giovedí, 21 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico    regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    nautica    solidarietà    ufo22    laser   

PRIMAVELA

Iniziata a Crotone la Coppa Primavela

iniziata crotone la coppa primavela
redazione

Un bagno di sole, un po' di vento, tanta voglia di divertirsi in barca a vela: è iniziata così ieri la Coppa Primavela 2017 a Crotone, kermesse giovanile della Federazione Italiana Vela che vede impegnati 310 giovani velisti da tutta Italia.
Il PRO (Principal Race Officer, acronimo anglosassone che nel mondo delle regate indica l'Ufficiale di Regata che coordina le operazioni in mare) Giuliano Tosi ha fatto uscire le tre classi in gara intorno alle 11, quando si è affacciato un buon vento da Nord.
Dai tre scivoli del porto di Crotone sono stati varati i 244 Optimist, mentre dal Club Velico Crotone Sport Beach, struttura sportiva e balneare appena fuori dall'abitato cittadino, sono usciti in mare i piccoli atleti delle classi O'Pen BIC (deriva acrobatica), e del windsurf Techno 293. Spettacolare il colpo d'occhio del mare di Crotone ancora una volta pieno di vele.
Nei due campi di regata più a Nord, O'Pen BIC e tavole a vela Techno 293 hanno avuto più vento per l'intera giornata, e sono riusciti a disputare tre regate per ciascuna classe. E' andata meno bene agli Optimist, perchè sul campo di regata antistante al porto, il vento nel primo pomeriggio ha deciso di non collaborare: pertanto gli Optimist hanno disputato solo una regata per ciascuna delle tre flotte in gara (timonieri divisi per data di nascita: 2006, 2007 e 2008).
Queste le prime classifiche provvisorie. Nella Classe Optimist per i più grandi (2006, Coppa del Presidente), Alessandro Cortese, locale del Club Velico Crotone, precede il triestino Luca Centazzo (Sirena), e Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva del Garda). Prima femminile è Rebecca Geiger (Circolo Vela Muggia).
Per gli Optimist nati nel 2007 (Coppa Cadetti), davanti a tutti c'è una ragazza, Greta De Santis, del Circolo Velico 3V (Lago di Bracciano), al secondo posto Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva del Garda) e al terzo Lisa Vucetti della Società Velica Barcola e Grignano.
Tra gli Optimist nati nel 2008 (Coppa Primavela), è in testa Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Malcesine), seguito da Giulio Rossi Palazzi (CV Punta Marina), e da Manuel Scacciati (CV Torre del Lago). Prima femminile e quarta assoluta Caterina Castelli (Lega Navale Italiana di Milano).
Dopo le tre manche disputate dalla dinamica classe O'Pen BIC, con 30 timonieri al via, in testa è scattato il gardesano Zeno Marchesini (Fraglia Vela Malcesine, 1-1-2), che è figlio d'arte, dal momento che papà Michele è stato olimpico sul Finn ad Atene 2004 e attualmente è Direttore Tecnico della squadra azzurra di vela, e mamma Emanuela a sua volta è stata due volte olimpica in 470 ad Atlanta 1996 e Sydney 2000. Zeno è incalzato al secondo posto da Pietro Cardelli (CN Rimini, 3-2-1), e da Alberto Divella (Cv Bari, 2-3-3). Prima femminile è la sarda Marta Portaluppi (LNI Sulcis).
Tra i windsurf Techno 293 nati nel 2006 (Coppa Presidente) è in testa il laziale Marco Guida Di Ronza (CN Castelfusano, 1-4-1), seguito dal marchigiano Giulio Orlandi (SEF Stamura Ancona, 3-1-3) e dal sardo Federico Pilloni (WC Cagliari, 2-2-4). Prima femminile Gaia Barbera (LNI Ostia).
Per i Techno 293 nati nel 2007 (Coppa Primavela), dominio del triestino Nicolò Nevierov (SW Marina Julia, 1-1-1), secondo Rocco Sotomayor (Circolo Surf Torbole, 2-4-2) e terzo Pietro Calderini (Nauticlub Castelfusano, 3-2-3). La prima femminile è Teresa Medde (WC Cagliari).
Oltre ai giovanissimi atleti sono scesi oggi in acqua anche 40 ragazzi provenienti dalle scuole vela di tutta Italia, selezionati per partecipare al primo meeting nazionale delle scuola vela. Oggi hanno provato gli Optimist, domani si sposteranno al Beach Club e faranno attività di gioco sport sull’O’Pen Bic e tavole Techno 293. 
Il bilancio del Race Manager Giuseppe D'Amico sulla prima giornata: "Positivo, abbiamo regatato su tutti i tre campi di regata, per gli Optimist un calo di vento ha costretto a una riduzione per la terza flotta mentre a nord tre prove sul campo più ventoso, scelto volutamente anche perché vedrà regatare anche i kiteboard la prossima settimana. Domani in base alle previsioni che danno vento fino alle 15, si è anticipato il segnale avviso alle 10,30, cercheremo di far regatare di più la classe Optimist, che del resto è quella con i timonieri più giovani."


28/08/2017 10:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci