martedí, 17 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    campionati invernali    volvo ocean race    regate    porti    vele storiche    altura    j24    classi olimpiche    nautica    minitransat    guardia di finanza    gc32    windsurf    soling   

CAMPIONATO INVERNALE RIVA DI TRAIANO

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

invernale riva di traiano quot tevere remo mon ile quot in cerca di conferme
Roberto Imbastaro

E’ iniziata benissimo l’avventura del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo nel Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli, con la vittoria nella prima prova di Mon Ile, il First 40 di Gianrocco Catalano, che si è imposto nella categoria più competitiva, quella della divisione Regata IRC, dove ha preceduto lo Swan 45 Ulika di Andrea Masi, tornato a Riva di Traiano dopo una lunga assenza, e il velocissimo First 34.7 di Giuseppe Morani, Vulcano 2.
“Siamo ovviamente soddisfatti di questa prima regata – commenta Gianrocco Catalano – anche perché, pur se eravamo sicuri di migliorare le performance dello scorso anno, non pensavamo certo di farlo così presto. Nello scorso campionato avevamo un assetto da regata 'lunga' con il genoa, che è molto penalizzante sui bastoni. Ora abbiamo cambiato il piano velico, abbiamo usato fiocchi, spi e i risultati si sono visti subito.”
Domenica, però, ci saranno probabilmente dei venti un po’ più leggeri rispetto alla prima prova. Come si comporterà la barca?
“La nostra è una barca che si esprime molto bene dai 12 nodi in su. Più vento c’è e più va forte; meno ce n’è e più soffriamo”.
Un equipaggio, il vostro, che sta concludendo un 2016 ad altissimo livello. Qual è lo spirito che vi anima?
“Abbiamo anche il supporto alla tattica di un campione come Gigi Ravioli, ma in definitiva siamo un equipaggio di quasi tutti soci del RCCTR e a bordo c’è davvero uno spirito sociale. L’idea è quella di rappresentare al meglio il nostro circolo, cui siamo tutti molto affezionati. E speriamo di continuare a farlo".
Per domenica le previsioni parlano, al momento, di un vento da est di poco più di 6 nodi, onda dai 30 ai 70 cm, cielo variabile, assenza di pioggia e temperature intorno ai 15°. “Speriamo comunque in una bella regata – ci spiega il presidente del CNRT Alessandro Farassino – anche se con un vento più forte lo spettacolo è senz’altro maggiore. Speriamo di poter posizionare il campo di regata un po’ più vicino a riva rispetto a quindici giorni fa, per dar modo a tutti di seguire la regata dall’antemurale del porto di Riva di Traiano”.    


01/12/2016 17:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

A Serenity e Strale la Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico 2017

Entrambe le imbarcazioni hanno bissato il successo già ottenuto nel 2016

Conftrasporto, porti: bene la riforma ma troppa burocrazia

Secondo il presidente di Conftrasporto Uggè, in Italia, nonostante le possibilità operative offerte dal nuova legge, "c'è ancora troppa burocrazia e tutto ciò sta producendo un rallentamento complessivo nel traffico merci"

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

La Germania allunga il passo nella classifica per nazioni del The Nations Trophy

La Spagna continua a guidare la classifica del The Nations Trophy, a un solo giorno dal termine dell'evento.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci