mercoledí, 24 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

starr    guardia costiera    nave italia    benetti    confitarma    fincantieri    regate    melges 24    ostar    j/70    calvi network    optimist    laser    fraglia vela riva    alinghi    america's cup    hobie cat16    mare    press   

ALTURA

A Indigo la XII Edizione della Regata Internazionale di Vela d'altura Est 105 Bari

indigo la xii edizione della regata internazionale di vela altura est 105 bari
redazione

La coppa della XII Edizione della regata internazionale di vela d'altura EST 105 Bari-Bocche di Cattaro, va all’imbarcazione INDIGO. 
L’imbarcazione dell'armatore Lorenzo Di Candia (LNIManfredonia), giunta nel Porto Montenegro Yachting Club di Tivat, si è imposta per il secondo anno consecutivo in Orc Overall nella classifica in tempo compensato con un tempo di 15:16’:56”.
Il podio della manifestazione è completato dal secondo posto della ALIZEE di Paolo Grottesi (C.N.PORTOCIVITANOVA) con un tempo di 13:30’:02” e dalla BLACK COCONUT  di Dicorato/Belardinelli/Ricucci  (LNI FOGGIA) con un tempo di 15:50’:05”
105 le miglia marine percorse  prima di arrivare dall’altra parte dell’Adriatico nell’incantevole cornice delle Bocche di Cattaro dove si è  conclusa la prova.
Dopo la mezzanotte le prime imbarcazioni in gara sono giunte nei due porti di approdo.  Porto Montenegro Yachting Club di Tivat per le imbarcazioni della classe ORC,  e Port City of Herceg Novi, per la classe LIBERA, entrambi nelle Bocche di Cattaro. 
La regata transadriatica è stata caratterizzata da condizioni di vento tutto sommato costante e favorevoli  per direzione, le imbarcazioni hanno raggiunto la destinazione abbondantemente dopo la mezzanotte.
E’ importante ricordare che quest’anno la EST è inserita nel circuito del Campionato Italiano Offshore 2017, organizzato dall’UVAI e dalla FIV. Il circuito Offshore riunisce le migliori 16 regate in Italia, selezionate dall’UVAI (Unione Vela D’altura Italiana) tra quelle con percorso minimo di 100 miglia, e coinvolge oltre 400 imbarcazioni.
La regata che ha inaugurato la stagione dei grandi eventi velici dell'VIII zona FIV, è oramai considerata l'evento sportivo più atteso dell'anno, acquisendo nel tempo un interesse sempre maggiore a livello internazionale e non solo dal punto di vista sportivo.
Il presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, che ha seguito in prima linea l'intera competizione, spiega o  "Siamo felici di aver ottenuto anche quest’anno un ottimo numero di barche iscritte, è per noi motivo di grande soddisfazione, siamo ambiziosi e vogliamo crescere ulteriormente guardando già alla prossima edizione".
La cerimonia di premiazione della classe Libera nella serata,  a Port City of Herceg Novi, e domani 30 aprile alle ore 11 la premiazione per la classe ORC a Porto Montenegro Yachting Club di Tivat, alla presenza del Presidente CUS Bari Giuseppe Seccia, Presidente del Comitato Sport Universitario Silvio Tafuri, il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio, il Rettore dell’università degli studi di Bari “A.Moro” Antonio Uricchio, il Coordinatore dell'evento Pasquale Triggiani.


29/04/2017 18:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Firmato da Marina Cala de' Medici il protocollo di insediamento per le aree di crisi di Livorno e Piombino

Due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana ed Enti locali relativi a progetti industriali finalizzati a garantire nuova occupazione nella aree di crisi industriale della fascia costiera

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

La Fraglia Vela Riva con il progetto FIV-MIUR VelaSCUOLA

In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva il progetto della Federazione Italiana Vela “VelaScuola” Kinder + Sport, che fa conoscere la vela a centinaia di ragazzi

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Ad Eraclea gli atleti Optimist del Circolo della Vela Mestre con Giovanni Grandi sul gradino piu’ alto del podio

Quasi 60 ragazzini, di cui 25 Juniores e 34 Cadetti, si sono sfidati nelle acque di Eraclea con un vento molto difficile, instabile e in continua rotazione verso destra, di intensità iniziale di 7 nodi e provenienza da Nord Est nella prima prova

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Tutto pronto per l'Audi - Italian Sailing League

La prima selezione del 2017 organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, si svolge a Porto Cervo: dodici gli equipaggi al via

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci