giovedí, 8 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

REGATE

L'Italia si aggiudica l’International Youth Cup a Cannes

italia si aggiudica 8217 international youth cup cannes
redazione

Un’altra bellissima edizione in archivio per l’International Youth Cup, il triangolare dedicato alla vela giovanile con le nazionali di Italia, Francia e Russa, e un’altra vittoria per gli azzurrini, che capitanati dal Direttore Tecnico Alessandra Sensini, hanno difeso con successo il trofeo conquistato recentemente in Russia, a San Pietroburgo.
Quattro i giorni di regate di scena a Cannes, nel Sud della Francia, due con vento medio-forte e due con aria decisamente più leggera, undici le prove di flotta disputate dagli atleti divisi nelle classi Laser Standard, Laser Radial, tavola a vela RS:X M ed F, doppio 420 M ed F, skiff 29er, e sette i voli conclusi nella giornata dedicata al Team race, decisiva per l’assegnazione del trofeo dell’International Youth Cup che è stato quindi vinto dall’Italia con 9 punti, seguita dalla Russia con 15 e dalla Francia con 18.
Per quanto riguarda i risultati delle singole classi, gli azzurri hanno dominato nei doppi 420, con Veronica Ferraro e Giulia Ieraldi prime tra le ragazze (seconde Alexandra Stalder e Silvia Speri) ed Edoardo Ferraro e Francesco Orlando primi tra i ragazzi (secondi Andrea Spagnolli e Kevin Rio), mentre nell’RS:X F Giorgia Speciale è seconda ed Enrica Schirru sesta (vittoria per la russa Sekhposyan), nell’RS:X M Carlo Ciabatti è secondo e Matteo Evangelisti terzo (primo il francese) Titouan Le Bosq, e nello skiff 29er Federico Zampiccoli e Leonardo Chisté sono secondi e Michelle Waink-Lorenza Gadotti seste (successo per i francesi Nael-Mercier). Capitolo Laser: nello Standard vince il russo Danili Krutskikh (terzo Guido Gallinaro e quarto Paolo Giargia) e nel Radial si impone la francese Cervera, con Carolina Albano seconda e Matilda Talluri quinta. “E’ andata bene, abbiamo vinto nuovamente il trofeo, quindi abbiamo raggiunto l’obiettivo prefissato”, ha spiegato Alessandra Sensini al rientro in Italia. “Le regate sono state molto combattute, abbiamo incontrato condizioni diverse tra loro, con due giorni di vento leggero, uno di medio-forte e uno di medio-leggero. In tutto, nell’arco di quattro giorni, i ragazzi hanno disputato undici prove di flotta e una giornata piena di Team Race, quindi anche a livello fisico è stata una trasferta impegnativa. Il livello medio dei partecipanti era molto alto, si tratta di velisti selezionati per il Mondiale ISAF e alcuni di loro, vedi nelle classi Laser, nelle tavole RS:X e nel 29er, nel corso di questa stagione hanno già primeggiato in diversi eventi europei e mondiali, quindi le prestazioni dei nostri atleti assumono un’importanza ancora maggiore. Oltre al successo nel Team Race, nel 420 siamo stati protagonisti di un grande exploit e anche nel 29er siamo cresciuti tanto, chiudendo secondi ma combattendo con i francesi che avevano terminato il Mondiale di classe al secondo posto. Anche nel Laser e nelle tavole siamo andati bene, peccato per qualche OCS, senza i quali saremmo andato anche meglio, ma ovviamente fa parte del gioco. In generale questa International Youth Cup di Cannes è stata organizzata benissimo, sia in acqua che a terra, e i ragazzi sono stati coinvolti nell’evento in tutto e per tutto, dimostrando di essere sempre di più una squadra”.


03/10/2016 20:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci