domenica, 27 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

m32    melges20    gc32    yacht club costa smeralda    volvo ocean race    club nautico versilia    optimist    cala de medici    azzurra    kiterboarding    press    nautica   

J70

J70 a Riva: L'Elagain saldamente al comando. Cayard terzo in parità

j70 riva elagain saldamente al comando cayard terzo in parit 224
redazione

Nella seconda e penultima giornata di regate valide per l’assegnazione del titolo nazionale della classe monotipo J70 si sono riuscite a disputare 2 delle 3 prove in programma in condizioni di vento abbastanza leggero, caratteristiche di questo periodo di fine estate. Cinque le regate disputate finora e di conseguenza classifica stilata con lo scarto della prova peggiore, che permette di definire meglio la situazione della flotta di 37 barche e che vede nettamente in testa con 16 punti di vantaggio, Franco Solerio su l’Elagain, capoclassifica anche nel circuito e sicuramente il più costante con 1-5-1-1 e il 21 scartato. Risalito in seconda posizione lo spagnolo Torcida su “Noticia” (3-10-7-4-18), mentre Carlo Alberini con Paul Cayard alla tattica su Calvi Network, con un 15-9 di giornata scende in terza posizione, in parità con la campionessa europea Claudia Rossi su Petite Terrible, con alla tattica il finnista triestino Michele Paoletti. Ad 1 solo punto dai due risalito anche Luca Domenici con Notaro Team e Diego Negri alla tattica  (10-11 di giornata). Parziali di giornata positivi, ma non costanti nel complesso, per diversi equipaggi: il triestino Gianfranco Noè (diversi titoli tricolori e podi internazionali su Ufo, X35, Mumm 30 e ancor prima sull’olimpica 470), secondo in regata 4 e secondo anche nella speciale classifica “corinthian” non professionisti, Filippo Pacinotti terzo in regata 5 e risalito in sesta posizione generale, il brasiliano Maurìcio Santa Cruz, secondo in regata 5, penalizzato da una partenza anticipata nel primo giorno e la russa Kovalenko prima assoluta nella quinta regata. Primo dei non professionisti “corinthian” il maltese Ripard SebastianDomani, seguito dall’italiano Noè, terzo il tedesco Gordon. Domenica ultimo giorno dell’Alcatel J70 Cup, evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con la classe J70: partenza prevista la mattina presto per sfruttare il vento da nord, dando così una variabile in più all’intera regata svolta finora con l’”ora” del pomeriggio. 


11/09/2016 12:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

L'Uvai mostra i numeri

56 eventi, 2.000 armatori e imbarcazioni, 35.000 velisti, 150 giudici, 1.200 mezzi d’appoggio, 7.000 accompagnatori, 100.000 persone coinvolte

Calabria: intervento della Guardia Costiera sulla Ades, alla deriva nella notte senza luci

La nave è stata monitorata dalla Guardia costiera che l'ha illuminata e ha emanato gli avvisi di sicurezza ai naviganti ed allertato la Sala operativa di Reggio Calabria

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci