mercoledí, 28 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gc32    vela d'epoca    nautica    vela    circolo savoia    centomiglia    andrea mura    america's cup    alinghi    optimist    giovanni soldini    suzuki    vele d'epoca    regate   

J70

J70 Eurocup: Paul Cayard sul Garda Trentino in lotta per il podio

j70 eurocup paul cayard sul garda trentino in lotta per il podio
redazione

La prima giornata dell'Alcatel J70 Eurocup organizzata alla Fraglia Vela Riva con 34 barche al via provenienti da 9 nazioni tra cui anche Brasile, è stata caratterizzata da tre belle regate, particolarmente avvincenti sia dal punto di vista tecnico e agonistico, che da quello spettacolare tra colori, luci e nuvole passeggere. Dal punto di vista agonistico il J70 ha fatto la sua parte di classe monotipo, a cui si è aggiunto il campo di regata posizionato più sulla sinistra rispetto a Riva del Garda, che non ha dato nulla per scontato, sia di bolina, che di poppa. Anche le posizioni di vertice sono state molto varie, tanto che con l'inserimento dello scarto dalla seconda giornata la classifica potrebbe subire importanti cambiamenti nella prima parte. Ma la prima regata ha confermato ciò che ci si aspettava, e quindi il duello tra il leader della classifica generale del Circuito italiano (fatte finora 4 tappe delle cinque totali) L'Elagain di Franco Solerio con Cassinari alla tattica e Calvi Network di Carlo Alberini per l'occasione con Paul Cayard a bordo, in preparazione anche del prossimo mondiale di San Francisco, città d'origine di Cayard. Con due primi e un quinto di giornata ha decisamente brillato di più il primo, mentre Calvi Network, spesso ha perso nella seconda parte delle singole prove.
Una volta che la classifica potrà considerare lo scarto dopo la quinta prova, facilmente ne beneficeranno Junda di Ludovico Fassitelli (22-3-3), Notaro Team (con Diego Negri) che ha accumulato dopo un primo e un sesto un 24, Sasha Grey di Mario Baraha con due secondi e un 27, White Hawk di Gianfranco Noè 7-8-22). Anche l'altro ex skipper di Coppa America Francesco De Angelis, su b2 di Michele Gallo, può ancora recuperare con gli attuali 20-9-6. Sicuramente dipenderà anche dal vento, che nel primo giorno non è stato molto forte, ma si è mantenuto tra gli 8 e i 15 nodi in raffica. In ogni caso si tratterà di altre due giornate molto coinvolgenti, con 34 barche sul Garda Trentino, che rispetto alle 8 della prima edizione organizzata sempre dalla Fraglia Vela Riva 3 anni fa, sono un bel colpo d’occhio.


10/09/2016 10:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

36ma America's Cup: è Luna Rossa il Challenger of Record

Il Royal New Zealand Yacht Squadron accetta la sfida del Circolo della Vela Sicilia, che sarà il Challenger of Record della XXXVI America's Cup

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

6 a 1 di New Zealand su Oracle incrociando le dita dopo il 9 a 8 di San Francisco

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Inaugurato alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci