venerdí, 27 marzo 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    circoli velici    aziende    garda    luna rossa    regate    dragoni    campionati invernali    j24    volvo ocean race    america's cup    meteo    vela oceanica    barcelona world race    optimist    altura    salone nautico    finn   

REGATE

IRC Mittel Europa Criterium: vincono White Goose e Magia 3 Illyteca

irc mittel europa criterium vincono white goose magia illyteca
redazione

White Goose, di Sergio Quirino Valente (C.N. Giulianova) e Magia 3 Illyteca, Firs 34.7 di Marino Quaiat (Lega Navale Italiana di Trieste) vincono il campionato, rispettivamente in categoria A e in categoria B.

Dopo otto prove, svolte a partire da lunedì 9 luglio su percorsi a bastone e costieri, l'equipaggio di Valente a bordo dell'Arya 415 si è imposto durante tutta la settimana, vincendo anche la classifica overall con una prova di anticipo. Al secondo posto overall, in rapida ascesa prova dopo prova, Aoi Me, J 122 di Piero Santi (Yacht Club Porto San Rocco) seguito da Magia 3 Illyteca, vittoriosa del Trofeo Beneteau Cup, riservato agli scafi Beneteau iscritti.

“E' una bella soddisfazione per tutto l'equipaggio – ha commentato Sergio Quirino Valente, armatore di White Goose -, abbiamo scelto di navigare quest'anno a bordo dell'Arya 415 e i risultati sono molto positivi. Il merito della vittoria va a tutto il mio equipaggio, un bel gruppo di amici con cui da sempre ho il piacere di regatare.”

In categoria B, dopo Magia 3 Illyteca, concludono il podio Spin One di Pietro Saccomani e Sagola 60 di Massimo Minozzi. Tra le imbarcazioni dal rating IRC più basso, in categoria A, Rebel di Manuel Costantin è giunto secondo, terzo Aoi Me.

“Ci siamo difesi bene – ha dichiarato Marino Quaiat, armatore di Magia 3 Illyteca – i risultati della settimana sono stati costanti e questo ha pagato molto. Non potevamo aspettarci di più, vincere è sempre una grande soddisfazione, rende felice il team e gli sponsor.”

La manifestazione è stata organizzata dai circoli velici triestini Yacht Club Adriaco, Triestina della Vela e Yacht Club Porto San Rocco con la collaborazione del Circolo della Vela Muggia e della Società Velica Barcola Grignano assieme agli sponsor Turismo FVG, Beni Stabili Siiq e Camper Nicholsons Marinas e Porto San Rocco. Official supplier dell'evento sono Trac Trac live tracking e Mureadritta abbigliamento.

“Non posso che ringraziare gli sponsor e le persone che hanno lavorato assieme a noi per organizzare quest'evento – ha commentato Roberto Sponza, organizzatore dell'IRC Mittel Europa Criterium – durante la settimana tutto si è svolto come previsto, gli equipaggio hanno dimostrato competitività e fair play, la giuria e il comitato di regata sono stati sempre  all'altezza e hanno gestito al meglio i diversi campi di gara e le classifiche, sole e vento non si sono fatti attendere. Contiamo di far diventare questa manifestazione un punto di riferimento per le imbarcazioni d'altura nell'Alto Adriatico, rinnovando così l'appuntamento per il prossimo anno."

Classifica generale – Overall
1. White Goose, pt. 16,5
2. Aoi Me, pt. 31,8
3. Magia 3 Illyteca, pt. 32,4
4. Rebel, pt 36,3
5. 2R nel vento, pt. 44


14/07/2012 17.33.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

I miracoli di San Matteo Miceli martire

Il racconto minimale di una "non conferenza stampa" divertentissima

America's Cup, AC 45 o AC 62: le dimensioni contano

Via gli AC 62 e dentro gli AC 45: la Coppa America riduce le dimensioni degli scafi

Roma per 1: Mario Girelli prepara il suo Class 40

Mi spiace che non ci sia Matteo Miceli e nemmeno Sergio Frattaruolo, cui faccio i complimenti per la sua Discovery Route, ma sono contento che invece sia alla partenza un Class 40 competitivo come bet 1128 di Gaetano Mura

"Titoli marittimi": si cambia in meglio

UCINA Confindustria Nautica esprime soddisfazione per il parere approvato dal Parlamento sul Decreto legislativo “Titoli marittimi”, che indica al Governo alcuni indirizzi per rendere i certificati italiani più competitivi.

Volvo Ocean Race: notte di paura in oceano

Abu Dhabi Ocean Racing ha perso il controllo della barca due volte mentre MAPFRE, Team SCA e Dongfeng Race Team sono stati vittime di “Chinese gybe” ossia strambate involontarie rese ancora più pericolose dalla posizione della chiglia basculante

Roma per 2, "Bienvenue aux Figaro"

Cresce la partecipazione straniera con l’iscrizione di due Figaro della base de La Grande Motte, che si aggiungono al solitario Hugues Le Cardinal e al Pogo 40 del tedesco Konrad Schwingenstein

Volvo Ocean Race: un grande iceberg sulla rotta per Capo Horn

Team Alvimedica guida la flotta verso il mare più freddo del pianeta in una gara di velocità in linea verso l'oceano antartico, la cui porta di ingresso tradizionalmente viene situata a 55° di latitudine sud

Mini 6.50: Zambelli/Filippi vincono la "Arcipelago 6.50"

Doppietta di Michele Zambelli che si aggiudica il podio anche all’ARCIPELAGO 6.50. Lo skipper forlivese vince senza rivali la regata toscana per la terza volta

Volvo Ocean Race: Team Brunel guida nei Quaranta Ruggenti

In prima piazza gli olandesi di Team Brunel, che sono riusciti sopravanzare Team Alvimedica più a nord, ma devono guardarsi le spalle anche dal ritorno di Abu Dhabi Ocean Racing

Olimpiadi della vela 2024: ci credono anche il Parco dell'Asinara e Castelsardo

Continuano le manifestazione a sostegno della candidatura del Nord-Ovest Sardegna a ospitare le Olimpiadi della vela 2024