martedí, 21 novembre 2017

ALTURA

Italiano Altura: guidano Altair 3 e Mummy One Lab.met

italiano altura guidano altair mummy one lab met
redazione

Continua a soffiare, anche se con intensità medio-leggera, il vento sul Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” organizzato dallo Yacht Club Hannibal in collaborazione con la Federazione Italiana Vela (FIV), l’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI) e il Comune di Monfalcone.

 

La seconda giornata di regate, giovedì 22 giugno, ha consegnato altre due prove valide per la classifica generale.

Giornata tipicamente estiva, con temperature elevate, cielo sereno e un vento che ha faticato a distendersi, ma non ha voluto rinunciare all’appuntamento con la vela tricolore, consentendo al Presidente del Comitato di Regata Domenico Guidotti di dare il via alle ore 13.18 alla prima prova per il Gruppo A, con un vento intorno ai 6 nodi di libeccio, rafficato fino ai 9 nodi. A dieci minuti di distanza, dopo un richiamo generale, è partito anche il Gruppo B e alle 15.20 è partita la seconda prova con vento di intensità intorno agli 8 nodi.

 

Le classifiche generali provvisorie, che assegneranno cinque titoli tricolore, iniziano intanto a delinearsi dopo la seconda giornata di regata che è servita ad affinare gli equilibri di bordo e definire le scelte tattiche per la conquista del titolo iridato.

 

Nel Gruppo A Classe Regata, continua il dominio dello Scuderia 50 Altair 3 di Sandro Paniccia,

che si avvale oltre che di Tiziano Nava alla tattica anche di due esperti locali come Jas Farneti bowman e Andrea Caracci nel ruolo di navigatore, che in partenza ha sorpreso tutti con una partenza lanciata al pin, virando immediatamente sopra la flotta.

Seconda posizione per lo Swan 42 Sheera Ych con al timone il pluri-campione veneziano Enrico Zennaro e terza per un altro Swan 42, il campione 2016 Be Wild di Renzo Grottesi.

 

Nel Gruppo A Classe 1 Crociera, ottima performance dell’Arya 415 Give me Five di Enrico D’Angelo con Davide Bivi alla tattica e Franco Ricci nel ruolo di navigatore, mentre nella Classe 2 Crociera balza agli onori della classifica il G.S. 39 Morgan IV del barese Nicola Degemmis con Fabio Ascoli alla tattica.

 

Nel Gruppo B dove regatano gli scafi più piccoli, un altro successo per il giovane equipaggio del Farr 30 Mummy One Lab.Met di Alessio Querin con Francesco Bertone al timone, che con quattro primi assoluti mantiene saldamente la testa della classifica generale e 3 Regata.

Nella Classe 3 Crociera confermata la bella prova dell’X35 Extrema di Fabio Emiliani con a bordo il match-racers Jacopo Pasini.

 

La serata all’Hannibal Village oggi giovedì 22 giugno a partire dalle 18.00, prevede un’inusuale percorso orientale, con dimostrazioni di arti marziali, danze e stand dove provare massaggi rilassanti dopo le regate.

 

La lotta per il titolo tricolore di Campione Italiano Assoluto d’Altura continua domani nel Golfo di Panzano con altre due prove.

 

Organizzazione Tecnica: Yacht Club Hannibal, con la collaborazione di Società Nautica Laguna, Società Velica Oscar Cosulich, Circolo della Vela Muggia, Yacht Club Lignano, Polisportiva San Marco.

Partner istituzionali: Comune di Monfalcone, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, FIV (Federazione Italiana Vela), UVAI (Unione Vela Altura Italiana), ORC (Offshore Racing Congress), Coni Friuli Venezia Giulia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Guardia Costiera di Monfalcone.

Main Sponsor: Stroili che da il nome al Trofeo assegnato al Campionato, Banca Generali Private Banking, Marina Hannibal.

Sponsor tecnici: Bora 180, Goccia di Carnia, Astra Yacht, SBE Varvit, Olimpic Sails, Mast, Motomarine, Meteomed, Degusto, Eliplay e Adrialto.

Media Partner: Saily.it, media globale per il mondo della vela, con l'esclusiva integrazione di news, immagini, social network è l'unica vera  WEB TV specializzata nella vela. Saily TV offre produzioni video proprie, canali tematici, attualità e format editoriali esclusivi, come il nuovo “Processo alla regata”, il talk in banchina con ospiti e personaggi.

Radio Punto Zero, emittente che quest'anno festeggia i 40 anni di trasmissione in tutto il Friuli Venezia Giulia, Veneto Orientale, Dolomiti, Tarvisio e la zona transfrontaliera con la Carinzia (Austria) ascoltabile anche in streaming nel sito radiopuntozero.com.

 

La lista iscritti, il programma degli eventi collaterali e tutte le informazioni utili per seguire le regate, sono disponibili nel sito ufficiale dell’evento:  www.campionatoitalianoaltura2017.it e pagina Facebook Yacht Club Hannibal.

ph. A. Carloni


22/06/2017 23:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci