mercoledí, 18 ottobre 2017

REGATE

A Ischia la decima edizione della Regatta ESCP Europe

ischia la decima edizione della regatta escp europe
redazione

Degni di nota i numeri della Regatta ESCP Europe 2017: più di 500 partecipanti, 50 imbarcazioni e 48 nazioni rappresentate. L’evento nasce dalla volontà di consolidare lo spirito di aggregazione e condivisione che costituisce uno dei punti di forza del percorso formativo dei giovani manager forgiati da questa scuola. La vela diventa così il pretesto per rendere viva una community tramite un evento, nel quale il mondo studentesco si unisce e si completa con quello aziendale ed accademico, dove si creano opportunità di incontro professionali fra i partecipanti: studenti, alumni, manager d’azienda, professori e professionisti oggi ai vertici nel mondo del business e del management internazionale uniti in equipaggio con responsabilità di team.
«La Regatta ESCP Europe racchiude in sé l’essenza della business school, stimolando gli studenti a una sfida continua, mettendoli alla prova, portandoli a superare i propri limiti, verso il successo – afferma il Prof. Francesco Rattalino Direttore di ESCP Europe Torino Campus -. La barca a vela incarna la metafora più completa del funzionamento tanto di un'azienda quanto del metodo di insegnamento ESCP Europe, improntato alla pratica e al lavoro di squadra. La navigazione a vela implica il coinvolgimento in una situazione fortemente competitiva e dinamica spinta all’estremo, in un contesto dove le capacità di problem solving immediato risultano decisive. La Regatta ESCP Europe è un’occasione unica di teambuilding e networking aziendale, un’esperienza formativa di carattere informale che apre le menti dei giovani futuri manager incoraggiandoli ad abbracciare nuovi orizzonti».
I partecipanti sono non solo velisti ma anche aziende sponsor e partner dell’evento, due terzi dei quali è costituito da alumni - un record rispetto alle edizioni passate - di cui alcuni imprenditori e un terzo da studenti attuali della business school. Più della metà è di provenienza straniera, da 48 diverse nazioni: dall’Europa dalle 6 nazioni dei 6 campus ESCP Europe (con prevalenza di nazionalità italiana 40%, francese 20% e tedesca 25%), Austria Danimarca, Norvegia, Svizzera, e non solo da Brasile, Canada, Cile Cina, Egitto, Giappone e Russia.
L’evento si svolge a Forio d’Ischia, il comune più esteso dell’isola, tra il porto e la darsena. Il programma prevede: il tradizionale aperitivo B2B, per incoraggiare la conoscenza reciproca e creare da subito la giusta atmosfera di networking imprenditoriale, social game, competizioni sportive workshop e speech di presentazioni aziendali; meeting imprenditoriali per ricevere e offrire opportunità di crescita e sviluppo fra l’élite degli Alumni, tra cui manager attuali e futuri; la serata di Gala del sabato.
La competizione vera e propria “Regatta Race” si terrà venerdì 19 maggio, condotta da velisti esperti, si svolgerà tra 6 imbarcazioni che si affronteranno in rappresentanza simbolica dei 6 campus di ESCP Europe, replicando il famoso modello della regata Oxford contro Cambridge. Nei giorni a seguire gli equipaggi di tutte le 50 barche si sfideranno in un percorso triangolare. A mettere la firma sul prestigio dell’evento ci saranno importanti esponenti del mondo manageriale e velico, che animeranno sessioni di team building e smart social game.
L’evento è reso possibile grazie a Eventures, associazione studentesca della ESCP Europe, team organizzativo composto da studenti dell’ESCP Europe di diverse nazionalità e background: una vera e propria community di studenti uniti dalla volontà di far crescere l’esperienza ESCP Europe fuori e dentro l’Università.
«La Regatta Escp Europe è un incredibile progetto imprenditoriale avviato ormai dieci anni fa da Flavio Nappi - Alumnus ESCP Europe - con l’obiettivo di creare un appuntamento annuale per studenti, alumni e aziende partner – sottolinea Marco Cortinovis, project manager Regatta ESCP Europe -. Quest’anno per celebrare il Decennale abbiamo pensato di regalare ai nostri partecipanti un’esperienza per riscoprire i quattro principi cardine su cui si fonda la Regatta ESCP Europe: sport, fun, education e network. Ischia ci ospiterà per quattro giorni offrendoci un contesto unico nel quale alternare uscite in barca a presentazioni delle nostre aziende partner. Regatta vuole essere la vetrina delle eccellenze ESCP Europe e un punto di aggregazione per tutta la community. Regatta è una famiglia, una palestra e una scuola. Si tratta di una piccola azienda con un business model già avviato e con la grande ambizione di continuare a creare valore e regalare sempre ricordi indimenticabili a tutti i suoi partecipanti».
L’evento è realizzato grazie al supporto di numerose aziende partner. Fra i grandi nomi che credono nel progetto e lo rendono possibile ogni anno si confermano Kappa, AON, Kway, SportyHerni, Alilauro e Superga.
La Regatta ESCP Europe, se da un lato è un’occasione per i partecipanti di creare nuove relazioni in un contesto informale, dall’altro permette agli organizzatori di dare prova del loro spirito d’iniziativa nell’ideare e gestire un evento di tale portata.


17/05/2017 21:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci