martedí, 19 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    gc32    extreme sailing series    vele d'epoca    volvo ocean race    circoli velici    optimist    j70    giraglia rolex cup    mini 650    ucina    regate   

MELGES32

Incrocio di risultati e equilbrio perfetto alla tappa Melges 32 World League di Marina di Scarlino

incrocio di risultati equilbrio perfetto alla tappa melges 32 world league di marina di scarlino
redazione

Sul campo di regata di Marina di Scarlino, dove si è appena conclusa la seconda delle tre giornata della tappa toscana della Melges 32 World League, la classifica generale provvisoria mostra un incredibile equilibrio tra le forze in campo, rendendo assolutamente incerto e apertissimo l’esito finale di questo appuntamento per la flotta Melges 32.
L’incrocio di risultati nelle sei prove (con uno scarto) sin qui disputate, con cinque vincitori diversi, offre una classifica in cui Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato (con Paul Goodison alla tattica), Caipirinha di Martin Reintjes (con Gabriele Benussi), La Pericolosa di Christian Schwoerer (con Nick Asher) e G.Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio (con Michele Ivaldi) sono appaiati a pari punti (18). Un pareggio tra quattro top team che, in termini di classifica grazie ai migliori parziali, premia virtualmente il team di Onorato; una situazione quasi incredibile che è lo specchio dell’elevatissimo tasso tecnico attuale della flotta in cui tutto si gioca sul filo dei centimetri e dei secondi e dove non esiste, attualmente, alcun dominatore.
La giornata conclusiva di domani si carica dunque di attesa e incertezza anche se, con molta probabilità e salvo colpi di scena, il discorso per la vittoria sarà un argomento riservato ai quattro assi attualmente appaiati in vetta. Alle loro spalle, al quinto posto, insegue il Campione del Mondo in carica Tavatuy del russo Pavel Kuznetsov, a sua volta a pari punti (27) con Giogi di Matteo Balestrero.
Come detto nelle sei prove fin qui disputate sono ben cinque i diversi vincitori di giornata con G.Spot, Mascalzone Latino (unico a poter vantare due primi e come tale ad essere l’attuale leader provvisorio)e Fra Martina di Edoardo Pavesio (affiancato da Manuel Weiller) ad incassare nell’ordine un “bullet” nell’arco delle tre prove disputate quest’oggi. Una giornata che sembrava essere nel segno assoluto di Mascalzone Latino che, con un primo ed un secondo quali parziali di giornata, si era portato in testa alla generale; ma una partenza anticipata per i Mascalzoni nella sesta prova ha riaperto totalmente la partita, generando la situazione in classifica generale descritta.
Tutto dunque rimandato a domani per il verdetto finale della seconda tappa stagionale della Melges 32 World League 2018 e, ancora una volta, lo spettacolo è assicurato sul campo di regata della flotta internazionale Melges 32.
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails, Toremar, Lavazza, Melges Europe, con la collaborazione dei partner locali Club Nautico Scarlino, Rigoni di Asiago, Resort Baia Scarlino e Scarlino Yacht Service.
Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.


02/06/2018 20:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Giancarlo Pedote "vede" il Vendée Globe

Giancarlo Pedote entrerà nella Classe IMOCA nella stagione 2019, quando potrà recuperare la barca che gli sarà assegnata, oggi condotta da Yann Elies

Campionato italiano di vela d’altura, Ischia pronta ad accogliere i velisti

Appuntamento dal 19 al 23 giugno con un evento che unisce sport e mondanità, spettacoli e serate di gala

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

La “100Vele” raddoppia: all’evento di altura si affianca un percorso dedicato alle derive

La manifestazione prende il via il 24 giugno dal Pontile di Ostia: crew party e premiazione finale al Porto Turistico di Roma

A Torbole la 3^ tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport si tinge d’Argento

538 i pre-iscritti provenienti da 7 nazioni: un evento Internazionale di livello, e un’occasione per confrontarsi in una regata “open” con i timonieri più quotati del momento tra cui il Campione del mondo in carica Marco Gradoni

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Argentario Sailing Week & Panerai Classic Yacht Challenge, prime regate

Sole, vento forte, lampi e pioggia e mare formato hanno accompagnato i 40 yacht a vela classici e d’epoca provenienti da 11 nazioni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci