mercoledí, 24 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

guardia costiera    formazione    j24    yahama    nautica    cio    melges 24    confitarma    optimist    pesca    la cinquecento    starr    nave italia    benetti    fincantieri    regate   

CAMPIONATO INVERNALE RIVA DI TRAIANO

Invernale Traiano: tre belle partenze ma poi il vento ha mollato

invernale traiano tre belle partenze ma poi il vento ha mollato
Roberto Imbastaro

Ancora una giornata nulla al Campionato Invernale di Riva di Traiano, ma con tanti rimpianti, perché si era veramente pensato di poter disputare una bella regata.
”Ci ha tradito ancora il buon Eolo – ha commentato il Presidente del CNRT Alessandro Farassino – che prima ci ha illuso e poi ci ha riportato alla triste realtà di una giornata senza vento, praticamente estiva. Sembra quasi di disputare un campionato primaverile, piuttosto che l’Invernale. Oggi l’unica cosa che ci ha soddisfatto è stato il sole, ma la delusione è stata tanta. Ci avevamo creduto e, a questo punto, non ci resta che programmare il recupero appena possibile. Gli equipaggi in doppio hanno una sola prova valida e quelli in equipaggio ne hanno due. Un po’ poco per il ‘giro di boa’ del Campionato”.
Conferma l’analisi del presidente anche il direttore del Comitato di Regata Fabio Barrasso: ”Sapevamo che la giornata sarebbe stata problematica, perché era previsto che nel primo pomeriggio la situazione del vento sarebbe calata, per poi risalire verso sera. Verso le 12 è incominciata ad entrare un po’ di aria da 160° con una buona intensità, fino a 8/9 nodi. A quel punto abbiamo settato il campo e siamo riusciti a fare tre belle partenze. Il più sembrava fatto, anche perché abbiamo sperato fosse un anticipo del vento previsto in serata. Invece c’è stato il calo, con le barche di testa che erano anche pronte per una eventuale riduzione di percorso, ma con la coda del gruppo che non sarebbe mai arrivata entro il tempo limite.  La scelta è stata quella di annullare per evitare di falsare sia la classifica di giornata sia quella generale”.
Si conclude comunque in allegria questo 2016 di regate, con Pasta Party al Caicco, panettone e auguri nella sede del CNRT.
Classifiche ovviamente invariate, con Ulika, lo Swan 45 di Andrea Masi, in testa il classe Regata sia in IRC sia in ORC, l’Hanse 430 Twins di Francesco Sette al comando dei Crociera, il Mescal 959 Giuly del Mar di Ezio Petrolini alla guida della divisione Gran Crociera. Nei “Per 2” guida la classifica  il Sun Fast 3600 Lunatika – NTT Data di Stefano Chiarotti, vincitore dell’unica prova disputata.
Il prossimo appuntamento in acqua è per il 6 gennaio, giorno della classica “Regata della Befana”, dove un meteo come quello odierno sarebbe il vero regalo da trovare nella calza.


19/12/2016 09:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Firmato da Marina Cala de' Medici il protocollo di insediamento per le aree di crisi di Livorno e Piombino

Due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana ed Enti locali relativi a progetti industriali finalizzati a garantire nuova occupazione nella aree di crisi industriale della fascia costiera

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

La Fraglia Vela Riva con il progetto FIV-MIUR VelaSCUOLA

In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva il progetto della Federazione Italiana Vela “VelaScuola” Kinder + Sport, che fa conoscere la vela a centinaia di ragazzi

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Ad Eraclea gli atleti Optimist del Circolo della Vela Mestre con Giovanni Grandi sul gradino piu’ alto del podio

Quasi 60 ragazzini, di cui 25 Juniores e 34 Cadetti, si sono sfidati nelle acque di Eraclea con un vento molto difficile, instabile e in continua rotazione verso destra, di intensità iniziale di 7 nodi e provenienza da Nord Est nella prima prova

Tutto pronto per l'Audi - Italian Sailing League

La prima selezione del 2017 organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, si svolge a Porto Cervo: dodici gli equipaggi al via

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci