domenica, 19 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

microclass    vela oceanica    nacra 15    circoli velici    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    luna rossa    farr 40   

MINI 6.50

Ita 883 Pegaso Marina Militare prima alle Bocche di Bonifacio

ita 883 pegaso marina militare prima alle bocche di bonifacio
redazione

Con il passaggio alle Bocche di Bonifacio si apre la seconda parte del Gran Premio d’Italia, organizzato dallo Yacht Club Italiano e dedicato ai Mini 6.50.
Dopo la partenza lenta di sabato dal porto di Genova e una prima notte impegnativa lungo le coste della Corsica, che ha visto diversi ritiri, la flotta si è trovata bloccata nel poco vento che ha caratterizzato la prima parte della giornata di domenica.
Era scritto nelle previsioni e gli skipper hanno dovuto scegliere, durante la discesa verso la Sardegna, se restare sotto costa o spingersi più verso Ovest.
In questa fase guadagna vantaggio il serie ITA 769 Caerus, di Marco Alejandro Buonanni e Dario Desiderio, che nel pomeriggio di domenica si trova al comando della flotta con un discreto distacco. Segue un gruppo compatto con ITA 883 Pegaso Marina Militare degli atleti Giovanna Valsecchi e Andrea Pendibene, ITA 446 Koati di Francesco Renella e Matteo Martinet e ITA 633 Bea di Fabio Ronsivalle e Lorenzo Meroni.
Nei Proto il vantaggio del greco Markos Spyropoulos e Alessandro Torresani a bordo di GRA 931 Alisia che però perde la testa della flotta, forse per un problema a bordo.
La seconda notte si presenta più impegnativa con forte vento da Sud Est costringendo i team ad una bolina verso l’approccio al passaggio alle Bocche di Bonifacio, che avverrà durante l’alba di lunedì 9 aprile.
Sarà la barca della Marina Militare ITA 883 Pegaso la prima a passare le Bocche, dopo aver guadagnato vantaggio durante la notte su ITA 769 Caerus.
Una notte non facile e un passaggio tra Corsica e Sardegna che segna sempre un momento cruciale per questa regata di oltre 500 miglia di percorso.
Entrati in Tirreno e con il giro di Giannutri si apre quindi il secondo capitolo della regata.
Per le prossime ore sono previsti ancora venti dai quadranti meridionali che dovrebbero agevolare la risalita verso il traguardo di Genova. 



Foto Benedetta Pitscheider


09/04/2018 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Prime multe per il divieto di pesca al tonno rosso

Lo scorso 9 agosto il ministero per le politiche agricole ha firmato un decreto che vieta la pesca del tonno rosso e la Capitaneria di Porto di Policoro ha subito applicato la nuova norma

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Verve Cup Offshore Regatta: Enfant Terrible è secondo a Chicago

Dopo quattro giorni di regate, e un totale di dieci prove disputate, si è chiusa a Chicago la Verve Cup Offshore Regatta, evento riservato alla classe Farr 40

Una Luna Rossa gommata Pirelli

Pirelli ha sottoscritto con Luna Rossa Challenge un accordo per realizzare una partnership che sarà finalizzata allo sviluppo del progetto pluriennale che porterà Luna Rossa a partecipare alla prossima edizione dell’America’s Cup

Europei RS Feva: tre equipaggi azzurri in Gold fleet

È terminata domenica 12 agosto dopo 6 prove la serie di qualifiche che hanno diviso la flotta in gold e silver al Campionato europeo Rs Feva

L'Oro delle Marche brilla in Lettonia

Protagonisti assoluti due giovani atleti della SEF Stamura: il 13enne Alessandro Graciotti, e la18enne Giorgia Speciale, che hanno conquistato due medaglie d'oro rispettivamente nel Techno293 juniores e nel TechnoPlus

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci