mercoledí, 19 dicembre 2018

ALTURA

Invernale Vela d’Altura "Città di Bari": una perfetta prova costiera per la terza giornata

invernale vela 8217 altura quot citt 224 di bari quot una perfetta prova costiera per la terza giornata
redazione

 

Più che inverno, primavera. Divertente, soleggiata, con vento da Sud Sud Est teso al punto giusto e senza onda. Si è presentata così la terza giornata di regate del XIX Campionato invernale di Vela d'altura "Città di Bari", nell'unica prova costiera di questa competizione 
Gli equipaggi si sono divertiti regatando tutti insieme per circa due ore sul percorso allestito nel tratto costiero compreso tra la Fiera del Levante di Bari e il porto di Santo Spirito, dove era stata posizionata la boa da girare.
A rendere unica la giornata di prova ha contribuito anche la decisione del comitato di regata di invertire l'ordine delle partenze. I primi a prendere il via, infatti, sono stati gli equipaggi di classe Libera. Poi è stata la volta della Minialtura e dei Monotipi. A questi (per la Libera - raggruppamento Alfa) è toccato affrontare un percorso più breve che è risultato essere un triangolo con partenza boa al vento, un bordo al traverso verso il porto di Santo Spirito e quindi una bolina per tagliare il traguardo dopo circa otto miglia marine. Le ultime a partire sono state le imbarcazioni di Altura che hanno affrontato un percorso costiero lungo circa il doppio rispetto ai più piccoli (poco meno di 16 miglia).

 

Sovvertire l'ordine di partenza ha consentito di creare un gruppo di regata compatto, con grandi e piccoli che si mischiavano rendendo lo spettacolo di vele unico e bellissimo. La decisione, presa dal Comitato di regata presieduto da Stefano Antoncecchi, ha trovato il favore di tutti i partecipanti e di tutti i circoli nautici organizzatori: CV Bari, LNI Bari, CN Bari, CN Il Maestrale e CC Barion. E proprio dai Circoli organizzatori arriva il ringraziamento per tutti coloro che ogni domenica, con passione e professionalità, dedicano il proprio tempo e il proprio impegno a questo sport.

Veniamo ora alle classifiche. Dopo tre giornate di regata e tre prove, alla guida della classifica Overall Orc Altura troviamo Machi di Angelo Dinarelli (LNI Bari) seguita da Menzoniero di Guido Milella e da Morgan IV di Nicola De Gemmis, entrambi del CC Barion. Per la Minialtura, invece, la classifica generale è guidata dall'Ufo22 Yellow Bee di Andrea Algardi (CN Bari) a pari punti con il surprise Cocò di Vitantonio Natuzzi (CN Bari) e con alle spalle Gamberetto di Alberto Lorusso (CN Bari). Nella Libera - raggruppamento A la classifica provvisoria dopo tre giornate vede in testa Fun (CV Bari) con Luca Bergamasco al timone. Alle sue spalle ci sono Lumachia (CN Il Maestrale) con Carlo Laporta al timone e Grace (CN Bari) con Giuseppe Romeo al timone. Nella Libera - raggruppamento B, invece, il primo posto è provvisoriamente guidato da Patti Chiari (LNI Bari) con Vincenzo Lasorella al timone. Al secondo posto troviamo Ganzuria V (CN Bari) con Claudio Dabbicco al timone e al terzo Emma (LNI Bari) con Raffaello Ludovico al timone. Chiude la classe Libera il raggruppamento C con in testa Cecilia (Lymington Town S.C.) di Simon Proctor. Seguono: al secondo posto Freedom (CN Bari) di Francesco Lorusso e al terzo Magic Rita (CC Barion) di Nicola Antonacci.

Approfondendo ancora le classifiche per l'altura troviamo la classifica dedicata alle imbarvazioni di crociera regata composta da: Machi, Morgan IV e Obelix di Giuseppe Ciaravolo (Cus Bari); e quella specifica per le imbarcazioni gran crociera composta da: Menzoniero, Aida di Floriana Gallucci (Cus Bari) con Domenico Laghetti al timone e Jolly Roger di Angelo Volpe (CC Barion).

La classifica monotipi dedicata ai Surprise è, infine, composta nell'ordine da CocòGamberetto e Nellaria di Vito Laforgia (CN Bari).

Nulla però è ancora detto. Il 25 marzo è in programma l'ultima giornata di regata. Solo dopo quest'ultima sarà possibile decretare i vincitori finali del Campionato in corso.


Photo credit: @Egidio Magnani


12/03/2018 14:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Riva di Traiano: Milù III, Ulika e Tevere Remo Mon Ile scaldano l'invernale 

Dopo tre giri tra le boe vince in reale il Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci davanti allo Swan 45 di Stefano Masi e al First 40 di Gianrocco Catalano  

Varese: aperte le iscrizioni al 6° Convegno di Barche d’Epoca

Sabato 26 gennaio 2019, presso il prestigioso Palace Grand Hotel di Varese, a soli 40 minuti da Milano e a poca distanza dalla Svizzera e dai Laghi Maggiore e di Como, si terrà la sesta edizione di “Tra Legno e Acqua”

Ferretti Group sempre al Top della nautica mondiale

Con 91 progetti (+ 4,6% vs 2018) e 2.952 metri di barche sopra i 24 metri (+ 6,9 vs 2018), il Gruppo si conferma al secondo posto sul mercato della nautica d’eccellenza a livello mondiale nel Global Order Book 2019

Un 2018 positivo per il Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle

Con l’ultima regata a calendario, La Cinquanta disputata in novembre, si è chiusa l’intensa stagione agonistica 2018 del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle, che traccia un bilancio dell’anno appena trascorso, guardando ai prossimi appuntamenti.

Star Sailors League: le esperienze di Tita e Gallinaro

Si è da poco conclusa la sesta finale della Star Sailors League e Ruggero Tita e Guido Gallinaro raccontano la loro esperienza

Optimist: presentato al Savoia il Trofeo Campobasso

Il Reale Yacht Club Canottieri Savoia organizza, dal 3 al 5 gennaio 2019, la 26esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale voluta dalla Federazione Italiana Vela

Cannes: confermate le Régates Royales nonostante il ritiro di Panerai

La città di Cannes e lo Yacht Club di Cannes (organizzatore dell’evento) saranno felici di dare il benvenuto ancora una volta l’élite della vela classica mondiale nella bellissima baia

J/70 Cup, verso un 2019 ricco di appuntamenti importanti

Dopo la pausa invernale la stagione del monotipo più gettonato del momento ripartirà dalle acque toscane di Scarlino per iniziare un tour dell'Italia

Napoli: domenica in acqua per l'Invernale

Quarto appuntamento con il Campionato Invernale per l’assegnazione della Coppa Ralph Camardella

Star Sailors League: la soddisfazione di Diego Negri

Dei 4 equipaggi italiani presenti alla regata bahamiana, i giovani Ruggero Tita e Guido Gallinaro e il timoniere di Luna Rossa ed ex olimpionico Francesco Bruni, Negri è stato l’unico a passare il taglio dei top ten e conquistare il podio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci