sabato, 25 ottobre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    optimist    route du rhum    volvo ocean race    meteo    dinghy    mini 6.50    kite    windsurf    confitarma    pirateria    j24    star    cnsm    melges 20    mascalzone latino    garda   

REGATE

IRC Mittel Europa Criterium, White Goose e Holly leader di giornata

irc mittel europa criterium white goose holly leader di giornata
redazione

La prova di oggi si è disputata su un percorso costiero di 18.1 miglia nel golfo di Trieste. La flotta è partita alle ore 11 da Muggia per un triangolo a vertici fissi che ha portato i concorrenti a regatare lungo la costa triestina verso una boa posta al largo del castello di Miramare per poi proseguire verso la “Paloma”, boa meteo al centro del golfo, facendo poi ritorno a Porto San Rocco.

Dopo una partenza con un leggero vento di Bora, le barche si sono equamente distribuite ai lati estremi del campo. Gli equipaggi che hanno scelto di navigare tenendosi al largo hanno avuto la meglio al primo cancello, grazie al vento di Libeccio, rinforzato durante il bordeggio.

Il secondo lato si è disputato di bolina, la sinistra del campo si è dimostrata ancora una volta la scelta favorevole. Il vento di Libecco, giunto ad intensità sui 22 nodi e mare con onda formata, hanno caratterizzato il terzo lato, navigato in lasco da tutta la flotta, giunta compatta all'arrivo.

In tempo compensato White Goose di Sergio Quirino Valente si è imposto ancora una volta nella prova odierna; al secondo posto in categoria A è giunta Sonic, seguita da Aoi Me di Piero Santi. In categoria B la prova di oggi è stata vinta da Holly di Piernicola Paoletti, seguita da Magia 3 Illyteca e da Sagola 60.

Domani è in programma l'ultima prova su percorso a bastone con partenza alle ore 11. In serata, presso Porto San Rocco, si svolgerà la premiazione a cui seguirà la festa di fine evento.

Classifica provvisoria – dopo 7 prove (con lo scarto)
1. White Goose, pt. 7,7
2. Magia 3 Illyteca, pt. 30
3. Rebel, pt. 30,3
4. Aoi Me, pt 30,6
5. 2R nel vento, pt. 35,6


13/07/2012 19.02.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Pendragon Alilaguna conquista la Veleziana 2014

Subito dietro Pendragon il piccolo Illyteca di Marino Quaiat timonato da Adriano Condello, vero outsider di giornata e dominatore della categoria 1. A completare il podio Idrusa Brinmarshop di Paolo Montefusco - ph. Matteo Bertolin

Matteo Miceli: "Mo' torno"

Partenza per il giro del mondo in solitario di Matteo Miceli. Tempo stimato 5 mesi

Iniziano oggi in Argentina i Mondiali Optimist

Tutto il Team azzurro pronto per l'avventura mondiale con Alessandra Sensini per la prima volta team leader di una trasferta Internazionale Optimist - ph. Capizzano

Una Veleziana da record

A poche ore dalla chiusura ufficiale delle iscrizioni della Veleziana 2014 il numero di partecipanti ha raggiunto i 147, che potrebbero ancora aumentare visto che il Comitato Organizzatore ha deciso di accettare anche i ritardatari

Partita la Middle Sea Race: bene le italiane B2 e Amapola

In tempo reale in testa c' il solito Esimit Europa 2 che ha per perso la partenza contro Ran V

Record Atlantico: Giovanni Soldini in lotta con il tempo

A 24 ore dalla partenza da New York, Maserati entrata finalmente nel vento, quando mancano 2470 su 2880 miglia a Lizard Point, estremo lembo occidentale dell'Inghilterra e punto di arrivo del record del nord Atlantico

Volvo Ocean Race: capolavoro tattico di Dongfeng che va al comando

Aria cinese su questa edizione della VOR! Anche se il profumo a bordo prettamente parigino, la barca del dragone sta dimostrando un altro passo rispetto alla concorrenza.

Nord Atlantico: Giovanni Soldini partito per battere un record vero

Giovanni partito alle 00:27:29 GMT di oggi (le 02:27:20 in Italia, le 20:20:20 locali del 17 ottobre) davanti al faro di Ambrose, nella baia di New York

Camboni e Maggetti volano al mondiale giovanile RS:X

Ottime performance dei due giovanissimi atleti italiani Mattia Camboni e Marta Maggetti ai mondiali giovanili di Clearwater (Florida)

Volvo Ocean Race: passato Capo Verde ora l'ostacolo è il "pot au noir"

Per la prima volta dalla partenza della prima tappa della Volvo Ocean Race, ieri la flotta dei sette Volvo Ocean 65 ha preso strade diverse