giovedí, 22 novembre 2018

J24

J24, zonale sardo: Vigne Surrau sorpassa Dolphins e si porta al comando

j24 zonale sardo vigne surrau sorpassa dolphins si porta al comando
Redazione

Dopo le tappe organizzate dalla LNI Cagliari e dalla LNI Alghero, sta proseguendo con successo la terza tappa del Circuito Zonale della Flotta J24 sarda organizzata nelle splendide acque antistanti il Comune gallurese dalla LNI Olbia, con il supporto logistico della LNI di Golfo Aranci. L’attiva Flotta Sarda del monotipo d'altura più diffuso al mondo si è infatti data nuovamente battaglia nelle acque isolane per la seconda giornata della terza tappa del Circuito Zonale 2018.

Una bellissima giornata di sole e vento ha salutato la flotta Sarda dei J24 nella seconda giornata della terza tappa del Circuito Zonale.- ha spiegato il Capo Flotta Marco Frulio -Il vento di scirocco, dapprima leggero e poi via via sempre più forte, ha permesso lo svolgimento di tre splendide prove dove mai niente è stato scontato. Il Comitato di Regata, presieduto da Sebastiano Palumberi e coadiuvato da Paolo Schirru e da Tanni Spanedda, ha dapprima dovuto attendere l'arrivo del vento ma poi il previsto scirocco è arrivato con intensità crescente raggiungendo punte di 25 nodi.

La prima prova è stata decisa dalla partenza in quanto il primo a tagliare il traguardo, Ita 497 Boomerang di Angelo Usai, si è poi visto squalificare per partenza anticipata. La vittoria è quindi andata a Ita 396 Molara, timonata da Federico Manconi, che ha preceduto Ita 405 Vigne Surrau del Club Nautico Arzachena e Ita 443 Aria della LNI Olbia.

Nella seconda prova tutti gli equipaggi sono passati dal Genoa al fiocco visto il montare dell'intensità del vento. Bella la partenza con tutti gli equipaggi allineati nel momento dello start e bella tutta la regata portata avanti con distacchi ridotti tra le imbarcazioni. A primeggiare è stato ancora Boomerang precedendo Vigne Surrau, timonato da Aurelio Bini, e Ita 318 Nord Est timonata da Salvatore Orecchioni.

L'ultima prova è partita con vento che ormai superava i 20 nodi e ha visto ancora una splendida partenza con Vigne Surrau, Ita 401 Dolphins e Aria a bordeggiare a distanza ravvicinata, nella prima bolina, per tentare di guadagnare metri preziosi. E’ stato il J24 della LNI di Olbia a passare per primo la boa di bolina ma un pasticcio con lo spinnaker lo ha costretto a cedere il comando all'imbarcazione del CNA che non lo ha ceduto sino all'arrivo precedendo Dolphins e Boomerang.

La classifica della tappa vede ora al comando Vigne Surrau davanti a Dolphins di Giuseppe Taras e a Boomerang, appaiato a pari punti con Aria.

Una volta terminati gli alaggi delle imbarcazioni gli equipaggi sono stati accolti dalla LNI Golfo Aranci, nella propria sede per un rifocillante piatto di pasta.

Prossimo appuntamento, per la tappa del Circuito organizzata dalla LNI Olbia, è fissato per sabato 10 di Novembre. Si ricorda che le regate del 10 e 11 saranno valide anche come Campionato Zonale e come settima tappa del Circuito Nazionale J24.”

 


30/10/2018 14:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: per Alex Thomson un pisolino di troppo

Si è addormentato ed è finito a scogli. 24 ore di penalizzazione per aver acceso il motore. La giuria è salita a bordo e ha consegnato ad Alex la penalità. Image credit: Alexis Courcoux

Dakar/Guadalupa: provaci ancora Tullio

Tullio Picciolini ritenta il record di traversata atlantica su un cat non abitabile di 6 metri insieme a Gianmarcp Sardi

Argentina: ritrovato il sommergibile Ara San Juan scomparso lo scorso anno

Le ricerche non erano mai cessate ed erano condotte da una nave oceanografica americana con mini sommergibili di profondità

Invernale Riva di Traiano: è Ulika il primo leader

Dopo due prove lo Swan 45 Ulika è in testa in classe Regata sia in IRC sia in ORC

Vitamina Sailing Team: il bilancio del 2018

Con la conclusione domenica scorsa del Melges 40 Grand Prix di Lanzarote il Vitamina Sailing Team capitanato dall'imprenditore Andrea Lacorte archivia un'intensa annata di vela divisa tra le classi M32, e Melges 40

Invernale Napoli: domenica la seconda tappa della regata per l’assegnazione della Coppa Arturo Pacifico

Si tratta del secondo appuntamento con il Campionato invernale che, quest’anno, si articola in 9 giorni di regate, anziché 8 come in passato

Riparte domenica l'Invernale di Riva di Traiano

Le previsioni danno un bel vento da NE di circa 15 nodi

West Liguria: concluso il primo week end dell'Autunno in Regata

E’ iniziata sabato 17 novembre la seconda tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

L'Europa ci mette in mora per l'Iva sul noleggio nautico

Noleggio nautico: ASSILEA e UCINA Confindustria Nautica al lavoro con il MEF per la risposta alla lettera di costituzione in mora all’Italia

Fjällräven Polar 2019: candidature aperte da oggi fino al 13 dicembre

300 Km nella natura più selvaggia e incontaminata del Circolo Polare Artico. Più di 200 cani da slitta addestrati, una manciata di guide esperte e un gruppo di persone comuni. Questo è Fjällräven Polar, l’avventura invernale più entusiasmante al mondo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci