martedí, 21 gennaio 2020

PRIMAVELA

Iniziata a Crotone la Coppa Primavela

iniziata crotone la coppa primavela
redazione

Un bagno di sole, un po' di vento, tanta voglia di divertirsi in barca a vela: è iniziata così ieri la Coppa Primavela 2017 a Crotone, kermesse giovanile della Federazione Italiana Vela che vede impegnati 310 giovani velisti da tutta Italia.
Il PRO (Principal Race Officer, acronimo anglosassone che nel mondo delle regate indica l'Ufficiale di Regata che coordina le operazioni in mare) Giuliano Tosi ha fatto uscire le tre classi in gara intorno alle 11, quando si è affacciato un buon vento da Nord.
Dai tre scivoli del porto di Crotone sono stati varati i 244 Optimist, mentre dal Club Velico Crotone Sport Beach, struttura sportiva e balneare appena fuori dall'abitato cittadino, sono usciti in mare i piccoli atleti delle classi O'Pen BIC (deriva acrobatica), e del windsurf Techno 293. Spettacolare il colpo d'occhio del mare di Crotone ancora una volta pieno di vele.
Nei due campi di regata più a Nord, O'Pen BIC e tavole a vela Techno 293 hanno avuto più vento per l'intera giornata, e sono riusciti a disputare tre regate per ciascuna classe. E' andata meno bene agli Optimist, perchè sul campo di regata antistante al porto, il vento nel primo pomeriggio ha deciso di non collaborare: pertanto gli Optimist hanno disputato solo una regata per ciascuna delle tre flotte in gara (timonieri divisi per data di nascita: 2006, 2007 e 2008).
Queste le prime classifiche provvisorie. Nella Classe Optimist per i più grandi (2006, Coppa del Presidente), Alessandro Cortese, locale del Club Velico Crotone, precede il triestino Luca Centazzo (Sirena), e Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva del Garda). Prima femminile è Rebecca Geiger (Circolo Vela Muggia).
Per gli Optimist nati nel 2007 (Coppa Cadetti), davanti a tutti c'è una ragazza, Greta De Santis, del Circolo Velico 3V (Lago di Bracciano), al secondo posto Mosè Bellomi (Fraglia Vela Riva del Garda) e al terzo Lisa Vucetti della Società Velica Barcola e Grignano.
Tra gli Optimist nati nel 2008 (Coppa Primavela), è in testa Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Malcesine), seguito da Giulio Rossi Palazzi (CV Punta Marina), e da Manuel Scacciati (CV Torre del Lago). Prima femminile e quarta assoluta Caterina Castelli (Lega Navale Italiana di Milano).
Dopo le tre manche disputate dalla dinamica classe O'Pen BIC, con 30 timonieri al via, in testa è scattato il gardesano Zeno Marchesini (Fraglia Vela Malcesine, 1-1-2), che è figlio d'arte, dal momento che papà Michele è stato olimpico sul Finn ad Atene 2004 e attualmente è Direttore Tecnico della squadra azzurra di vela, e mamma Emanuela a sua volta è stata due volte olimpica in 470 ad Atlanta 1996 e Sydney 2000. Zeno è incalzato al secondo posto da Pietro Cardelli (CN Rimini, 3-2-1), e da Alberto Divella (Cv Bari, 2-3-3). Prima femminile è la sarda Marta Portaluppi (LNI Sulcis).
Tra i windsurf Techno 293 nati nel 2006 (Coppa Presidente) è in testa il laziale Marco Guida Di Ronza (CN Castelfusano, 1-4-1), seguito dal marchigiano Giulio Orlandi (SEF Stamura Ancona, 3-1-3) e dal sardo Federico Pilloni (WC Cagliari, 2-2-4). Prima femminile Gaia Barbera (LNI Ostia).
Per i Techno 293 nati nel 2007 (Coppa Primavela), dominio del triestino Nicolò Nevierov (SW Marina Julia, 1-1-1), secondo Rocco Sotomayor (Circolo Surf Torbole, 2-4-2) e terzo Pietro Calderini (Nauticlub Castelfusano, 3-2-3). La prima femminile è Teresa Medde (WC Cagliari).
Oltre ai giovanissimi atleti sono scesi oggi in acqua anche 40 ragazzi provenienti dalle scuole vela di tutta Italia, selezionati per partecipare al primo meeting nazionale delle scuola vela. Oggi hanno provato gli Optimist, domani si sposteranno al Beach Club e faranno attività di gioco sport sull’O’Pen Bic e tavole Techno 293. 
Il bilancio del Race Manager Giuseppe D'Amico sulla prima giornata: "Positivo, abbiamo regatato su tutti i tre campi di regata, per gli Optimist un calo di vento ha costretto a una riduzione per la terza flotta mentre a nord tre prove sul campo più ventoso, scelto volutamente anche perché vedrà regatare anche i kiteboard la prossima settimana. Domani in base alle previsioni che danno vento fino alle 15, si è anticipato il segnale avviso alle 10,30, cercheremo di far regatare di più la classe Optimist, che del resto è quella con i timonieri più giovani."


28/08/2017 10:04:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Fiumicino: un'ottima giornata per Mart d'Este

Massimo Pettirossi: “Abbiamo avuto un fine settimana davvero ‘a gonfie vele’, iniziato con l’incontro di approfondimento organizzato sabato scorso al circolo, che ha avuto ancora una volta un gran seguito”

Cape2Rio: Soldini e Maserati passano al comando della corsa

Maserati naviga su una rotta più a Sud rispetto a LoveWater, su cui è in vantaggio. Le condizioni meteo si fanno dure con vento debole e ulteriormente in calo. Il Team italiano punta a uscire dalle calme il prima possibile

Invernale Traiano: Tevere Remo non fa sconti

Mon Ile inizia il 2020 vincendo. Sempre potente in tempo reale Ars Una, mentre crescono messa a punto e prestazioni per Luduan 2.0. In Crociera, brilla Soul Seeker e nella Coastal Race Bagherang Evo in equipaggio e Toi e Moi in doppio

Cape2Rio: Soldini e Maserati recuperano su LoveWater

Mossa tattica di Giovanni che ha tagliato una strambata e recuperato metà dello svantaggio

Otranto: prima regata del 2020 per l'Invernale

Si è svolta domenica la prima regata dell’anno, la quinta del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ alla sua undicesima edizione

Ripreso l'Invernale di Marina di Loano

Due giornate con vento leggero e bel tempo hanno accolto i partecipanti alle prime regate del 2020 del Campionato Invernale di Marina di Loano

Invernale Argentario: domina l'M37 Iemanja di Piero De Pirro

Domenica 12 gennaio si è disputata la sesta giornata del XII Campionato Invernale di Porto Santo Stefano, evento al quale sono iscritte 22 imbarcazioni

Presentata a Roma la "Garmin Marine Roma per 2"

Partenza sabato 4 aprile. Novità di quest'anno l'apertura ai solitari anche nella "Riva", con percorso Riva di Traiano/Ventotene/Riva di traiano

Ucina al Boot di Dusseldorf

Confindustria Nautica sarà presente alla 51° edizione del Boot di Düsseldorf (18 – 26 gennaio 2020), con uno stand istituzionale per proseguire l’attività di promozione all'estero e di sostegno all'internazionalizzazione delle imprese italiane

Invernale Napoli: domenica la Coppa Camardella prima regata del 2020

Sempre domenica mattina, al termine della Coppa Camardella e in caso di condizioni meteo marine favorevoli, il Comitato di Regata farà disputare anche la Coppa Giuseppina Aloj, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci