martedí, 6 dicembre 2016

WINDSURF

Jacopo Testa nuovo Campione Nazionale Freestyle windsurf 2016

jacopo testa nuovo campione nazionale freestyle windsurf 2016
redazione

E' il milanese, ma trapiantato in Sardegna, Jacopo Testa, ITA-2610 ad aver vinto il Campionato Nazionale Freestyle windsurf 2016. In una avvincente gara sulle acque del lago di Garda, ha superato in finale l'ex campione 2015 Giovanni Passani ITA-139, mentre sul podio più basso si è piazzato Riccado Marca ITA-988. Testa, che gareggia per il circolo siciliano Asd Reef, bissa così il successo del 2014. Ricordiamo che il nuovo campione è l'italiano più in alto nel ranking mondiale del PWA, il circuito dei professionisti, della disciplina del freestyle, col suo 15° posto conquistato nel 2015, al suo primo anno di professionismo. Il campionato, organizzato dal Circolo Surf Torbole in collaborazione con l'AICW Associazione Italiana Classi Windsurf, si è svolto presso l'Hotel Pier di Riva del Garda, nello stesso posto dove si doveva svolgere a luglio, in occasione del Windsurf Grand Slam 2016. La gara di specialità era stata rinviata per motivi organizzativi. Lo spettacolo è stato assicurato dall'alta qualità della scuola italiana del freestyle e dalla location, dove si è potuto assistere alla gara da una posizione privilegiata, molto vicina agli atleti. “Era presente il top degli atleti italiani – dice Armando Bronzetti, presidente del Circolo Surf Torbole – per cui la qualità delle evoluzioni ne ha ovviamente risentito in positivo offrendo grandi numeri. Primi due giorni con vento così così, sui 14-15 nodi, mentre domenica per le semifinali e la finale finalmente la giornata perfetta con vento sui 17-20 nodi. Alla fine siamo riusciti a completare un tabellone solo, determinando così il nuovo campione nazionale. Da parte nostra lo sforzo organizzativo è stato massimo cercando di mettere a loro agio gli atleti in tutto e per tutto. Crediamo di aver fatto divertire il pubblico presente, tra cui un ospite inatteso d'eccezione, il noto presentatore televisivo Teo Mammucari, ospite dell'hotel, che si è goduto le evoluzioni degli atleti facendo a tutti i complimenti”.



07/09/2016 10:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci