venerdí, 16 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

team    press    ferreti group    fvg marina networks    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40   

MATCH RACE

L'Italia al mondiale Match Race: ancora bene il team tricolore

italia al mondiale match race ancora bene il team tricolore
redazione

La battaglia del mondiale entra nel vivo. Complice il poco vento e due penalità inflitte al team italiano nelle uniche due regate della giornata, la squadra italiana non conquista punti per la classifica, ma restano aperte le possibilità di accedere alle semifinali. Restano leader della classifica dello Youth World Match Race Championship organizzato dal Balboa Yacht Club di Corona del Mar, California, i team New Zealand e Australia. 
Infatti i due timonieri provenienti dall'emisfero meridionale, George Anyon (NZL) e Harry Price (AUS), vincono i due match della giornata e salgono a 7 punti, mentre Ettore Botticini perde terreno, ma con 5 vittorie ottenute il primo giorno Ettore rimane al terzo posto dopo i sette match del “round robin”. Attualmente in quarta posizione invece gli equipaggi americani di Greiner Hobbs (Tampa, FL) e Charlie Welsh (Newport Beach, CA) che hanno entrambi quattro punti, così come Matt Whitfield dalla Gran Bretagna.
Quest’ultimo ha regalato agli spettatori californiani il momento più eccitante della giornata con una penalità da risolvere proprio sulla linea di arrivo durante il match con Ettore. 
Whitfield aveva costruito un vantaggio di dieci lunghezza sulla barca italiana ma durante la penalità, lenta a causa del poco vento, il timoniere italiano sfruttando una brezza tentava di chiudere “pin”. A quel punto l’inglese, completata la penalità schiacciava Ettore a sua volta sul “pin” imputando una doppia penalità all’equipaggio italiano. Gara finita e vittoria a Whitfield.
Nella prima regata della giornata, a sorpresa, Cyril Fortin dalla Nuova Caledonia e rappresentante della Francia vincendo il match contro i ragazzi dell’Argentario, imbattuti fino a quel momento, hanno conquistato punti utili alla classifica.

2017 Youth World Match Race Championship
Record di nazioni partecipanti per questa quarta edizione del Youth Match Race World Championship: due equipaggi americani, neozelandesi e australiani che si aggiungono agli equipaggi di Gran Bretagna, Francia, Svizzera, Svezia, Danimarca e Italia capitanata dal talento Ettore Botticini. L’Italia è rappresentata dall’equipaggio del Circolo Nautico e della Vela Argentario composto da Ettore Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari ed Arianna Botticini ed attualmente sono al numero 32 della ranking list.
L’avventura del Circolo Nautico e della Vela Argentario servirà all’equipaggio per fare ulteriore esperienza e magari salire ancora nella ranking list soprattutto in prospettiva dell’evento di Grado 2 che si terrà in ottobre nelle acque di casa. Il via i flight del primo round robin alle ore 10 locali (ore 19 in Italia). Sono previsti due round robin che disegneranno il tabellone eliminatorio in cui i 4 migliori equipaggi accederanno alle semi finali e potranno lottare per il titolo finali. I team eliminati proseguiranno con regate per completare la classifica finale. 


03/08/2017 10:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci