martedí, 24 ottobre 2017

VELA

"Itaca" alla Canottieri Garda

quot itaca quot alla canottieri garda
redazione

Venerdì sera, nel vento del “Boaren”, la brezza che di sera scende dalla Valle Sabbia, ha navigato sulle acque del Garda, Itaca, progetto promosso dall’AIL (Ass. Italiana Lucemie e Linfomi) di Brescia grazie alla disponibilità logistica della Canottieri Garda di Salò; oltre 200 pazienti delle reparti di Ematologia e Oncologia del Civile di Brescia e degli Ospedali di Verona, velisti su 40 barche. Nella composizione dell’equipaggio, formato da 2-3 pazienti, un medico, un infermiere, uno psicologo ed uno skipper, si è riproposta quella situazione che il contesto oncoematologico presenta durante il percorso di cura, ma in un nuovo contesto. La terapia riabilitativa sposa la vela. La grande festa sportiva è stata dedicata ai traguardi dell’AIL di Brescia, al nuovo Day Hospital  inaugurato a febbraio,  come la conclusione dei lavori per il nuovo laboratorio di ricerca. Due goal segnati da Giuseppe Navoni, anima e presidente dell’AIL bresciana. E dopo Salò Itaca farà tappa a Gargnano e Campione (Centro olimpico di Univela), dove veleggerà con la vecchia barca del maresciallo Radetzky, il cutter “Galeotto”.

Tra gli skipper presenti a Salò c’erano Oscar Tonoli, Alberto Azzi, Fabio Gasparri, Patrizia Anele, Max Goffi, Vittorio Lanzani, il presidente della Canottieri Marco Maroni, il direttore Ivan "Pan" Carè. 

ITACA Il Progetto Itaca è nato a Brescia, all’ interno delle Unità Operative di Oncologia e di Ematologia degli Spedali Civili di Brescia, sostenuta da AIL Brescia e da alcuni importanti circoli velici del Garda. Itaca si propone di attivare percorsi di approfondimento sulle problematiche della riabilitazione onco-ematologica tesa soprattutto al miglioramento della qualità di vita dei pazienti e dei loro familiari. La navigazione rappresenta un valido contesto del “qui e ora”, in cui ogni persona ha l’occasione di mettere alla prova se stesso, prendere decisioni, confrontarsi con problemi da risolvere e con situazioni improvvise ed impreviste; esegue degli ordini, fa delle scelte in rapida sequenza, tutto in vista di un obiettivo comune: arrivare al prossimo porto.



08/07/2017 20:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Conclusa La Cinquanta CNSM: Luna per Te XTutti, Città di Grisolera X2

Nella classifica finale del Trofeo Caorle si impongono Angelo X2 e Luna per te Xtutti. Tutti i vincitori di classe

Volvo Ocean Race: partenza spettacolo da Alicante

Condizioni ideali, con vento e sole, e un foltissimo pubblico hanno salutato i sette team e, in un crescendo di azione e colpi di scena, Dongfeng ha guidato la flotta fuori dal golfo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci