 

Laser Radial (F)

Nessuna prova oggi per le ragazze del Laser Radial. Ieri, Carolina Albano (CV Muggia) nella prima prova inizia con un terzo posto e nella seconda prova finisce quarta, che la piazzano al quarto posto anche in classifica generale. Sesto posto generale per l’altra azzurra Silvia Zennaro (Sezione Vela GdF), che era partita con uno splendido primo posto, ma ha poi chiuso la prima giornata ottava nella seconda prova. Valentina Balbi (YCI) si trova in 19° posizione con un sesto ed un 21esimo posto. Joyce Floridia (Sezione Vela GdF) è 37° a causa di una squalifica per partenza anticipata nella prima prova di ieri, si è poi riscattata con un secondo posto nella seconda regata.

 

Laser Standard (M)

Ottima partenza per i portacolori azzurri nel Laser Standard dove Francesco Marrai (Sezione Vela GdF) è secondo a pari punti con il primo grazie ai parziali 2, 4 e 1 nella prova odierna. Marco Benini (CC Aniene) scende al quarto posto dal primo ieri con 1, 3 e 11. Zeno Gregorin (SVO Cosulich) e Nicolò Villa (CV Tivano) erano nella flotta rossa che oggi non ha regatato per il definitivo calo del vento, si trovano rispettivamente in 88esima e 94esima posizione.

 

 

 

 

 

49er

Due prove oggi per i 49er, che si sommano alle tre di ieri. I migliori italiani sono Uberto Crivelli Visconti (CC Aniene) e Gianmarco Togni (GS Marina Militare) che confermano l’undicesima posizione di ieri (3,8,8,11,7,22). Accorcia la distanza di ieri l’altro equipaggio convocato dalla FIV, Jacopo Plazzi (CC Aniene) e Andrea Tesei (YC Adriaco), con i parziali di (7,6,19,10,8).

 

49erFX

Una sola prova per la classe acrobatica femminile. Il primo equipaggio italiano è quello di Carlotta Omari (Sirena CNT) e Matilde Di Stefano (ASD Triestina Vela) che occupano la 26esima posizione (12,12,9,13) mentre Francesca Bergamo (YC Adriaco) e Jana Germani (Sirena CNT) risalgono al 35esimo posto grazie ai migliori risultati di oggi (22,17,18,7).

 

PARA WORLD SAILING CHAMPIONSHIP

Ieri l’azzurro Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò), nella classe 2.4mR, è stato colpito dal tedesco Korkte nella prima partenza ed è stato costretto a ritirarsi e a non poter disputare neanche la seconda prova. Oggi è tornato in acqua dopo le riparazioni notturne e ha conquistato un settimo posto che vale anche per le regate di ieri grazie alla riparazione conferitagli dalla giuria.

 

Nessuna prova oggi anche per la classe Hansa 303 con gli italiani Fabrizio Solazzo (CC Roggero di Lauria) e Gianbachisio Pira (ASD Vediamoci) che restano rispettivamente all’11° e 12° posto.

 

Domani ancora regate, che potete seguire live sul sito ufficiale www.kieler-woche.de e sulla pagina facebook kielerwochesailing. Per avere informazioni sulle performance degli atleti italiani potrete consultare sia sito che pagina facebook della FIV – Federazione Italiana Vela, con aggiornamenti quotidiani a termine delle prove.


22/06/2017 23:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

Mondiale J70: scintille tra Vincenzo Onorato e lo YCCS

Vincenzo Onorato abbandona il Mondiale J70 in polemica con lo Yacht Club Costa Smeralda

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

YCCS: lettera aperta in risposta alle dichiarazioni di Mascalzone Latino

Il mio compito da quando il Commodoro Gianfranco Alberini mi ha chiamato a organizzare le regate dello Yacht Club Costa Smeralda 17 anni fa è sempre stato lo stesso, garantire a tutti i partecipanti lo stesso trattamento imparziale

Ferretti Yachts 780 protagonista a Cannes

Il nuovo flybridge, erede naturale del 75 piedi e anello di congiunzione tra la flotta sotto i 70 piedi e i modelli di maggior piedaggio, al debutto mondiale al Cannes Yachting Festival 2017

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Ferretti Yachts 920: un big a Cannes

Frutto della collaborazione fra Comitato Strategico di Prodotto e Dipartimento Engineering Ferretti Group insieme a Studio Zuccon International Project, il nuovo gigante Ferretti Yachts - LOA 28,49 metri - ha una lunghezza scafo di 23,98 metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci