martedí, 21 novembre 2017

MATCH RACE

L'Italia al mondiale Match Race: ancora bene il team tricolore

italia al mondiale match race ancora bene il team tricolore
redazione

La battaglia del mondiale entra nel vivo. Complice il poco vento e due penalità inflitte al team italiano nelle uniche due regate della giornata, la squadra italiana non conquista punti per la classifica, ma restano aperte le possibilità di accedere alle semifinali. Restano leader della classifica dello Youth World Match Race Championship organizzato dal Balboa Yacht Club di Corona del Mar, California, i team New Zealand e Australia. 
Infatti i due timonieri provenienti dall'emisfero meridionale, George Anyon (NZL) e Harry Price (AUS), vincono i due match della giornata e salgono a 7 punti, mentre Ettore Botticini perde terreno, ma con 5 vittorie ottenute il primo giorno Ettore rimane al terzo posto dopo i sette match del “round robin”. Attualmente in quarta posizione invece gli equipaggi americani di Greiner Hobbs (Tampa, FL) e Charlie Welsh (Newport Beach, CA) che hanno entrambi quattro punti, così come Matt Whitfield dalla Gran Bretagna.
Quest’ultimo ha regalato agli spettatori californiani il momento più eccitante della giornata con una penalità da risolvere proprio sulla linea di arrivo durante il match con Ettore. 
Whitfield aveva costruito un vantaggio di dieci lunghezza sulla barca italiana ma durante la penalità, lenta a causa del poco vento, il timoniere italiano sfruttando una brezza tentava di chiudere “pin”. A quel punto l’inglese, completata la penalità schiacciava Ettore a sua volta sul “pin” imputando una doppia penalità all’equipaggio italiano. Gara finita e vittoria a Whitfield.
Nella prima regata della giornata, a sorpresa, Cyril Fortin dalla Nuova Caledonia e rappresentante della Francia vincendo il match contro i ragazzi dell’Argentario, imbattuti fino a quel momento, hanno conquistato punti utili alla classifica.

2017 Youth World Match Race Championship
Record di nazioni partecipanti per questa quarta edizione del Youth Match Race World Championship: due equipaggi americani, neozelandesi e australiani che si aggiungono agli equipaggi di Gran Bretagna, Francia, Svizzera, Svezia, Danimarca e Italia capitanata dal talento Ettore Botticini. L’Italia è rappresentata dall’equipaggio del Circolo Nautico e della Vela Argentario composto da Ettore Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari ed Arianna Botticini ed attualmente sono al numero 32 della ranking list.
L’avventura del Circolo Nautico e della Vela Argentario servirà all’equipaggio per fare ulteriore esperienza e magari salire ancora nella ranking list soprattutto in prospettiva dell’evento di Grado 2 che si terrà in ottobre nelle acque di casa. Il via i flight del primo round robin alle ore 10 locali (ore 19 in Italia). Sono previsti due round robin che disegneranno il tabellone eliminatorio in cui i 4 migliori equipaggi accederanno alle semi finali e potranno lottare per il titolo finali. I team eliminati proseguiranno con regate per completare la classifica finale. 


03/08/2017 10:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci